DIRETTA/ Lecce Catanzaro (risultato finale 3-1) streaming video e tv: tripletta leccese!

- Stefano Belli

Diretta Lecce-Catanzaro: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. Allo stadio di via del Mare la capolista del girone C ospita la compagine calabrese.

Lecce_Bisceglie_gol_gruppo_lapresse_2017
Diretta Lecce Cremonese (LaPresse) - repertorio

DIRETTA LECCE CATANZARO (3-1) TRIPLETTA LECCESE

Finisce qui la sfida del Via del Mare tra Lecce Catanzaro, coi padroni di casa che si sono imposti tre a uno. Mancosu ha chiuso il match attorno al settantunesimo minuto, grazie aduna conclusione che bacia il palo e si infila in rete. Nel prossimo turno di campionato, i salentini faranno visita al Biscgelie mentre la compagine calabrese ospiterà tra le mura amiche la Leonzio, Abbiamo assistito ad una bella sfida: grazie a questo successo il Lecce consolida il primo posto in classifica e sale a quota cinquanta due punti. Il Catanzaro, invece, non si schioda dall’undicesimo posto con 28 punti. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

DI NUNZIO PER IL VANTAGGIO

La ripresa di Lecce Catanzaro è cominciata da circa dieci minuti di gioco. Stessi ventidue protagonisti in campo, nessuna sostituzione quindi da parte dei due allenatori. Sugli spalti si respira aria di grande entusiasmo, lo testimoniano i quasi diecimila spettatori presenti quest’oggi al Via Del Mare. Primo squillo del secondo tempo al quarantottesimo con un diagonale di Dubickas che però termina abbondantemente a lato. Al cinquantaquattresimo, Di Matteo va via sulla corsia laterale sinistra ma al momento di concludere commette fallo in attacco. Il Lecce passa poco dopo con un cross dalla destra che trova Di Nunzio pronto in scivolata.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

LETIZIA PAREGGIA I CONTI

Primo tempo agli sgoccioli tra Lecce Catanzaro, col risultato fermo sull’uno a uno. Dopo il vantaggio firmato Saraniti al dodicesimo, i calabresi hanno pareggiati i conti al ventisettesimo con Letizia, che allunga il passo in attacco e supera Marino con una giocata all’angolino. Alla mezzora Infantino mette dentro in area per Spighi la cui conclusione sfiora il palo alla destra di Perucchini. Passano un paio di minuti e Dubickas sfugge sulla corsia laterale sinistra, penetra dentro l’area e prova la conclusione col sinistro: Nordi si oppone in uscita. Tra pochi secondi il duplice fischio del direttore di gara. Un quarto d’ora di pausa per rfiiatare, prima di rientrare dagli spogliatoi per la ripresa. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SARANITI PER I PADRONI DI CASA

Quando siamo giunti oltre il ventesimo minuto del primo tempo, il Lecce conduce per una rete a zero contro il Catanzaro. Il vantaggio dei padroni di casa si concretizza attorno al dodicesimo, con Saraniti che mette la firma sul primo gol della partita. L’azione: Lepore avanza indisturbato sulla corsia laterale destra, lascia partire un cross verso il centro dell’area e trova Saraniti che con prontezza fulmina Nordi. Per Saraniti quello messo a segno oggi è il decimo gol in campionato. Al diciassettesimo bella iniziativa di Letizia, che da buona posizione lascia partire un destro che sfiora la traversa. Partita frizzante e ricca di occasioni, già un gol dopo nemmeno metà tempo. I calabresi provano a scuotersi e creano scompiglio dentro l’area leccese, la difesa però copre bene e sventa.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

TABANELLI PERICOLOSO

E’ cominciata da quasi dieci minuti la sfida tra Lecce Catanzaro, col risultato ancora fermo sullo zero a zero. Si parte subito con un lancio lungo di Lepore che va a cercare la testa di Saraniti: la difesa avversaria controlla discretamente. Al terzo minuto Sepe sfugge a Dubickas e cerca spazio sulla corsia laterale sinistra: Lepore è attento e spazza in rimessa laterale. Primo vero squillo della gara arriva al quinto minuto, con Lepore che mette dentro un cross teso per Tabanelli, il quale non ci arriva per un soffio. Poco dopo rasoiata di Dubickas che crea scompiglio dentro l’area. Ritmi abbastanzi alti in questa prima parte del match, regge l’equilibrio al Via del Mare di Lecce dove le due formazioni si stanno affrontano a viso aperto. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

IN CAMPO

La capolista Lecce attende la visita del Catanzaro che proverà il grande colpo al Via Del Mare. Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha analizzato la sessione di mercato dei giallorossi a SoloLecce: “Il DS Meluso ha lavorato bene e soprattutto in piena sintonia con il tecnico Liverani. Abbiamo fatto tutte scelte volute e ponderate, nessuna casuale. Nessun rimpianto ma è stato un calciomercato difficile, pieno di voci e pressioni. La mia preoccupazione non era di natura economica o di altro genere, perchè abbiamo fatto ancora grandi sforzi, ma era solo legata alla capacità degli eventuali nuovi arrivi di integrarsi con un gruppo fantastico che non andava rovinato. Ora spero che passino queste ultime ore, così anche i tifosi e tutto l’ambiente potrà pensare al Catanzaro. La mia mente è già lì”. Modou Badjie, centrocampista del Catanzaro, intervenuto in conferenza stampa, ha dichiarato: “Ho scelto Catanzaro per avere una buona esperienza dopo quello che è accaduto a Modena. Mi piace molto bene questo gruppo, c’è grande unione dentro e fuori dal campo. Darò del mio meglio per fare bene e contribuire ai successi di questa squadra. Sicuramente grazie al mister migliorerò e crescerò professionalmente. D’altronde non gioco da tre mesi e non è subito facile, ma il mister mi ha già parlato e mi ha detto di ritrovare pian piano la condizione. A Modena il primo mese è andato bene, poi tutto è precipitato, non avevamo neanche il campo per allenarci. Puntiamo ai play-off, possiamo dire la nostra”. (agg Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Non sarà prevista diretta tv dell’incontro Lecce Catanzaro sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo la diretta streaming video via internet del match fruibile da tutti gli abbonati, o da coloro che acquisteranno l’evento singolo, al sito elevensports.it.

I BOMBER

La capolista Lecce attende la visita del Catanzaro, i salentini sembrano destinati alla promozione nella cadetteria vista la rosa di grandissima qualità a disposizione. La compagine guidata da Fabio Liverani ha trovato in Salvatore Caturano un bomber prolifico e di grandissima qualità. Sono otto le reti siglate insieme a tre assist vincenti serviti per i compagni di squadra. Tony Letizia, attaccante di origine napoletane, è la punta di diamante della compagine ospite. Dopo una lunga assenza è tornata a colpire toccando quota cinque reti in campionato. Bella quindi la sfida tra Caturano e Letizia che possono accendere in qualsiasi momento il Via Del Mare. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Lecce Catanzaro metterà di fonte due formazioni con numeri statistici ben diversi in questa 24^ giornata del girone C della Serie C 2017-2018. Miglior attacco del girone per i pugliesi del Lecce, primato condiviso con il Trapani: sono 37 le reti messe a segno dai giallorossi, delle quali ben 22 segnate allo Stadio via Del Mare. Fino a questo momento i giallorossi non hanno mai perso in casa, dove hanno raccolto soltanto due pareggi e per il resto ben nove vittorie; daltronde anche il bottino complessivo della capolista è ottimo, con quattordici vittorie, sette pareggi e una sola sconfitta. Il Catanzaro invece zoppica fuori casa, dove ha raccolto appena due vittorie e subito ben 15 gol. Sono 25 quelli totali, mentre l’attacco non viaggia su medie altissime: fino a questo momento sono soltanto 24 le marcature messe a segno, per una differenza reti comunque quasi in equilibrio e un bilancio di otto vittorie, cinque pareggi e nove sconfitte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La capolista Lecce attende la visita di un Catanzaro che spera nel grandissimo colpo. I salentini hanno una striscia aperta di risultati utili consecutivi di fatta di ventuno incontri che dimostrano l’immensa qualità della rosa. Il Catanzaro invece non riesce a trovare la giusta continuità per attestarsi nelle zone importanti della classifica. Dando uno sguardo invece agli ultimi cinque precedenti tra le due compagini, scopriamo che il Lecce ha vinto tre volte contro l’unica affermazione del Catanzaro risalente al 2015. Partita sulla carta quindi segnata con i salentini nettamente favoriti. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Lecce-Catanzaro, diretta dal signor Proietti di Terni, domenica 4 febbraio 2017 alle ore 14.30, sarà una delle partite d’apertura della ventiquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Con la vittoria sul difficile campo del Rende con un gol di Cosenza a metà secondo tempo, il Lecce ha ripreso la sua marcia verso la Serie B, mantenendo quattro preziosi punti di vantaggio sul Catania all’inseguimento del primo posto. Va sottolineato comunque come il Lecce, nonostante qualche pareggio di troppo, sia protagonista della più lunga serie positiva del campionato, considerando che l’ultima sconfitta (l’unica in campionato in questa stagione) è relativa alla trasferta di Catania dello scorso 30 settembre. Una solidità con la quale dovrà fare i conti il Catanzaro, che pure nell’ultimo match interno grazie ad una rete di Infantino ha ottenuto tre punti preziosissimi contro il Bisceglie.

Un match che ha riportato i calabresi alla vittoria dopo quasi due mesi di digiuno, considerando che i giallorossi avevano centrato i tre punti per l’ultima volta il 3 dicembre, sempre allo stadio Ceravolo contro il Fondi. Il successo contro i pugliesi ha permesso al Catanzaro di veder aumentare a sei i punti sulla zona play out, e di avvicinarsi a una sola lunghezza da quella play off. Una prospettiva che restituirebbe senza ombra di dubbio entusiasmo ad una piazza vogliosa di crescere.

LE PROBABILI FORMAZIONI LECCE CATANZARO

Le probabili formazioni che si troveranno di fronte presso lo stadio Via del Mare: il Lecce padrone di casa affronterà la sfida con Perucchini tra i pali, Lepore schierato sull’out difensivo di destra e Legittimo sull’out difensivo di sinistra, mentre Cosenza e Marino saranno i due difensori centrali. I tre titolari di centrocampo saranno Armellino, Arrigoni e Mancosu, mentre il bulgaro Tsonev sarà schierato in posizione di trequartista alle spalle della coppia offensiva, formata dal lituano Dubickas e Caturano. Risponderà il Catanzaro con Nordi in porta alle spalle di una difesa a tre composta da De Giorgi, Sabato e Di Nunzio. Gambaretti sarà l’esterno laterale di destra e Sepe l’esterno laterale di sinistra, con il romeno Onescu, Falcone e Maita a muoversi per vie centrali sulla linea mediana. In attacco ci sarà Letizia a far coppia con Infantino.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Fabio Liverani confermerà tatticamente il 4-3-1-2 del suo Lecce, mentre il Catanzaro risponderà con un 3-5-2. Nel match d’andata di questo campionato il Lecce si è imposto con il punteggio di tre a uno allo stadio Ceravolo con i gol di Lepore, Torromino. L’ultimo precedente a Lecce è stato disputato il 14 settembre 2016 con un altro tris per il Lecce, salentini nell’occasione vincenti tre a zero con i gol di Caturano (doppietta) e Torromino. Il Catanzaro ha fatto risultato l’ultima volta a Lecce con il pareggio per due a due del 15 novembre 2014.

QUOTE E SCOMMESSE

Per quanto riguarda le quote delle agenzie di scommesse, i padroni di casa sono comprensibilmente favoriti in quanto primi della classe in campionato, con vittoria interna quotata 1.40 da Bwin, mentre Bet365 alza fino a 4.20 la quota riferita all’eventuale pareggio e Betclic moltiplica per 8.00 quanto investito sul successo esterno calabrese allo stadio Via del Mare. Over 2.5 e under 2.5 quotati rispettivamente 2.16 e 1.62 da Unibet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori