DIRETTA / Arzachena Carrarese (risultato finale 1-3) streaming video e tv: è finita!

- Stefano Belli

Diretta Arzachena-Carrarese: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone A in programma sabato 10 marzo 2018.

Curcio_Arzachena_gialla_lapresse_2017
Diretta Arzachena-Livorno, LaPresse

DIRETTA ARZACHENA CARRARESE (RISULTATO FINALE 1-3): FINE GARA

Al 77esimo Borra si esalta su un tiro centrale di Musto. Grande parata per il portiere ospite. Terzo ammonito per la formazione di mister Baldini: cartellino giallo anche per Tortori. Ultimo cambio per la Carrarese: esce Tortori ed entra Cais. Nel finale non succede granchè. Ammonizione anche per Tentoni che trattiene l’avversario per la maglia. Le due squadre non riescono a combinare azioni d’attacco, causa l’eccessiva stanchezza. Prima del fischio finale viene ammonito pure Sbardella.

ACCORCIA NUVOLI AL 60′

Doppio cambio per entrambi gli allenatori. Tra le fila dei padroni di casa rimangono negli spogliatoi Lisai e Baldanzeddu, rilevati da Musto e Sbardella. Baldini toglie gli ammoniti: Biasci lascia il posto a Coralli. Fuori anche Baraye sostituito da Possenti. Subito una chance per il neo entrato Coralli, che calcia fuori il pallone del potenziale 0-4. Primo ammonito anche per l’Arzachena: Piroli. Conclusione angolata di Tortori, Ruzittu vola per avitare il gol. Altro cambio per la Carrarese: esce capitan Tavano ed entra Vitturini. Baldini poco dopo toglie Rosaria e fa entrare Vassallo. Al 60esimo l’Arzachena accorcia. Nuvoli calcia dall’interno dell’area, Borra pasticcia: palla sul palo e poi in gol. La squadra di casa prova a riaprire la partita, ma la Carrarese si difende con ordine. Mister Giorico effettua un’altra sostituzione: esce Vano ed entra Bertoldi.

ANCORA TAVANO AL 38′ E AL 43′

Reazione sarda affidata a Curcio: doppia finta e destro a giro che Borra para facilmente. L’Arzachena non riesce a smuovere la retroguardia toscana. Ennesimo fuorigioco intanto fischiato a Vano che spesso si fa sorprendere oltre la linea dei difensori. Al 36esimo la Carrarese va vicina al raddoppio con Accursio Bentivegna che calcia da fuori area, ma non trova la porta. Il gol dello 0-2 arriva comunque, qualche istante dopo. Lancio lungo di Tortori, controllo sontuoso di Tavano che di sinistro supera Ruzittu in uscita firmando la doppietta. Primo cartellino giallo della partita, Biasci si lascia andare ad inutili proteste verso il direttore di gara. Nel finale di primo tempo Tavano sforna la tripletta. Azione tambureggiante di Baraye che arriva sul fondo e serve un assist facile, facile per Tavano che di piatto firma lo 0-3. Secondo ammonito della Carrarese: Baraye stende l’avversario con un fallaccio. Fine primo tempo.
  

TAVANO TRASFORMA UN RIGORE AL 24′

Arzachena in campo con il 4-3-1-2. Tra i pali Ruzzittu, in difesa Varricchio, Baldanzeddu, Piroli e Arboleda. In mediana Lisai, Casini e Nuvoli, tra le linee Curcio, in supporto di Vano e Sanna. Silvio Baldini risponde con il 4-3-2-1. In porta Borra, linea difensiva formata da Tentoni, Murolo, Ricci e Baraye. In mediana Agyei, Rosaia e Tortori. In avanti Tavano e Bentivegna, poco dietro Biasci. Fermata per offside una buona occasione per l’Arzachena. Il tiro di Sanna viene comunque parato da Borra. Il portiere ospite, poco dopo, deve superarsi sul tiro ravvicinato di Curcio, seguente al colpo di testa di Vano. Erroraccio del numero 10 sardo. Risposta immediata della Carrarese. Murolo si avventa sul tiraccio di Tortori e di sinistro calcia a rete, ma trova una grande opposizione di Ruzittu. Gara molto fallosa, l’arbitro è costretto ad intervenire diverse volte. Al 24esimo la Carrarese trova un penalty per fallo di Lisai su Tortori. Tavano trasforma il rigore calciando alla destra di Ruzittu che intuisce, ma non arriva sul pallone.

PRE-PARTITA

A pochi minuti dal fischio dinizio di Arzachena-Carrarese, vediamo alcune statistiche sulle due squadre: la formazione sarda è tra le rivelazioni di questo campionato, anche se nell’ultimo periodo ha ceduto un po’ sul lato delle prestazioni. In casa, però, non è facile superare i sardi: sei vittorie e due pareggi in tredici partite disputate sull’isola, ma anche cinque sconfitte. Positiva la differenza reti (+4, con 19 gol fatti e quindici subiti). La Carrarese, per continuare a vivere il sogno play off, deve assolutamente migliorare il ruolino di marcia in trasferta, che fino a qui la vede aver collezionato soltanto tre vittorie, a fronte di cinque pareggi e altrettante sconfitte. Tanti anche i gol subiti (22, 18 le marcature).

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma si potrà seguire in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito elevensports.it, con un abbonamento al portale o acquistando la partita come evento singolo.

TESTA A TESTA

L’Arzachena, undicesima in graduatoria, attende la visita della sesta della classe, la Carrarese. Nella gara di andata la Carrarese vinse grazie alle reti siglate da Biasci che rispose al vantaggio iniziale di Sanna. I padroni di casa, nelle ultime cinque uscite, hanno raccolte tre vittorie ed un pareggio oltre ad una sconfitta. La Carrarese ha invece una striscia aperta di cinque risultati utili consecutivi che confermano la grande stagione della compagine ospite. Sfida quindi che promette equilibrio tra due squadre che vivono ottimi momenti di forma e lottano per obiettivi diversi. Ricordiamo che l’Arzachena ha centrato uno storico traguardo nella sua storia partecipando per la prima volta ad un campionato professionistico. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Arzachena-Carrarese, che sarà diretta dal signor Di Cairano di Ariano Irpino ed è in programma sabato 10 marzo alle ore 14.30, sarà una delle sfide del programma della ventinovesima giornata d’andata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone A. L’Arzachena non è scesa in campo nell’ultimo weekend di campionato, con la formazione sarda ferma all’importante vittoria contro il Gavorrano del 25 febbraio scorso. La Carrarese invece sabato scorso ha pareggiato in casa con il punteggio di due a due contro il Giana Erminio. Dopo il vantaggio ospite di Marotta, i toscani avevano ribaltato il risultato con i gol di Tavano e Tortori, per farsi poi raggiungere nel finale di match da una rete di Okyere.

La Carrarese resta comunque al sesto posto in classifica nel girone A di Serie C, in piena zona play off, ma con sole tre lunghezze di vantaggio rispetto all’Arzachena undicesima, prima squadra al momento fuori dalla quota per gli spareggi promozione. Una classifica molto corta nel raggruppamento che rende dunque possibile qualunque tipo di sviluppo, a patto di trovare la giusta continuità, e questo scontro diretto in Sardegna potrebbe rappresentare un bivio decisivo nella stagione di due squadre che comunque riterrebbero più che soddisfacente, a fine campionato, il raggiungimento della salvezza diretta. Certo, corazzate non se ne vedono ed è il caso di dire che l’appetito vien mangiando…

PROBABILI FORMAZIONI ARZACHENA CARRARESE

Le probabili formazioni della sfida: l’Arzachena scenderà in campo con Ruzittu tra i pali, mentre nella difesa a quattro sulla corsia di destra mancherà Peana, squalificato dopo l’espulsione per doppia ammonizione subita contro il Gavorrano. Al suo posto giocherà La Rosa, mentre l’esterno laterale mancino sarà Varricchio e la coppia di difensori centrali sarà composta da Piroli e Baldanzeddu. A centrocampo terzetto titolare formato da Nuvoli, Bertoldi e Casini, mentre Curcio avrà compiti da trequartista, alle spalle di Sanna e di Vano titolari nel tandem offensivo. Risponderà la Carrarese con Borra in porta e una difesa a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra con Benedini, Ricci, Murolo e Possenti. A quattro sarà anche la linea di centrocampo, con Bentivegna esterno laterale di destra e Tortori esterno laterale di sinistra, mentre Tentoni e Rosaia si muoveranno per vie centrali sulla mediana. In attacco faranno invece coppia Tavano e Coralli. 

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

I moduli opposti saranno il 4-3-1-2 dell’Arzachena, mentre la Carrarese risponderà con un 4-4-2. Essendo i sardi alle prese con il loro primo campionato tra i professionisti, l’unico precedente tra le due formazioni è quello relativo al match d’andata di questo campionato, vinto due a uno dalla Carrarese con una doppietta di Biasci che ha ribaltato l’iniziale vantaggio dell’Arzachena siglato da Sanna nel corso della prima frazione di gioco.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla sfida vedono l’Arzachena leggermente favorita, anche in virtù del fattore campo, con Bet365 che quota 2.29 l’affermazione interna dei sardi, 2.79 la vittoria in trasferta dei toscani e offre a 3.10 la quota dell’eventuale pareggio. Per quanto riguarda i gol realizzati nella partita, sempre Bet635 propone al raddoppio la quota dell’over 2.5, mentre l’eventualità dell’under 2.5 viene offerta ad una quota di 1.80.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori