NAZIONALE, ANCELOTTI / “Io ct dell’Italia? Ipotesi non lontana” e su Davide Astori…

- Matteo Fantozzi

Nazionale, Ancelotti: il tecnico ex Bayern, Real e Milan si sbilancia sul suo futuro e apre una porta all’Italia da commissario tecnico. Parole anche sul ritiro di Gianluigi Buffon.

carlo_ancelotti_bayern_lapresse_2017
Carlo Ancelotti (Foto: LaPresse)

Il nome di Carlo Ancelotti diventa sempre più forte per la panchina della nazionale azzurra che entro giugno avrà il suo nuovo commissario tecnico. Lo stesso allenatore ha voluto sottolineare che la possibilità in questione non è poi nemmeno troppo lontana dalla realtà. Lo stesso allenatore ha parlato a La Gazzetta dello Sport anche di Davide Astori: “La morte di Davide Astori ha riappacificato e riunito tutte le tifoserie e mi augor che si possa continuare su questa squadra. La violenza nel calcio si è ridotta molto, ma continua ad essere un problema. Mi auguro che questa perdita possa veramente riappacificare tutti gli animi per vivere il calcio nella maniera più serena possibile“. Una tragedia quella della morte di Davide Astori che non potremo davvero mai dimenticare e che sicuramente ci dovrà essere da lezione per diversi motivi legati alla vita ancor prima che al calcio. (agg. di Matteo Fantozzi)

“SUL RITIRO DI BUFFON…”

Carlo Ancelotti non respinge le voci sul suo possibile futuro da commissario tecnico della Nazionale azzurra anzi le conferma a La Gazzetta dello Sport: “Sono ancora sotto contratto col Bayern. La mia idea sarebbe di allenare tutti i giorni e solo per quello ho dei dubbi. La Nazionale però non è una ipotesi così lontana“. Parole che quindi portano al secondo punto interrogativo riguardante gli azzurri. Il capitano Gigi Buffon davvero si ritirerà? Ancelotti non evita l’argomento: “Lo conosco e sarei più sorpreso se smettesse. Sono convinto possa continuare ancora. Sentendolo parlare mi sembra ancora molto motivato e presente. Gigi Di Biagio fa bene a contare su di lui”. Parole importanti che ora lasciano davvero pochi dubbi sul fatto che proprio Carlo Ancelotti sarà il prossimo commissario tecnico dell’Italia per un rilancio che diventa obbligatorio.

CARLETTO PROSSIMO CT

Gigi Di Biagio ha accettato di fare da traghettatore della nazionale azzurra, ma il futuro, almeno per il momento, non sarà suo. A giugno infatti dovrebbe arrivare l’annuncio del nuovo commissario tecnico della nazionale e il nome di Carlo Ancelotti rimane tra i favoriti nella rosa dei possibili eredi di Giampiero Ventura. Carletto è stato esonerato nella scorsa stagione dal Bayern Monaco e sembra pronto a tornare in pista. La Nazionale è una delle poche soddisfazioni che gli mancano visto che ha allenato in tutti i campionati europei più importanti da Juventus e soprattutto Milan in Italia, al Chelsea in Premier League, Paris Saint German in Ligue 1, Real Madrid in Liga e Bayern Monaco in Bundesliga. Che sia arrivato il momento di tornare a casa per guidare la squadra più importante del nostro paese? Dal 2006 l’Italia ha raccolto solo grandi delusioni, se si esclude un secondo posto agli Europei del 2012. E’ ora di tornare a fare sul serio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori