PROBABILI FORMAZIONI / Fiorentina Juventus: il grande ex. Quote, ultime novità live (Serie A)

Probabili formazioni Fiorentina Juventus: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre. Partita tra due grandi rivali al Franchi nella 24^ giornata di Serie A

09.02.2018 - Claudio Franceschini
Khedira_salto_Udinese_Juventus_lapresse_2017
Pagelle Juventus Udinese, Serie A 28^ giornata (Foto LaPresse)

Il protagonista annunciato in campo oggi al Franchi per la sfida tra Fiorentina e Juventus, chiaramente non può che essere Federico Bernardeschi. L ex viola non mancherà oggi nella probabile formazione di Massimiliano Allegri e non solo per il suo status di grande ex, ma anche per ovvie necessità, viste le tante defezioni di questi ultimi giorni. Per lesterno destro, la sfida di questa sera valida nella 24^ giornata del Campionato sarà il grande ritorno da nemico in casa dei gigliati e probabilmente laccoglienza non sarà affettuosa. Non possiamo aver dimenticato il polverone sollevato lestate scorsa dallo stesso Bernardeschi nel suo approdo a Torino, sponda bianconera. Se a ciò su unisce la storica inimicizia che troviamo tra i due club, vediamo bene che la sfida di questa sera sarà molto accesa. Volendo però tornare a qualche numero ricordiamo che con la maglia bianconera Federico Bernardeschi ha messo a segno 16 presenze e 570 minuti nelle gambe oltre che 3 gol e 5 assist vincenti. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Situazione ben più rosea in casa Fiorentina rispetto alla Juventus, in vista del big match dellArtemio Franchi di Firenze. Per la partita con la rivale di sempre, il tecnico della Viola, Pioli, potrà infatti contare su tutti gli effettivi, visto che non risultano calciatori assenti per infortuni o per squalifiche. Dicevamo, invece, di una Vecchia Signora ben più acciaccata, in particolare nel reparto offensivo. Anche per la trasferta in Toscana mancherà il numero 10 Paulo Dybala, forse in campo contro il Tottenham in Champions League, nonché Cuadrado, recentemente operatosi per una fastidiosa pubalgia. invece tornato fra gli arruolabili Douglas Costa, che potrebbe essere in campo dal primo minuto anche se attualmente sembrerebbe favorito il grande ex dellincontro, Federico Bernardeschi. Sempre out inoltre il centrale di difesa Benedikt Howedes, che in stagione ha giocato solo una gara, nonché Blaise Matuidi, lultimo infortunato di lusso dei campioni dItalia in carica, con il nazionale francese che dovrà stare fermo ai box almeno per un altro mese.

IL DUELLO

La 24esima giornata di Serie A si aprirà con lanticipo show dellArtemio Franchi di Firenze fra la Fiorentina e la Juventus. Andiamo a vedere le probabili formazioni dellincontro, soffermandoci in particolare sui duelli che potrebbero venirsi a creare nel corso dei 90 minuti regolamentari. Senza dubbio meritevole di attenzione la rivalità tutta argentina fra il centrale di difesa della Viola, German Pezzella, e lattaccante della Vecchia Signora, Gonzao Higuain: una sfida che dovrebbe prevedere scintille. Molto bello anche il doppio match sulle due fasce, con il grande ex di turno, Bernardeschi, che dovrà vedersela contro Biraghi, mentre Mario Mandzukic troverà sulla sua strada Laurini. A centrocampo, invece, le due menti saranno Badelj per i toscani, e Miralem Pjanic per gli ospiti, altro duello davvero interessante, infine, sarà senza dubbio spettacolare la sfida sulla corsia di sinistra della Fiorentina, dove il gioiello dattacco dei gigliati, Federico Chiesa, talento acerbo, si troverà di fronte lesperienza dello juventino Stephen Lichtsteiner.

LE PAROLE DI ALLEGRI

Per il match di questa sera tra Fiorentina e Juventus, come abbiamo visto prima, Massimiliano Allegri potrebbe avere qualche problema a designare la probabile formazione bianconera. Sono infatti parecchi soprattutto di gran peso le assenza annunciata in casa della Vecchia Signora, che alla viglia di un nuovo tour de force tra campionato e Coppe, ha visto fermarsi Dybala, Cuadrado e Matuidi, per citarne alcuni. Nonostante una situazione certo critica in conferenza stampa lallenatore della Juventus si è mostrato sicuro delle sue scelte in ottica probabile formazioni al Franchi: Emergenza non ce n’è, rimarranno fuori Cuadrado, Dybala, Howedes e Matuidi. Gli altri sono tutti a disposizione. Ho pensato ad Asamoah per sostituire Matuidi ma è tanto che non fa il centrocampista, Marchisio può fare la mezz’ala così come Bentancur e Sturaro. Claudio sta bene e vedremo che scelte fare. In difesa non ha bisogno di riposare nessuno, Rugani è uscito perchè ha avuto un fastidio al flessore e ho preferito sostituirlo. A proposito dei dubbi in attacco poi Allegri ha aggiunto: Douglas Costa è pronto, ma partirà dall’inizio Bernardeschi perchè sta bene. (agg Michela Colombo)

I MIGLIORI

Nelle probabili formazioni di Fiorentina Juventus andiamo adesso a vedere quali potrebbero essere alcuni giocatori decisivi in base ai loro numeri stagionali. I viola certamente faranno affidamento su Marco Sportiello, autore fino a questo momento di ben 74 parate. Il miglior difensore della Fiorentina in base alle statistiche della Lega Serie A è German Pezzella, mentre Marco Benassi spicca fra i centrocampisti di Stefano Pioli anche grazie ai tre gol segnati finora. In attacco ci si affida invece al figlio darte argentino Giovanni Simeone, autore fino a questo momento di ben sette gol. I bianconeri si affidano a Gigi Buffon per la porta, anche se il veterano ha compiuto soltanto 29 interventi: effetto naturalmente delle partite saltate per infortunio. Mehdi Benatia si fa apprezzare fra i difensori a disposizione di Massimiliano Allegri, anche perché autore di due gol. Assente Paulo Dybala per via di un infortunio: sarebbe lui il miglior marcatore della Juventus in campionato con 14 gol, ma va detto che è stato quasi raggiunto da Gonzalo Higuain, a quota 13 dopo la tripletta di domenica scorsa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOTIZIE

Fiorentina Juventus si gioca alle ore 20:45 di venerdì 12 febbraio: siamo nella 24^ giornata del campionato di Serie A 2017-2018 e le due squadre anticipano perché per i bianconeri sta tornando la Champions League, con limpegno interno contro il Tottenham. Sfida ovviamente sentitissima al Franchi: una grande rivalità tra le due squadre e dunque una partita che non può mai essere considerata banale, da ambo le parti. I viola ci arrivano dalla vittoria sul campo del Bologna, ma per tornare davvero a giocarsi lEuropa hanno bisogno di ritrovare la giusta continuità che è mancata per tutta la stagione; la Juventus invece continua a inseguire il Napoli, e per la terza volta nelle ultime tre occasioni può mettere pressione ai partenopei sorpassandoli per alcune ore, anche se questa volta la cosa sembra essere più difficile delle altre. Andiamo subito a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco per questo anticipo di lusso, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Fiorentina Juventus.

QUOTE E PRONOSTICO

La Juventus parte favorita per la partita del Franchi, ma la Fiorentina si difende: questo è quello che dice lagenzia di scommesse Snai, per la quale la quota che viene data al segno 2 per la vittoria esterna dei bianconeri vale 1,75. Il valore assegnato invece allaffermazione della squadra viola vale 4,75; dunque la distanza tra i due segni cè, ma non è così clamorosa come potrebbe succedere in altre partite che vedono coinvolti i campioni dItalia. Per quanto riguarda il pareggio, è il segno X che dovrete giocare e in questo caso il vostro guadagno sulla partita dellArtemio Franchi sarebbe di 3,60 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA JUVENTUS

I DUBBI DI PIOLI

Realisticamente, i punti di domanda aperti per Stefano Pioli sono due e riguardano in entrambi i casi le corsie esterne: in difesa il tecnico emiliano deve decidere tra Bruno Gaspar (che sembra favorito) e Laurini chi occuperà la corsia destra, mentre nel tridente offensivo il ballottaggio coinvolge Gil Dias e Thereau (Eysseric parte leggermente indietro), a seconda di chi giocherà potrebbe cambiare la posizione di Federico Chiesa, che può agire indifferentemente a destra e a sinistra. Tutto deciso per il resto: Astori e Giuseppe Pezzella davanti a Sportiello con Biraghi che farà il terzino sinistro, solito centrocampo con Badelj da perno centrale e la coppia formata da Veretout e Benassi mentre davanti agiranno Giovanni Simeone, che lanno scorso con la maglia del Genoa aveva segnato due gol in pochi minuti a una Juventus battuta 3-1 a Marassi, e appunto Chiesa sul quale cè soltanto il dubbio su quale fascia occuperà. Dalla panchina attenzione soprattutto a Falcinelli, arrivato dal Sassuolo; anche Saponara potrebbe essere unopzione per il secondo tempo.

GLI 11 DI ALLEGRI

Massimiliano Allegri dovrebbe fare un po di turnover, visto che la Champions League bussa alla porta: purtroppo il tecnico della Juventus deve fare i conti con le tante indisponibilità soprattutto davanti e quindi non può girare i suoi elementi come effettivamente avrebbe voluto. In difesa ci aspettiamo Lichtsteiner e Asamoah in luogo di De Sciglio e Alex Sandro, ma lo svizzero è rientrato nella lista UEFA e dunque potrebbe anche giocare contro il Tottenham; in mezzo dovrebbe tornare Benatia che farà coppia con Chiellini, mentre a centrocampo due maglie sono sicure per Khedira e Pjanic, la terza invece uscirà dal testa a testa tra Marchisio (largamente favorito) e Bentancur, che allandata proprio contro la Fiorentina aveva avuto la prima da titolare in campionato e aveva fatto un figurone. Davanti ci sono gli uomini contati: Higuain e Mandzukic giocheranno, per la corsia destra è un ballottaggio aperto tra il grande ex Bernardeschi e un Douglas Costa particolarmente in forma.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA JUVENTUS: IL TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): 57 Sportiello; 76 Bruno Gaspar, 20 Ger. Pezzella, 13 Astori, 3 Biraghi; 17 Veretout, 5 Badelj, 24 Benassi; 25 F. Chiesa, 9 G. Simeone, 77 Thereau.

A disposizione: 97 Dragowski, 22 Cerofolini, 2 Laurini, 4 Milenkovic, 31 Vitor Hugo, 15 Maxi Olivera, 19 Cristoforo, 8 Saponara, 28 Gil Dias, 10 Eysseric, 14 B. Dabo, 11 Falcinelli.

Allenatore: Stefano Pioli.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

 

JUVENTUS (4-3-3): 1 Buffon; 2 De Sciglio, 4 Benatia, 3 Chiellini, 22 Asamoah; 6 Khedira, 5 Pjanic, 8 Marchisio; 33 Bernardeschi, 9 Higuain, 17 Mandzukic.

A disposizione: 23 Szczesny, 16 Pinsoglio, 26 Lichtsteiner, 15 Barzagli, 24 Rugani, 12 Alex Sandro, 27 Sturaro, 30 Bentancur, 11 Douglas Costa.

Allenatore: Massimiliano Allegri.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Howedes, Matuidi, Cuadrado, Dybala.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori