Diretta / Bisceglie Cosenza (risultato finale 0-0) streaming video e tv: i silani resistono

- Stefano Belli

Diretta Bisceglie-Cosenza: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone C in programma domenica 11 marzo 2018.

bisceglie_curva_stadio_lapresse_2017
La casa del Bisceglie, il Ventura (repertorio LaPresse)

DIRETTA BISCEGLIE COSENZA (0-0 FINALE): I SILANI RESISTONO

Non sono arrivati alla fine i gol tra Bisceglie e Cosenza, con i rossoblu che hanno opposto una strenua resistenza in un secondo tempo praticamente tutto giocato in dieci uomini. Gli ultimi tentativi dei pugliesi si sono esauriti con delle conclusioni del brasiliano Dentello Azzi e di DUrsi che non hanno sorpreso il portiere ospite Saracco, che in particolare su questultima conclusione al 35 si è dovuto superare, sventando in angolo il maggior pericolo per il Cosenza nel secondo tempo. Dopo 4 di recupero arriva un punto a testa che può sostanzialmente soddisfare entrambe le formazioni, col Cosenza che resta in zona play off e il Bisceglie che rimane a debita distanza dalla zona play out, anche sei i calabresi possono rammaricarsi per il buon primo tempo non capitalizzato, ed i pugliesi per non aver sfruttato nella ripresa la superiorità numerica. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BISCEGLIE COSENZA (0-0): ESPULSO DERMAKU

Resta molto equilibrata la sfida tra Bisceglie e Cosenza, anche se i silani dal 9′ del secondo tempo sono in dieci uomini per l’espulsione di Dermaku, doppia ammonizione per il difensore dei calabresi per un fallo su Jovanovic. Al 28′ i padroni di casa avrebbero trovato a sorpresa il vantaggio con un guizzo di Jovanovic, ma la rete viene annullata per un fallo commesso ai danni del portiere ospite Saracco. Che in precedenza aveva dovuto salvare su una conclusione di Toskic, con i padroni di casa sicuramente più intraprendenti rispetto allo scialbo primo tempo disputato, grazie alla superiorità numerica acquisita. Rimpianti per il Cosenza che ora prova a difendere uno 0-0 che sarebbe prezioso alla luce dello sviluppo della partita. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BISCEGLIE COSENZA (0-0): BACLET TOCCATO DURO

Quella tra Bisceglie e Cosenza continua ad essere una vera e propria partita a scacchi: i pugliesi si difendono con grande determinazione, pur riuscendo a creare davvero poco in avanti, come accaduto d’altronde per tutto il primo tempo. E nonostante le proteste costate anche l’espulsione al tecnico dei silani Braglia, il gioco continua ad essere particolarmente duro, tanto che l’attaccante francese del Cosenza Baclet, toccato duro, deve ricorrere alle cure dei sanitari per poi rientrare comunque regolarmente in campo. Al 7′ della ripresa il Bisceglie prova a scuotersi dal torpore con una conclusione di D’Urso che non crea comunque grossi grattacapi al portiere dei calabresi, Saracco. Il risultato non si sblocca e il punteggio tra Bisceglie e Cosenza in apertura di secondo tempo è dunque ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BISCEGLIE COSENZA (0-0): COSENZA, OUT LOVISO. ENTRA PALMIERO

Primo cambio forzato tra le fila del Cosenza sul campo del Bisceglie. Non riesce a proseguire la partita Loviso, il centrocampista è costretto a dare forfait e viene sostituito da Palmiero. Un’ammonizione per parte in un match che si sta rivelando piuttosto ruvido: tra le fila dei padroni di casa viene ammonito Toskic, mentre è Dermaku a rimediare il primo cartellino giallo tra le fila dei silani. Poche le occasioni da gol con la partita abbastanza inchiodata e le occasioni da gol che ne risentono, e il tecnico dei calabresi Braglia cede al nervosismo, e viene espulso dal direttore di gara. Tra Bisceglie e Cosenza il risultato resta ancora fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BISCEGLIE COSENZA (0-0): IL COSENZA PROVA A SFONDARE CON PEREZ

Il Cosenza ha iniziato con grande intraprendenza il match contro il Bisceglie, provando a sfondare soprattutto con le iniziative di Perez, che prima all’8′ serve un gran pallone a Baclet, che viene anticipato però nel momento decisivo da Crispino. Al 16′ sempre con un pallonetto Perez riesce a scavalcare Crispino, ma irrompe Markic che riesce a salvare la porta del Bisceglie. Finora poco incisivi i padroni di casa, in affanno in difesa e poco presenti in attacco. Le formazioni ufficiali dell’incontro: BISCEGLIE (3-5-2): Crispino; Delvino, Markic, Jurkic; Azzi, Montinaro, Toskic, Risolo, Giron; DUrsi, Jovanovic. A disp.: Vassallo, Alberga, Colella, Russo, Diallo, Petta, DAncora, Migliavacca, Pirolo, Prezioso, Vrdoljak, Ayina. All.: Mancini. COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Pascali; Corsi, Calamai, Loviso, Mungo, DOrazio; Baclet, Perez. A disp.: Zommers, Boniotti, Camigliano, Ramos, Palmiero, Trovato, T. Braglia, Okereke, Tutino. All.: Braglia P. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA BISCEGLIE COSENZA (0-0): SI COMINCIA!

Eccoci al via di Bisceglie Cosenza. Emanuele Belviso, attraverso laGazzetta del Mezzogiorno, ha dichiarato: “Siamo molto felici per la buona gara in terra calabrese, anche se è innegabile un pizzico di amarezz per il colpaccio sfumato nel finale. Credo che avremmo meritato il bottino pieno sia per il numero di occasioni costruite sia per la caparbietà con cui abbiamo controllato il vantaggio fino alla loro rete, peraltro fortunosa. La soddisfazione maggiore è nell’osservare un gruppo vivo, determinato e finalmente libero sotto il profilo mentale. A Rende non era affatto facile, ma questa squadra ha mostrato ancora una volta la giusta personalità, come già accaduto di fronte al Lecce o nella vittoriosa trasferta di Castellammare di Stabia”. Massimo Loviso, centrocampista del Cosenza, nell’intervista concessa a TuttoC.com ha voluto ricordare Davide Astori: “Che dire, provo tristezza. Io gioco ancora a calcio, così come compagni di squadra e amici, e che da un momento all’altro tu ti possa trovare nell’aldilà, ti mette un po’ di paura. La vita l’ho sempre affrontata però con grande positività e sono sicuro che anche Davide lo ha fatto. E quindi sono sicuro che da capitano vorrebbe una reazione. A lui posso solo augurare di riposare in pace”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

La partita tra il Bisceglie e il Cosenza non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma si potrà seguire in diretta streaming video via internet collegandosi sul sito elevensports.it, con un abbonamento al portale o acquistando la partita come evento singolo.

I BOMBER

Bisceglie e Cosenza sono divise da appena due punti in graduatoria con i padroni di casa che, in caso di vittoria, scavalcherebbero i calabresi. L’attaccante croato Ivan Jovanovic è reduce da tre reti di fila che certificano il grandissimo stato di forma. Grazie ad otto reti in stagione è la punta di diamante di un Bisceglie che sogna di restare in zona play off. Il centrocampista Mirko Bruccini resta l’uomo più pericoloso del Cosenza. Dopo aver siglato due reti di seguito si è fermato nell’ultimo turno di campionato. Con sette reti e due assist in stagione resta l’arma migliore a disposizione della compagine calabrese. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Eccovi adesso i numeri di Bisceglie-Cosenza, cioè le statistiche stagionali di queste due formazioni: il Bisceglie sta costruendo una stagione tutto sommato positiva soprattutto grazie alle sei vittorie conquistate in casa, dove ha ottenuto venti punti sui 39 disponibili. Rimangono comunque tante le sconfitte, ben cinque quelle subite davanti ai propri tifosi dalla squadra pugliese. Con sedici gol subiti fino ad oggi in tredici partite casalinghe, la difesa del Bisceglie è la terza più battuta di tutto il girone C del campionato di Serie C, numero superiore anche a quello dei gol segnati (14). La Nuova Cosenza in trasferta sa vincere, come dimostrano le quattro vittorie ottenute, ma sa anche perdere, visti i cinque ko subiti. Quattro, invece, i pareggi. Sono in totale quindici le reti subite dalla squadra cosentina, 14 invece quelli realizzati.

I TESTA A TESTA

Bisceglie e Cosenza sono tornate ad incrociare le loro strade dopo ben 56 anni nella gara di andata vinta dal Cosenza per due reti ad uno. I tre precedenti storici hanno visto i calabresi avere sempre la meglio la compagine calabrese. Nella stagione attuale le due compagini sono divise da appena due punti in classifica con i padroni di casa che, in caso di vittoria, scavalcherebbero gli avversari. Il Bisceglie è reduce da tre risultati utili consecutivi mentre il Cosenza non vince da cinque match in campionato. Partita che si preannuncia estremamente equilibrata con le due compagini che potrebbero dividersi la posta in palio. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Bisceglie-Cosenza, che sarà diretta dal signor Garofalo di Torre del Greco, va in scena domenica 11 marzo alle ore 18.30 e sarà una delle sfide del programma della ventinovesima giornata d’andata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone C. Con il pari di Rende, costringendo peraltro la quarta della classe a rimontare nel finale dopo il gol del vantaggio siglato da Jovanovic a fine primo tempo, il Bisceglie ha confermato di fare sul serio e di poter coltivare realistiche ambizioni di play off in questa stagione. E’ sicuramente avvisato un Cosenza che dopo una lunga serie positiva sembra invece ripiombato in un momento difficile, visto che i silani hanno perso in campionato contro la Casertana, non hanno giocato nell’ultimo weekend e poi hanno ceduto nella semifinale d’andata di Coppa Italia contro la Viterbese.

Tre a uno per gli etruschi, e ora per centrare la finalissima da disputare contro l’Alessandria i calabresi dovranno compiere un’impresa nel match di ritorno allo stadio San Vito-Marulla di mercoledì prossimo. La classifica del girone C di Serie C vede i pugliesi al momento ancora lontani due punti dai cosentini, rispettivamente al decimo e al nono posto in classifica, sulla linea di confine della zona play off. Questo scontro diretto sarà dunque potenzialmente decisivo per capire quale delle due squadre potrà puntare davvero agli spareggi di fine stagione.

PROBABILI FORMAZIONI BISCEGLIE COSENZA

Le probabili formazioni dell’incontro: il Bisceglie affronterà la sfida con Crispino in porta e una difesa a tre composta da Delvino, il bosniaco Markic e il francese Giron. A centrocampo, spazio a D’Ursi come esterno laterale di destra, mentre il croato Jurkic avrà il compito di presidiare il lato mancino del campo. A centrocampo il montenegrino Toskic sarà affiancato in zona centrale da Risolo e Montinaro. In attacco, al fianco dell’altro croato Jovanovic ci sarà il brasiliano Dentello Azzi. Risponderà il Cosenza con Saracco tra i pali e una difesa a tre composta da Idda, Pasqualoni e Dermaku. La corsia laterale di destra sarà affidata a Corsi, mentre ci sarà l’uruguaiano Juan Ramos a muoversi sulla corsia laterale di sinistra. A centrocampo, spazio centralmente per Calamai, Palmiero e Bruccini. In attacco al fianco di Perez sarà confermato nel tandem offensivo il nigeriano Okerere.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Scontro fra 3-5-2, Bisceglie e Cosenza schierate tatticamente con moduli speculari e che si ritrovano di fronte in casa dei pugliesi dopo ben cinquantasette anni. L’ultimo precedente in campionato in casa del Bisceglie risale infatti al torneo 1960/61 e fece registrare la vittoria di misura per uno a zero dei silani. Che si sono aggiudicati anche il match d’andata di questo campionato, imponendosi due a uno con le reti di Loviso e Mungo, con i pugliesi che avevano momentaneamente raggiunto il pari grazie a un gol di Petta.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita vedono la vittoria interna offerta a 2.25 da William Hill, mentre l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.00 da Unibet. La vittoria in trasferta viene offerta ad una quota di 3.39 da Bet365. Le quote per i gol realizzati nel corso della partita vengono fissate a 2.25 e 1.57 da Unibet per quanto riguarda rispettivamente l’over 2.5 e l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori