DIRETTA / Perugia Foggia (risultato finale 2-0) streaming video e tv: Pesante vittoria degli umbri

- Mauro Mantegazza

Diretta Perugia Foggia info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live, in campo al Curi per la 30^ giornata di Serie B

perugia_curi_lapresse_2017
Video Perugia Palermo (LaPresse)

DIRETTA PERUGIA FOGGIA (RISULTATO FINALE 2-0): PESANTE VITTORIA DEGLI UMBRI

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Perugia e Foggia sul punteggio di 2 a 0, le reti messe a segno nella ripresa da Cerri ed il rigore di Diamanti hanno regalato tre pesantissimi punti agli umbri che sono riusciti così a raggiungere la zona playoff sconfiggendo i diretti rivali pugliesi. All’81’ mister Stroppa si gioca il tutto per tutto facendo uscire un difensore come Tonucci inserendo un attaccante come Floriano. All’83’ gli ospiti sprecano però l’occasione di segnare quando il neo-entrato Scaglia dal centro dell’area di rigore calcia incredibilmente in curva. Gli ospiti continuano ad attaccare sfiorando il gol anche all’88’ con un potente tiro di Deli da fuori area che è uscito di poco a lato. Al 90′ è ancora protagonista Leali che riesce a deviare il potente diagonale rasoterra tentato da posizione defilata da Mazzeo all’interno dell’area di rigore. Prima del triplice fischio di chiusura arrivato dopo quattro minuti di recupero, c’è stato ancora il tempo per assistere ad un’ultima occasione capitata tra i piedi di Kragl che ha calciato ancora una volta alle stelle da distanza ravvicinata. La squadra di Breda riesce così a raggiungere la zona playoff dopo aver sconfitto un Foggia che non ha di certo meritato di perdere viste le tante occasioni create dai ragazzi di Stroppa che deve recriminare per i tanti errori sotto porta.

RADDOPPIA DIAMANTI SU RIGORE

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Perugia e Foggia il punteggio è ora di 2 a 0, il raddoppio è arrivato al 73′ quando il neo-entrato Diamanti, che aveva rilevato una decina di minuti prima Cerri, ha trasformato un calcio di rigore concesso per un presunto fallo di mano di Tonucci che ha deviato il cross di Pajac. Il raddoppio non è stato meritato dagli umbri visto che gli ospiti avevano sfiorato il pareggio al 65′ con un gran tiro di Kragl che Leali è riuscito in qualche modo ad alzare oltre la traversa. L’estremo difensore di casa si è superato anche al 71′ quando è riuscito a deviare la conclusione tentata da Deli.

LA SBLOCCA CERRI

Il secondo tempo della sfida tra Perugia e Foggia è iniziato da circa 15 minuti ed il punteggio è ora sull’1 a 0, a sbloccare il punteggio ci ha pensato Cerri al 59′: Di Carmine si invola in contropiede aspettando il suo compagno di reparto che servito in area di rigore ha segnato con un tiro di piatto che deviato si è infilato imparabilmente in porta. La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. AL 51′ ci ha provato Agnelli con un preciso rasoterra mancino che Leali è riuscito a deviare in corner con un bell’intervento in tuffo. Sul successivo calcio d’angolo, Loiacono ha colpito di testa tutto solo al centro dell’area di rigore, Pajac ha deviato la palla anche un braccio poi il portiere di casa è riuscito a bloccare la sfera proprio poco prima che questa varcasse la linea di porta.

PAJAC E CERRI SFIORANO IL GOL

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Perugia e Foggia col punteggio ancora bloccato sullo 0 a 0. Partita intensa ma povera di emozioni quella a cui abbiamo assistito quest’oggi al Curi. Al 35′ ci ha provato Pajac direttamente su calcio di punizione dai venticinque metri che il mancino ha calciato con potenza costringendo Guarna ad un complicato intervento in tuffo. Al 43′ ancora Perugia con Cerri che, dopo essersi liberato all’altezza del limite dell’area, ha tentato una concluiosne a giro che è uscita di non molto fuori dal palo lontano.

L’EX NICASTRO SFIORA IL VANTAGGIO

Allo Stadio Renato Curi di Perugia i padroni di casa stanno affrontando il Foggia nella gara valevole per la 30^ giornata di Serie B e, dopo che sono trascorsi circa 30 minuti di gioco, il punteggio è di 0 a 0. Gli umbri stanno attraversando un ottimo momento di forma visto che le tre vittorie consecutive conquistate gli hanno permesso di raggiungere la zona playoff all’ottavo posto a quota 40 punti; anche i pugliesi sono in formissima viste le cinque vittorie conquistate negli ultimi sei turni che hanno permesso alla squadra di Stroppa di raggiungere l’undicesimo posto a quota 37 punti. Avvio di gara molto combattuto durante il quale non avviene praticamente nulla di concreto fino al 16′ quando l’ex Nicastro ha provato una conclusione da fuori area che è uscita di non molto fuori dallo specchio. Questa in sostanza è stata l’unica emozione concreta finora in una gara che gli ospiti stanno controllando anche se l’imprecisione negli ultimi venti metri sta impedendo alla formazione di Stroppa di passare in vantaggio.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Perugia-Foggia ci terrà compagnia fra pochissimo, vediamo dunque con quali numeri le due formazioni si presenteranno in campo allo stadio Curi. Gli umbri sperano nel colpaccio davanti al proprio pubblico, al quale hanno regalato otto vittorie e un pareggio, a fronte di cinque sconfitte. Con 25 reti segnate, l’attacco del Perugia è il terzo più prolifico di tutta la Serie B (21 le reti incassate però, seconda peggior retroguardia del campionato). Il Foggia, fuori casa, ha collezionato sette vittorie, due pareggi e cinque sconfitte, con 25 gol segnati e 24 subiti. Adesso però non è più tempo di parole e numeri: leggiamo le formazioni ufficiali di Perugia Foggia, poi la parola potrà passare al campo! PERUGIA (3-5-2): Leali; Volta, Dellafiore, Magani; Mustacchio, Gustafson, Bianco, Bandinelli, Pajac; Cerri, Di Carmine. Allenatore: Breda. FOGGIA (3-5-2): Guanra; Tonucci, Camporese, Loiacono; Zambelli, Gerbo, Agnelli, Deli, Kragl; Mazzeo, Nicastro. Allenatore: Stroppa.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Perugia Foggia verrà trasmessa in diretta tv esclusivamente dai canali della televisione satellitare, come daltronde tutto il campionato di Serie B che anche questanno è una esclusiva di Sky: lappuntamento per oggi pomeriggio è dunque su Sky Calcio 3, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Curi anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

TESTA A TESTA

Il Foggia di Giovanni Stroppa, grazie a quattro vittorie conquistate nelle ultime cinque uscite, dista appena due punti dalla zona play off. Discorso simile per gli umbri che grazie a tre risultati utili consecutivi sono appaiati in classifica proprio accanto alla compagine pugliese. Nella gara di andata Gerbo e Mazzeo resero inutile la rete siglata da Di Carmine su rigore. Le due compagini, prima della gara di andata, non incrociavano le loro strade dal 2009 in serie C quando il Foggia piegò con lo stesso punteggio il Perugia. Negli ultimi cinque precedenti assoluti il Foggia ha vinto due volte contro l’unica vittoria del Perugia, gli altri due match sono terminati invece in parità. (agg. Umberto Tessier)

I PROTAGONISTI

Il Perugia, grazie a tre vittorie consecutive, ha raggiunto la zona play off piazzandosi in ottava posizione. La compagine umbra sta volando sulle reti di Samuel Di Carmine, capace di siglare quindici reti e fornire due assist vincenti per i compagni. Insieme a lui sta facendo benissimo Alberto Cerri centravanti capaci di piazzare nove reti e nove assist vincenti. Tra i padroni di casa occhio infine a Cristian Buonaiuto. Il Foggia di Giovanni Stroppa è uscito dalla zona rossa grazie alle reti siglate da Fabio Mazzeo capace di centrare la doppia cifra in campionato grazie alle sue undici reti. Uno dei migliori acquisti invernali è stato sicuramente Oliver Kragl, cinque reti ed un assist da quando è approdato in Puglia. Giacomo Beretta, infine, resta un calciatore capace di poter incidere anche dalla panchina. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

La gara tra Perugia e Foggia sarà diretta dal fischietto palermitano Luigi Pillitteri, con terna completata da Rossi C. e Mastrodonato come segnalinee. Il quarto uomo sarà La Penna. Per il trentatreenne arbitro siciliano quella di Perugia è la tredicesima presenza di questa stagione in B. Analizzando i precedenti incontri diretti da Pillitteri si nota un incrocio con il Perugia che avvenne proprio nella giornata iniziale del campionato. In quella gara, disputata sul campo della Virtus Entella, la formazione umbra seppe prendersi i tre punti con una netta vittoria per 1 5 usufruendo anche di un calcio di rigore, così come i padroni di casa. Nessun incrocio invece con la formazione pugliese. Per Pillitteri sono nove i rigori totali assegnati, tre le espulsioni, una delle quali proprio ai danni del Perugia nella partita di Chiavari, e 46 i cartellini gialli.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Perugia Foggia sarà diretta dallarbitro Pillitteri; la partita, valida per la trentesima giornata di Serie B 2017-2018, si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, sabato 10 marzo, allo stadio Renato Curi dove i padroni di casa del Perugia allenati da Roberto Breda affronteranno il Foggia di Giovanni Stroppa. Stagione caratterizzata da notevoli alti e bassi per gli umbri, che nonostante tutto stanno comunque difendendo una posizione in zona playoff, il cui raggiungimento è naturalmente lobiettivo stagione del Perugia. La strada da percorrere è però ancora molto lunga, oggi sarebbe importante aggiungere una vittoria anche grazie al fattore campo, mai da sottovalutare al Curi.

Il compito del Foggia dunque si annuncia difficile, anche se va detto che i pugliesi sono squadra da trasferta e proveranno dunque a portare via punti anche da Perugia. Inoltre, dopo un difficile girone dandata, il cammino del Foggia è decisamente migliorato nel girone di ritorno: la salvezza adesso appare ampiamente alla portata e si potrebbe anzi pensare anche ad agganciare la zona playoff. In tal senso, la partita di oggi potrebbe essere fondamentale: un colpaccio al Curi aprirebbe al Foggia prospettive molto interessanti per il finale di stagione.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA FOGGIA

Osservando adesso le probabili formazioni di Perugia Foggia, vediamo quali potrebbero essere le mosse dei due allenatori. Per il Perugia di Roberto Breda ipotizziamo il modulo 3-5-2: Leali in porta; difesa a tre con Volta, Dellafiore e Del Prete; folto centrocampo con Mustacchio, Kouan, Colombatto, Bandinelli e Pajac da destra a sinistra; in attacco Cerri e Di Carmine. Questa invece la probabile formazione del Foggia di Giovanni Stroppa, secondo il modulo 3-5-2: Guarna portiere; davanti a lui Martinelli, Camporese e Loiacono; nel folto centrocampo a cinque Kragl, Deli, Gerbo, Agnelli e Zambelli; Nicastro e Duhamel formeranno infine la coppia di attaccanti, anche perché Mazzeo è affaticato.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico favorevole ai padroni di casa per questa partita fra Perugia e Foggia, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai, che vede favoriti gli umbri anche in modo piuttosto netto: il segno 1 che indica naturalmente una vittoria casalinga del Perugia pagherebbe 1,87 volte la posta in palio, mentre la quota si alza per il pareggio e per la vittoria esterna del Foggia, considerata lopzione meno probabile oggi pomeriggio. Per il segno X infatti si potrebbe vincere 3,45 volte la posta in palio, con il segno 2 invece si raggiunge la quota di 4,25.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori