Diretta/ Reggina Fondi (risultato finale 0-0) streaming video e tv: al “Granillo” vince la noia!

- Stefano Belli

Diretta Reggina-Fondi: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. Allo stadio Granillo i pontini provano a ripartire dopo l’esonero di Mattei.

reggina_pallone_mano_lapresse_2017
Video Reggina Viterbese (LaPresse)

DIRETTA REGGINA FONDI (0-0): AL “GRANILLO” VINCE LA NOIA!

Dopo lottimo calcio di punizione che per poco non portava in vantaggio i suoi, la Reggina cala di nuovo i ritmi e così il Fondi ha la possibilità, negli ultimi minuti, grazie anche alla girandola inevitabile dei cambi, di risistemarsi e di concedere poche chances agli avversari. I due cambi di Maurizi attorno al 70 non sortiscono gli effetti sperati e, sullaltro versante, Sanderra decide di avvicendare Nolè, un attaccante, con un centrocampista, Corticchia: è chiara lintenzione di portare a casa un punto che muoverebbe la classifica dopo una gara in cui gli ospiti hanno fatto davvero ben poco per poter puntare ad altro. Il merito dei rossoblu è comunque quello di saper serrare ancora di più le fila e di rintuzzare anche quelle poche sortite offensive della compagine di casa. Negli ultimi dieci minuti, lo sparuto pubblico del Granillo comincia a spazientirsi e, anziché assistere a un forcing finale, vede i suoi afflosciarsi: difatti, nemmeno lingresso all87 di Bezziccheri, un altro elemento offensivo nelle fila dei calabresi, cambia linerzia dellincontro e, di fronte a questo andamento, persino il direttore di gara decide di concedere un recupero insolitamente breve: così, dopo 120 secondi extra in cui non accade davvero nulla, larbitro decreta la fine delle ostilità (se possono essere chiamate in tal modo), con Reggina e Fondi a spartirsi lesigua posta (0-0). (agg. di R. G. Flore)

PUNIZIONE PERICOLOSA DI SAMB!

La seconda frazione di gioco, a dispetto della prima, riparte con ben altro canovaccio e così il match improvvisamente esplode con le due compagini che provano ad uscire dal loro guscio: nei primi 20 minuti di questa ripresa, è ancora la Reggina a farsi preferire (ai punti) al Fondi, ma il problema è che continuano però a latitare le grandi occasioni da gol. Al minuto 57 si segnala una punizione di Fortunato che tuttavia non sortisce esito e solo 120 secondi dopo una ghiotta chance capita sui piedi di Armeno: lesterno sinistro della squadra calabrese si libera bene per il tiro, ma il suo tracciante sorvola la porta di Elezaj che deve solo controllarne la traiettoria. E così, poco dopo, Maurizi decide di effettuare il primo avvicendamento, togliendo dal campo lattaccante Sparacello e inserendo il giovanissimo Samb, classe 97, per poter far saltare il lucchetto alla cassaforte del Fondi. Ed è proprio il baby talento arrivato in prestito da Genova a esibirsi in un bel calcio piazzato ma Elezaj gli dice di no con un grande intervento e negandogli la gioia del gol allesordio. (agg. di R. G. Flore)

PALO DI BIANCHIMANO!

Bisogna attendere che lorologio scandisca la mezzora per vedere salire di tono un match che Reggina e Fondi stanno interpretando in modo ordinato ma senza grandi spunti offensivi. Dopo che il centrocampista di casa Fortunato è stato ammonito dallarbitro (34) per una scorrettezza, i padroni di casa riprendono a pressare e a chiudere i rossoblu nella propria metà campo e cosi al minuto 38 arriva loccasione più ghiotta del primo tempo: il protagonista è lattaccante Bianchimano che, dopo aver superato il proprio diretto marcatore, si è esibito in un gran sinistro dalla distanza che però ha trovato solamente il montante della porta difesa da Elezaj, che dal canto suo non sarebbe mai arrivato sulla sfera. Loccasione ringalluzzisce gli uomini di Maurizi che, proprio in finale di frazione, si rendono nuovamente pericolosi con Fortunato: il mediano prova la conclusione da fuori area ma stavolta trova la pronta risposta del portiere albanese che evita leurogol allavversario e salva in calcio dangolo. lultima emozione: dopo un brevissimo recupero, Reggina e Fondi tornano negli spogliatoi sul parziale di 0-0. (agg. di R. G. Flore)

CASTIGLIA SPRECA UNA BUONA CHANCE!

Dopo i primi dieci minuti in cui non ci sono state occasioni di rilievo da segnalare per entrambe le compagini, la Reggina prova a premere il piede sullacceleratore e lo fa con uno dei suoi elementi più intraprendenti, vale a dire Castiglia: linterno di centrocampo della squadra allenata da Agenore Maurizi mette i brividi al numero uno ospite, Elezaj, al minuto 16 quando approfitta di un disimpegno errato della difesa del Fondi e al centro dellarea spara alto, sprecando di fatto unottima chance. La risposta dellundici di Stefano Sanderra invece non cè e i laziali si segnalano solamente per un corner conquistato tre minuti dopo ma che si risolve in un nulla di fatto grazie a una uscita autorevole di Cucchietti a guardia della propria porta. Dal canto suo, gli amaranto non sembrano dare seguito a quella prima fiammata di Castiglia attorno al quarto dora e collezionano a loro volto solo una serie di corner poco pericolosi: da annotare che al 26 Nolè del Fondi è il primo a finire sul taccuino dei cattivi del direttore di gara. (agg. di R. G. Flore)

FASE DI STUDIO DEL MATCH

Con tre soli punti di distanza in classifica a favore dei calabresi e una posizione in graduatoria comunque poco rassicurante per entrambe, il match tra Reggina e Fondi può diventare uno snodo importante (anche in negativo) per il prosieguo della stagione: e a partire meglio in questo scontro diretto tra pericolanti sono i padroni di casa che, seppur su ritmi compassati, provano subito a prendere in mano il pallino del gioco, mentre i laziali, schierati con un 4-3-3 pur molto abbottonato, lasciano volentieri liniziativa agli avversari. Ad ogni modo, le occasioni nei primi dieci minuti latitano e, a parte un cacio dangolo per i calabresi, non cè molto da segnalare in questa fase di studio dellincontro. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI GIOCA!

Reggina e Fondi si sfidano in un match estremamente delicato per entrambe. Il nuovo acquisto della Reggina, Simone Auriletto, arrivato nelle prime due settimane di Gennaio in prestito dal Torino, si presenta ai suoi nuovi tifosi commentando queste prime settimane amaranto, queste le dichiarazioni riportate da tuttoc:”Ho avuto parecchie difficoltà durante il mio breve percorso, perchè ho avuto due infortuni importanti a mandibola e naso. Ho avuto al forza di non mollare e tirare avanti anche grazie alla mia famiglia. In futuro spero di arrivare il più in alto possibile. Poi è chiaro, il calcio è strano, io in ogni caso mi impegno al massimo sperando di arrivare il più in alto possibile e quel che arriverà, arriverà”. Il difensore, recuperato, per adesso non ha giocato tantissimo ma la sua condizione è migliorata “Lavoro sempre per arrivare al 100%, poi quel che arriva arriva. Chiaro che se ci metti l’anima ogni giorno prima o poi qualcosa la raccogli.” Mister Stefano Sanderra, nuovo allenatore della Racing Fondi, si è concesso in esclusiva ai microfoni di TuttoC.Com: “Sono contento della scelta fatta. Sono originario della zona vicino Latina, avevamo avuto contatti in precedenza e devo dire di essere soddisfatto che sia andato tutto bene e di essere al Racing Fondi. Il presidente della società è una persona che ti dà l’impressione di avere grandi potenzialità e solidità”. (agg Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Non sarà prevista diretta tv dell’incontro di Serie C Reggina Fondi, ma solo la diretta streaming video via internet del match fruibile da tutti gli abbonati, o da coloro che acquisteranno l’evento singolo, al sito elevensports.it.

I BOMBER

Reggina e Racing Fondi sono divise da tre punti in classifica in una stagione difficilissima. La compagine calabrese ha in Andrea Bianchimano, sei le reti siglate, l’uomo più pericoloso. L’attaccante, cresciuto nelle giovanili del Milan, si sta mettendo in mostra grazie ad un istinto del gol innato. Nella compagine ospite Angelo Nolè. quattro le reti messe a referto, è un centravanti di grandissima esperienza capace di poter incidere in qualsiasi momento della partita. Sfida tra due centravanti che hanno esperienza diversa ma una fame di gol che li accomuna, vedremo chi riuscirà ad illuminare il Granillo. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Reggina Fondi si disputa fra qualche ora, nel frattempo adesso analizziamo le statistiche stagionali delle due formazioni del girone C di Serie C che si affronteranno in questa giornata di campionato. I laziali sono a quota 22 punti con cinque vittorie, sette pareggi e dieci sconfitte, ma fuori casa non esprimono il loro potenziale: solo 9 gol fatti e 14 subiti dal Fondi, una media davvero bassa rispetto allo standard del girone. La Reggina daltronde non brilla in casa: soltanto 14 punti conquistati sui 30 a disposizione al Granillo, con 8 gol fatti su 17, dunque sono più i gol arrivati lontano dalle mura amiche rispetto a quelli messi a segno in casa. Entrambe le squadre hanno un dato curioso da sottolineare: sono sette i pareggi conquistati fino a questo momento su 22 gare giocate, ma i calabresi hanno tre punti in più in classifica per via naturalmente di una vittoria in più conseguita dalla Reggina rispetto al Fondi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

Reggina e Racing Fondi si sfidano in un match che potrebbe regalare sorprese. I padroni di casa hanno una striscia aperta fatta da tre risultati utili consecutivi mentre il Fondi, dopo la vittoria in casa del Bisceglie, ha raccolto un solo punto nei successivi quattro match. Tra le due compagini sono tre i precedenti con la Reggina che ha vinto due volte e il Fondi che, nel 2016, ha battuto in casa i calabresi per tre reti ad uno. Sulla carta i calabresi sembrano favoriti grazie ad una rosa più completa e di qualità superiore. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Reggina-Fondi, diretta dal signor Gariglio di Pinerolo, domenica 4 febbraio 2017 alle ore 14.30, sarà una delle partite che apriranno il programma della ventiquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone C. In classifica Reggina e Fondi sono separate solamente da tre punti, a quota venticinque i calabresi e a quota ventidue i rossoblu. Che hanno visto esonerato il tecnico Mattei, sostituito da Sanderra, dopo aver ottenuto solamente un punto nelle ultime quattro partite disputate in campionato. Una striscia che aveva frenato la risalita dei rossoblu dai bassifondi della classifica, dopo la falsa partenza con Giuseppe Giannini in panchina.

La Reggina a sua volta ha vissuto un periodo di crisi molto profondo che è stato arginato proprio dagli ultimi risultati, con due vittorie contro Catanzaro in trasferta e Paganese in casa e un altro prezioso punto strappato sul campo del Matera nelle ultime tre partite disputate dagli amaranto. Qualche piccolo miglioramento anche sotto porta, anche se l’attacco resta il problema atavico di una Reggina andata a segno finora solo diciassette volte in campionato, secondo peggior attacco del girone C di Serie C dopo quello del fanalino di coda, l’Akragas. Il pesante zero a tre in casa del Siracusa ha invece messo a nudo dei problemi difensivi che il Fondi spera ora di risolvere per credere nella salvezza. 

LE PROBABILI FORMAZIONI REGGINA FONDI

Le probabili formazioni della sfida allo stadio Granillo di Reggio Calabria. I padroni di casa della Reggina giocheranno con Cucchietti in porta e una difesa a tre schierata con Pasqualoni, Laezza e Ferrani. A centrocampo Marino, Fortunato e Castiglia si muoveranno per vie centrali, emntre il montenegrino Hadziosmanovic e Armeno saranno gli esterni laterali, rispettivamente sulla fascia destra e sulla fascia sinistra. In attacco, al fianco di Sparacello (in gol per gli amaranto nell’ultima trasferta di Matera) giocherà Bianchimano. Risponderà il Fondi con l’estremo difensore Elezaj alle spalle di Paparusso schierato in posizione di terzino destro, Ghinassi in posizione di terzino sinistro mentre Galasso e Vastola saranno i due centrali della retroguardia. A centrocampo, terzetto titolare composto da De Martino, Ricciardi e Quaini, mentre Lazzari e Addessi saranno avanzati come trequartisti di supporto all’unica punta di ruolo, Mastropietro.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Per la Reggina, squadra schierata con il 3-5-2 mentre lo schieramento tattico del Fondi sarà un 4-3-2-1 ad ‘albero di Natale’. Nel match d’andata la Reggina si è imposta allo stadio Purificato di Fondi di misura, vittoria per uno a zero firmata da una rete di Marino al quarto d’ora del secondo tempo. L’ultimo precedente a Fondi tra le due squadre, datato 28 agosto 2016, ha fatto registrare una vittoria dei laziali per tre a uno, con gol di Calderini, Albadoro su rigore e D’Agostino e rete della bandiera dei calabresi firmata da Gianola.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote delle agenzie di scommesse sul match privilegiano con moderazione l’eventualità di un’affermazione interna degli amaranto, quotata 2.25 da Betclic mentre Unibet offre a un moltiplicatore di 3.00 l’eventuale risultato di parità e Bwin alza fino a 3.10 la quota per la vittoria esterna dei pontini. Per Bet365, over 2.5 quotato 2.60 e under 2.5 quotato 1.47.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori