Fiorentina, Pioli/ “La Juventus è senza punti deboli, ma noi giocheremo all’attacco”

- La Redazione

Fiorentina, Pioli: il tecnico della viola è carico in vista della gara contro la Juventus di Massimiliano Allegri che si giocherà domani sera allo Stadio Artemio Franchi di Firenze.

Pioli_perplesso_Fiorentina_Inter_lapresse_2017
Probabili formazioni Fiorentina Inter - LaPresse

La vigilia di Stefano Pioli vive di qualche dubbio in vista di Fiorentina Juventus, c’è una cosa di cui però il tecnico è certo: “Laurini non ce la fa, non sarà convocato e dovremo quindi difendere da squadra con tutti gli elementi a disposizione”.La formazione? L’ho già decisa e la squadra la saprà domani mattina. I moduli non sono importanti perché tutti dovranno difendere e attaccare. Thereau? Rientra in un’annata in cui nessuno può tenere una condizione psicofisica al cento per cento. Sta meglio rispetto a qualche settimana fa e credo possa dare il suo contributo”. Il tecnico si dimostra poi molto attaccato all’ambiente: “Conosco questa partita e anche come la vive l’ambiente. Non posso dimenticare poi lo sguardo quasi commosso e di supplica ieri di un tassista”. Appuntamento alle 20.45 domani allo stadio Artemio Franchi e poi vedremo chi avrà la meglio.

“LA JUVENTUS NON HA PUNTI DEBOLI, MA NOI ATTACCHEREMO”

Sale l’attesa per il primo anticipo della nuova giornata di Serie A, domani sera si gioca infatti allo Stadio Artemio Franchi la sfida FiorentinaJuventus. Stefano Pioli è carico anche se i viola non vengono da un momento esaltante, spiega in conferenza stampa: “La Juventus di Massimiliano Allegri non ha punti deboli, noi però giocheremo all’attacco. Nella mia squadra ci sono molti stranieri, ma tutti sanno dell’importanza di questa partita per la città. Dovremo giocare da squadra, ci sarà da lavorare molto. Servirà lucidità e attenzione in ogni istante e in ogni parte del campo per fare bene contro un avversario così forte”. Stefano Pioli non parte ovviamente da sconfitto, anzi vuole mettere in difficoltà i bianconeri: “E’ già successo che una Fiorentina mento forte della Juventus la battesse, perché non può succedere ancora? Sono sicuro che la Juventus non sbaglierà approccio e che non penseranno alla Champions League. La volontà nostra però è di fare la partita anche contro di loro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori