DIRETTA/ Cremonese-Cittadella (risultato finale 1-1) streaming video e tv: nulla di fatto allo Zini

- Mauro Mantegazza

Diretta Cremonese Cittadella info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live, in campo allo Zini per la 30^ giornata di Serie B

Cavion_Cremonese_gol_lapresse_2018
Diretta Cremonese Ascoli (Foto LaPresse)

DIRETTA CREMONESE-CITTADELLA (RISULTATO FINALE 1-1): NULLA DI FATTO ALLO ZINI

Cremonese e Cittadella si spartiscono la posta in palio al triplice fischio dell’arbitro Sacchi, allo Zini finisce 1-1 il match valevole per la trentesima giornata di Serie B 2017-18, le due squadre escono dal campo con un punto a testa: la formazione di Venturato perde così la possibilità di agganciare momentaneamente l’Empoli al secondo posto in classifica mentre quella di Tesser rimane fuori dalla zona play-off. Nelle battute conclusive del match non succede praticamente nulla di significativo nonostante i tentativi dei padroni di casa e degli ospiti di cercare la giocata da tre punti. Anche nel recupero le due squadre rimangono ingabbiate a centrocampo nel vano tentativo di allungarsi e presentarsi in zona tiro. (agg. di Stefano Belli)

ALFONSO E UJKANI FANNO IL LORO DOVERE

Cremonese-Cittadella 1-1 alla mezz’ora del secondo tempo. In questa fase del match le due squadre si sono decisamente allungate sul terreno di gioco: né Tesser né Venturato intendono accontentarsi del pareggio e lanciano i rispetivi undici all’attacco. Da segnalare al 60′ la splendida parata di Ujkani che nega il gol a Video, sette minuti più tardi il nuovo entrato Cavion libera il destro dal limite mancando il bersaglio per questione di centimetri. Al 70′ tornano ad attaccare i grigiorossi con il corridoio di Arini per Scappini che impegna seriamente Alfonso, l’estremo difensore ospite fa buona guardia in mezzo ai pali e sventa l’ottima occasione appannaggio dei padroni di casa. Con queste premesse non potremo che assistere a un finale scoppiettante. (agg. di Stefano Belli)

IORI RISTABILISCE LA PARITA’

Al decimo minuto della seconda frazione di gioco è di nuovo parità allo Zini tra Cremonese e Cittadella con le due squadre che stanno impattando 1-1. A inizio ripresa gli ospiti invadono la metà campo avversaria, al 48′ Schenetti libera il sinistro trovando l’opposizione di Ujkani che si rifugia in calcio d’angolo. Quattro minuti più tardi nuovo tentativo dei veneti con l’incornata di Pasa che chiama nuovamente al dovere l’estremo difensore grigiorosso che sugli sviluppi del corner successivo non può nulla sulla conclusione vincente di Iori che ristabilisce l’equilibrio in campo. Tutto da rifare per la compagine di Tesser che dovrà nuovamente attaccare se vuole portare a casa i tre punti. (agg. di Stefano Belli)

JUANITO GOMEZ DI RIGORE!

Cremonese e Cittadella vanno al riposo sul punteggi di 1 a 0 in favore della formazione di Attilio Tesser che tra le mura amiche dello Zini è riuscita a portarsi in vantaggio. Al 35′ infatti l’arbitro Sacchi assegna un calcio di rigore piuttosto generoso ai grigiorossi: Salvi atterra Cinaglia appena fuori dall’area e quindi la decisione giusta sarebbe stata quella di assegnare la punizione dal limite. In ogni caso dagli undici metri questa volta va Juanito Gomez che non sbaglia e gonfia la rete anche se Alfonso intuisce e per poco non para il secondo penalty del pomeriggio. Gara che si fa in salita per gli ospiti ma ci vuole ben altro per scoraggiare gli uomini di Venturato che al 38′ vanno vicini al pari con il tentativo dalla distanza di Iori. (agg. di Stefano Belli)

REGNA L’EQUILIBRIO

Quando siamo giunti alla mezz’ora del primo tempo Cremonese e Cittadella rimangono sullo 0-0. I grigiorossi si stanno ancora mangiando le mani per il rigore fallito da Brighenti con Alfonso che aveva provocato il penalty facendosi però perdonare con gli interessi respingendo il tiro dagli undici metri dell’avversario. Scampato il pericolo gli ospiti si distendono per non farsi schiacciare dagli uomini di Tesser che successivamente non hanno più avuto grosse occasioni da gol. Finora sta prevalendo l’equilibrio sul terreno di gioco dello Zini, la sensazione è che oggi saranno gli episodi a fare la differenza. Al 29′ ci prova Varnier col tacco, nessun problema per Ujkani che agguanta la sfera e sventa il pericolo. (agg. di Stefano Belli)

ALFONSO PARA RIGORE A BRIGHENTI

Allo Zini è cominciato il match tra Cremonese e Cittadella, al decimo minuto del primo tempo il parziale è fermo sullo 0-0. Poche emozioni a inizio gara con le due squadre che si studiano e si prendono le misure a vicenda, al 5′ primo affondo dei grigiorossi con il destro di Brighenti respinto da Alfonso che fa buona guardia in mezzo ai pali. Gli uomini di Venturato si affidano ai lanci lunghi ma a quanto pare non sembra essere la soluzione vincente visto che finora dalle parti di Vido e Kouamé non sono arrivati palloni giocabili. Al 10′ nuova offensiva dell’undici di Tesser con il cross di Renzetti che attraversa pericolosamente tutta l’area di rigore prima di depositarsi in fallo laterale. Poco dopo Alfonso abbatte Juanito Gomez, per l’arbitro Sacchi è calcio di rigore: tuttavia Brighenti si fa ipnotizzare da Alfonso e sbaglia il tiro dagli undici metri. (agg. di Stefano Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Cremonese-Cittadella fra pochi minuti si gioca, nellattesa ormai breve vediamo alcune statistiche salienti sulle due formazioni: davanti al proprio pubblico, la Cremonese ha perso soltanto tre volte. Non sarà facile per il Cittadella uscire indenne dal fortino di Cremona, alla luce delle cinque vittorie e sei pareggi ottenuti dai padroni di casa (21 gol fatti, 17 subiti). La formazione veneta, però, in trasferta si è comportata fino ad oggi benissimo, con nove vittorie, due pareggi e sole tre sconfitte (22 gol realizzate, 13 quelli subiti). Adesso però non è più tempo di parole e numeri: leggiamo le formazioni ufficiali di Cremonese Cittadella, poi la parola potrà passare al campo! CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Cinaglia, Canini, Marconi, Renzetti; Arini, Pesce, Croce; Castrovilli; Brighenti, Gomez. Allenatore: Tesser. CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Pelagatti, Scaglia, Varnier, Salvi; Settembrini, Iori, Pasa; Schenetti; Vido, Kouamé. Allenatore: Venturato.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Cremonese Cittadella verrà trasmessa in diretta tv esclusivamente dai canali della televisione satellitare, come daltronde tutto il campionato di Serie B che anche questanno è una esclusiva di Sky: lappuntamento per oggi pomeriggio è dunque su Sky Calcio 4 e pure su Sky Sport Mix, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Zini anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

TESTA A TESTA

In undici precedenti di campionato tra Cittadella e Cremonese, i padroni di casa hanno vinto 2 volte. Nella gara di andata Claiton e Cavion espugnarono il campo del Cittadella rispondendo alla rete di Arrighini. Negli ultimi cinque precedenti assoluti tra le due compagini considerando la serie C e B il bilancio è in perfetta parità con due vittorie a testa ed un pareggio. Nei precedenti assoluti invece il Cittadella è avanti come vittorie. Sfida che si preannuncia estremamente equilibrata tra due compagini che stazionano stabilmente in zona play off grazie ad un grande campionato. (agg. Umberto Tessier)

I PROTAGONISTI

Il Cittadella, terzo in classifica e reduce da tre risultati utili consecutivi, fa visita alla Cremonese nona in graduatoria. I padroni di casa hanno in Michele Cavion, di ruolo centrocampista, il miglior realizzatore della squadra con sei reti all’attivo. Questo dato conferma la difficoltà realizzativa del reparto avanzato che può contare comunque sulla fame di gol di Paulinho e Stefano Scappini, cinque reti a testa. Nel Cittadella, che sta disputando una grandissima stagione, brilla la stella di Christian Kouamè, attaccante della Costa D’Avorio autore di nove reti e sei assist. Manuel Iori e Gianluca Litteri sono gli altri due calciatori capaci di incidere sul match. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

Cremonese Cittadella sarà diretta oggi pomeriggio da Juan Luca Sacchi, arbitro del match dello Zini e uno dei direttori di gara più utilizzati in questa stagione dal designatore della serie B, avendo già diretto in precedenza tredici incontri. In questa gara sarà assistito dai guardialinee Chiocchi e Colarossi e dal quarto uomo Meleleo. Per Sacchi un precedente stagionale con la formazione ospite, diretta nella gara della undicesima giornata, successo casalingo per 2 1 contro il Venezia, e nessuno con la Cremonese. Nella precedente gara diretta del Cittadella il direttore di gara di Macerata ha amministrato 6 dei 38 cartellini gialli estratti in totale. Larbitro abruzzese inoltre ha sanzionato una espulsione e assegnato due calci di rigore.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cremonese Cittadella sarà diretta dallarbitro Sacchi; la partita è valida per la trentesima giornata di Serie B 2017-2018 e si gioca alle ore 15.00 di oggi, sabato 10 marzo, allo stadio Giovanni Zini di Cremona dove i padroni di casa della Cremonese allenati da Attilio Tesser affronteranno il Cittadella di Roberto Venturato. La Cremonese neopromossa dalla Serie C è stata finora certamente protagonista di un buon campionato, anche se dopo la sosta non sta riuscendo a mantenere il ritmo del girone dandata, che aveva collocato stabilmente i lombardi in zona playoff. Detto che lobiettivo fondamentale era la salvezza e tutto ciò che venisse in più sarebbe tanto di guadagnato, vedremo se la Cremonese sarà in grado di inserirsi di nuovo nella corsa verso i playoff.

Il Cittadella invece sta facendo un campionato straordinario e si gode un fantastico terzo posto, sia pure tenendo presente che i veneti sono fra le poche formazioni che non hanno partite da recuperare. Questo comunque nulla toglie ai meriti di un ottimo Cittadella, eccellente soprattutto in trasferta dove ha conquistato ben 29 punti, nettamente la squadra migliore del campionato lontano da casa propria. Caso mai ci sarebbe da migliorare al Tombolato, ma dato che oggi si gioca a Cremona ecco che al Cittadella non dispiacerà certo lidea di giocare in trasferta: la tradizione si arricchirà di un nuovo capitolo?

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE CITTADELLA

Osservando adesso le probabili formazioni di Cremonese Cittadella, cominciamo naturalmente dai padroni di casa. Dunque Attilio Tesser dovrebbe schierare con il 4-3-1-2: Ujkani in porta; retroguardia a quattro con Renzetti, Garcia Tena, Claiton e Canini (da segnalare il grave infortunio di Amici, out per due mesi); Arini, Cavion e Cinelli invece a formare il terzetto di centrocampo; Castrovilli trequartista alle spalle degli attaccanti Piccolo e Scappini. Quanto invece alla probabile formazione del Cittadella, Roberto Venturato dovrebbe proporre il 4-3-1-2: Paleari fra i pali; Pelagatti, Scaglia, Varnier e Salvi i quattro difensori; Settembrini, Pasa e Bartolomei nel terzetto di centrocampo; Schenetti trequartista alle spalle degli attaccanti Arrighini e Strizzolo.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico favorevole ai padroni di casa per questa partita fra Cremonese e Cittadella, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai, che comunque non si sbilancia troppo e lascia un certo equilibrio: il segno 1 che indica naturalmente una vittoria casalinga della Cremonese pagherebbe 2,30 volte la posta in palio, mentre la quota si alza per il pareggio e per la vittoria esterna del Cittadella, considerata lopzione meno probabile ma non così difficile. Per il segno X infatti si potrebbe vincere 3,15 volte la posta in palio, con il segno 2 invece si raggiunge la quota di 3,20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori