DIRETTA/ Mestre Pordenone (risultato finale 4-3) streaming video e tv: chiude la sfida la rete di Fabbri

- Fabio Belli

Diretta Mestre Pordenone: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultato live. I veneti sognano, i friulani non riescono ad ingranare nel girone B della Serie C

Mestre_SerieD_lapersse_2017
Video Bassano Mestre (LaPresse)

DIRETTA MESTRE PORDENONE (4-3)

Si è chiusa con un pirotecnico 4-3 il match del Mecca tra Mestre e Pordenone: anche nel finale quindi nn sono affatto mancate le sorprese nella 29^ giornata della Serie C. Mentre a pochi minuti dalla fine, la compagine dei ramarri aveva trovato il vantaggio per 2-3 alla fine i padroni di casa non solo sono riusciti trovare il pari ma pure il vantaggio e quindi la vittoria. A regalare queste emozioni ai propri tifosi è stata prima Lavagnoli a trovare il pari al 79 e poi Fabbri, che ha calato il poker al 83. Sul finale però il clima teso che si respirava in campo è esploso: all88 infatti si beccato un brutto cartellini rossi per i perversi De Agostino, già sanzionato con il giallo. E quindi una sconfitta davvero bruciante per il Pordenone più volte vicino al successo: chi non è rimasto scontento è però il pubblico, entusiasta di questa grande occasione di calcio. (agg Michela Colombo)

DIRETTA MESTRE PORDENONE (2-3) RETE DI BERRETTONI!

Siamo nella prima parte della ripresa del match tra Mestre e Pordenone e il risultato iniziale ora si è portato sul 2-3 per i ramarri. Anche ora al Mecchia il ritmo si mantiene anche se qualche giocatore comincia ad essere stanco. A inizio del segno tempo infatti i due tecnici non hanno effettuato alcun cambio, ma notiamo cè cè movimento in panchina. In questa prima parte della ripresa vediamo bene che sono proprio gli arancioni a prendere coraggio: al 53 è Rubbio a sfiorare il tris. La risposta dei ramarri non si fa attendere e pochi stanti dopo ci pensa Misuraca a spaventare la difesa dei padroni di casa. Tocca poi al 63 a De Agostini a impensierire Favaro: il neroverde prova beffare il portiere con un tiro radente davvero insidioso ma senza successo. Il ritmo si mantiene davvero concitato fino al 68: è Stefani a colpire lo specchio degli arancioni. Il pareggio disorienta il Mestre che subito incassa anche il terzo gol: questa volta è Berrettni a far male agli arancioni. (agg Michela Colombo)

DIRETTA MESTRE PORDENONE (2-1) INTERVALLO

E appena terminato il primo tempo della partita tra Mestre e Pordenone e il tabellone non ha subito modifiche rispetto allultimo aggiornamento: il risultato vede sempre i padroni di casa in vantaggio con il risultato di 2-1 Dopo un inizio di match al Mecchia davvero scoppiettante, i ritmi in campo si sono mantenuti altissimi benchè non vi siano stati altri gol. Proprio al 28 però è stato il neroverde Ciurria a mangiarsi una grande occasione da gol, che avrebbe portato i ramarri al pareggio. Al 31 della sfida ecco un altro exploit: ci pensa Bombagi che con un destro prova trafiggere lo specchio del Mestre ma senza successo. Proprio sugli sviluppi di quel contropiede, sono gli arancioneri a spaventare Perilli, ma il numero 1 di Rossitti questa volta non si è fatto sorprendere di nuovo. (ag Michela Colombo)

DIRETTA MESTRE PORDENONE (2-1) PEREIRA IN GOL

Un inizio davvero spumeggiante al Mecchia questo pomeriggio per la sfida di serie c tra Mestre e Pordenone: siamo appena al quarto dora e il tabellone del insultato è già sul 2-1 per i padroni di casa. Proprio la compagine arancione si è resa subito protagonista di fronte ia proprio pubblico: al primo minuto di gioco ci ha pensato Perna a beffare Perilli, sfruttando molto bene la respinta di ogni proprio el portiere dei ramarri. La squadra neroverde però non è rimasta a guarda affatto: dopo la spavento iniziale la compagine di Rossitto si è subito ricomposta. La grande occasione non è poi mancata: al 11 il Pordenone trova il pareggi con Misuraca, bravissimo in un tap-in in area dopo il passaggio di Ciurria. La squadra di Zironeli però oggi appare davvero scatenata: eco infatti ce al 15 ha trovato di nuovo il vantaggio per 2-1. A segnare questa ultima rete il fantasista brasiliano Pereria: ci attendiamo quindi nuovi exploit a Mecchia questo pomeriggio. (agg Michela Colombo)

DIRETTA MESTRE PORDENONE (0-0) IN CAMPO

Mestre-Pordenone avrà inizio a breve, dunque adesso può essere utile leggere qualche dato statistico sulla stagione di queste due formazioni: momento positivo per il Mestre, che dopo aver sorpreso in casa l’ex capolista Sanmbenedettese ha acquisito fiducia e può giocarsela con chiunque. I veneti hanno collezionato 19 punti davanti al proprio pubblico (cinque vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte), con 14 gol fatti e tredici subiti. Il Pordenone può dire la sua tranquillamente, merito delle quattro vittorie e i 5 pareggi fin qui disputati, anche se pesano le altrettante gare dove è arrivata una sconfitta. La formazione friulana, lontana dal proprio pubblico, ha segnato dieci gol, gli stessi di quelli che ha subito la propria retroguardia.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali free o pay, ma si potrà seguire in diretta streaming video via internet con un abbonamento al sito elevensports.it, oppure acquistando sullo stesso portale il match come evento singolo.

I TESTA A TESTA

Mestre e Pordenone sono appaiate in classifica a quota 34 punti in piena zona play off. La compagine di casa, nelle ultime cinque uscite, ha raccolto tre vittorie, un pari e una sconfitta. Il Pordenone è invece reduce da tre sconfitte, un pari ed una vittoria. Nella gara di andata il match terminò in parità dopo un divertente due a due firmato da Miguel Angel, Gerardi, Sottovia e Politti. Mestre che parte favorito di pochissimo in un match importante per il prosieguo della stagione di entrambe le compagini che puntano a rimanere in piena zona play off. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Mestre-Pordenone, che sarà diretta dal signor Cipriani di Empoli e si gioca domenica 11 marzo alle ore 16.30, sarà una delle sfide della ventinovesima giornata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone B. Prima del rinvio del match dellultimo weekend, il Mestre aveva ottenuto due vittorie consecutive, nella trasferta contro la Sambenedettese e nel match casalingo contro la Feralpisalò. Successi peraltro ottenuti contro due formazioni daltra classifica, una grande iniezione di fiducia per la compagine veneta che ha agganciato in classifica proprio il Pordenone, che ha disputato però finora due partite in più rispetto ai diretti avversari. I Ramarri sono stati tra le poche squadre a scendere in campo nello scorso fine settimana, non riuscendo però a sfatare il tabù di una vittoria casalinga che manca orma da oltre tre mesi. Zero a zero contro lAlbinoleffe e ottavo posto agganciato solo perché il Renate ha continuato nella sua caduta libera, al confine della zona play off del girone B di Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI MESTRE PORDENONE

Le probabili formazioni dellincontro: il Mestre scenderà in campo con Gagno a difesa della porta alle spalle di una difesa a tre composta da Perna, Gritti e Politti. Fabbri sarà lesterno di fascia destra mentre Lavagnoli si muoverà sulla corsia laterale di sinistra, con Boscolo e Rubbo centrali sulla mediana. Il brasiliano Neto si muoverà alle spalle di Casarotto e Spagnoli sul fronte offensivo. Risponderà il Pordenone con Perilli tra i pali e una linea difensiva a quattro composta dalla fascia destra alla fascia sinistra con Formiconi, Stefani, Parodi e De Agostini. Il terzetto di centrocampo sarà formato da Caccetta, Burrai e Misuraca, nel tridente offensivo ci sarà spazio dal primo minuto per Ciurria, Nocciolini e Zammarini. 

TATTICA E PRECEDENTI

I moduli tattici a confronto saranno il 3-4-1-2 per il Mestre ed il 4-3-3 per il Pordenone. Nel match dandata pareggio due a due tra le compagini, che si sono ritrovate per la prima volta tra i professionisti. Ai gol di Miguel Andel e Ferardi per i Ramarri hanno risposto Sottovia e Politti, con i mestrini che sono stati in grado per due volte di raggiungere il pareggio.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per il match da parte dei bookmaker vedono Bet365 considerare favoriti i veneti, seppur con moderazione, con successo interno quotato 2.25, pareggio moltiplicato per 3.00 e quota per la vittoria esterna offerta sempre a 3.00. Sempre Bet365 propone agli scommettitori la quota per lover 2.5 a 2.25 e la quota per lunder 2.5 a 1.62.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori