DIRETTA / Prato Pro Piacenza (risultato finale 1-0) streaming video e tv: Ceccarelli! Vince il Prato

- Stefano Belli

Diretta Prato-Pro Piacenza: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone A in programma sabato 10 marzo 2018.

prato_lungobisenzio_seriec_lapresse_2017
Diretta Prato-Arezzo, LaPresse

DIRETTA PRATO PRO PIACENZA (RISULTATO FINALE 1-0): GOL DI CECCARELLI AL 58′

Nessun cambio nell’intervallo: in campo gli stessi 22 protagonisti della prima frazione. Subito Carletti sugli scudi: tiro da fuori alto di un paio di metri. Ghiotta chance per il Prato al 50esimo. Ceccarelli ci prova direttamente su calcio da fermo da lontanissimo: legnata potente, con Gori che deve rifugiarsi in corner. Al 59esimo i toscani passano in vantaggio con Ceccarelli. Colli recupera un pallone sulla trequarti e serve Ceccarelli appostato sulla destra. Penetrazione in area e conclusione sul primo palo a tu per tu con Gori che stavolta non ci arriva: 1-0. Ghidotti stende Aspas e si becca il cartellino giallo. Risposta della Pro affidata a un missile di Cavagna dalla distanza, fuori non di molto. Primo cambio del match: in mediana i rossoneri inseriscono Barba al posto di Cavagna. I toscani sfiorano il bis. Scatenato Ceccarelli che se ne va in contropiede ma non inquadra la porta. Sostituzione tra i locali: in difesa Coccolo rileva Seminara. Un nervoso Aspas intanto strattona Bertoli per evitare il contropiede: fallo tattico e cartellino giallo. Negli ospiti in avanti out Abate e dentro Frick, a segno martedì nel recupero vincente in casa del Cuneo. Tra i locali spazio anche a Zucchetti per uno stanco Piscitella. Poco dopo entrano Orlando e Akammadu per Carletti e Ceccarelli. Nel finale il Prato gestisce bene e raccoglie i tre punti.

INIZIO GARA

Prato in campo con il 4-3-3. Tra i pali Alastra, in difesa Ghidotti, Casale, Martinelli e Seminara. In mediana Bertoli, Gargiulo e Colli. In attacco Ceccarelli, Carletti e Piscitella. Pea risponde con il 4-4-2 proponendo due novità: rispetto alla gara di Cuneo Calandra e Cavagna prendono il posto di Paramatti e Barba. In porta Gori, difesa composta da Calandra, Battistini, Belotti e Ricci. A centrocampo da destra verso sinistra Aspas, La Vigna, Cavagna e Alessandro. In avanti Abate e Musetti. Arbitra l’incontro Simone Sozza della sezione di Seregno, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Rotondale de L’Aquila e Pietro Lattanzi di Milano. Il primo guizzo è del Prato ed arriva all’ottavo minuto. Il traversone dalla destra inganna Gori che esce a vuoto. Carletti batte a porta vuota ma Battistini salva la porta. Al 14esimo Carletti entra in area e cerca il diagonale rasoterra sul palo più lontano. Gori si distende e salva la propria porta. Rischiano i padroni di casa qualche minuto dopo. La Vigna con un super-scatto riesce a disturbare il rinvio di Alastra, toccando la sfera ma mandandola fuori per la fortuna dei locali.

PRE-GARA

Prato-Pro Piacenza sta per cominciare, vediamo le statistiche stagionali salienti per queste due formazioni: la cenerentola del girone A, il Prato, non è da sottovalutare davanti al proprio pubblico, alla luce dei 12 punti conquistati, frutto delle tre vittorie e tre pareggi conquistati in dodidi partite. C’è da sottolineare, però, che ha anche la difesa più perforata, con 23 reti incassate dalla retroguardia (16 invece i gol segnati nelle partite disputate in casa). La Pro Piacenza potrebbe approfittare del turno favorevole per avvicinare la zona play off. In trasferta, i piacentini hanno conquistato tre vittorie e tre pareggi, perdendo le altre sei partite. Tanti i gol subiti (22), 15 quelli realizzati dall’attacco.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma si potrà seguire in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito elevensports.it, con un abbonamento al portale o acquistando la partita come evento singolo.

TESTA A TESTA

Sfida salvezza a Prato dove si sfidano ultima e quartultima della classe con i padroni di casa che sembrano ormai condannati alla retrocessione. Dando uno sguardo agli ultimi cinque incroci tra le due compagini scopriamo che la Pro Piacenza ha vinto due volte contro l’unica vittoria del Parto e due pareggi. La gara di andata è terminata in parità grazie ad un due a due molto divertente. Nel 2015 invece una rete di Castellana decise il match a favore della Pro Piacenza. Squadra ospite nettamente favorita contro la compagine toscana che, nonostante la situazione di classifica disperata, non ha comunque mollato la presa. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Prato-Pro Piacenza verrà diretta dal signor Sozza di Seregno: si gioca sabato 10 marzo alle ore 18.30 e sarà una delle sfide del programma della ventinovesima giornata d’andata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone A. Il Prato non è sceso in campo nell’ultimo weekend, ma è sempre più solo in coda alla classifica dopo la sconfitta interna contro l’Alessandria del 25 febbraio scorso, mentre il Gavorrano penultimo si è portato a +5, pur con una partita disputata in più, dopo la vittoria interna contro il Pisa. Dall’altra parte la Pro Piacenza, che era ferma addirittura dal 18 febbraio, nel recupero di martedì scorso contro il Cuneo ha centrato una fondamentale vittoria per tre a due, che l’ha fatta balzare fuori dalla zona play out, a tre punti di distanza dall’Arezzo quartultimo.

Risultati di grande importanza per gli emiliani che hanno ottenuto dieci punti nelle ultime quattro partite di campionato disputate, spezzando una crisi nella quale sembra invece più che mai ripiombato un Prato che, dopo essere stato reduce da alcune rocambolesche salvezze, rischia più che mai di scendere in Serie D e non deve far allungare troppo le distanze in classifica per avere almeno la speranza di disputare i play out.

PROBABILI FORMAZIONI PRATO PRO PIACENZA

Le probabili formazioni dell’incontro. Il Prato scenderà in campo con il senegalese Sarr a difesa della porta e una linea difensiva a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra rispettivamente con Ghidotti, Casale, Martinelli e Seminara. A centrocampo, spazio come terzetto titolare a Gargiulo, Bertoli e Fantacci, mentre in attacco il tridente offensivo sarà composto da Carletti, Orlando e Ceccarelli. Risponderà la Pro Piacenza con Gori tra i pali e una difesa a quattro con le corsie laterali di destra e di sinistra affidate rispettivamente a Paramatti e Ricci, mentre Belotti e Battistini saranno i due centrali della retroguardia. A centrocampo si muoveranno Aspas, La Vigna e Barba, alle spalle del trequartista Alessandro decisivo con la sua doppietta nell’ultimo recupero giocato a Cuneo dagli emiliani. In avanti, confermato il tandem Abate-Musetti.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Lo scontro tattico sarà tra il 4-3-3 del Prato ed il 4-3-1-2 della Pro Piacenza. Il match d’andata di questo campionato tra le due compagini è terminato sul punteggio di due a due, Pro Piacenza due volte in vantaggio con i gol di Belfasti e di Alessandro su rigore, ma raggiunta prima da un penalty trasformato da Ceccarelli e poi da un autogol di Messina. Prato vincente invece nell’ultimo match disputato in casa contro gli emiliani, uno a zero il 16 ottobre 2016 grazie ad una rete di Ogunseye. Pro Piacenza vincente per l’ultima volta a Prato il 28 febbraio 2015, uno a zero con rete decisiva siglata da Castellana.

QUOTE E PRONOSTICO

Nonostante il fattore campo avverso, è la Pro Piacenza ad essere favorita dai bookmaker, con vittoria esterna quotata 2.39 da Bet365, mentre l’eventuale pareggio e la vittoria interna dei toscani vengono proposti ad un moltiplicatore di 3.00, rispettivamente da William Hill e da Unibet. Sempre Bet365 offre per le quote sui gol realizzati nella partita l’over 2.5 a 2.35 e l’under 2.5 a 1.57.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori