Ancelotti/ “La Juventus se la gioca col Real Madrid, per il ruolo di ct aspettiamo giugno

Ancelotti: “La Juventus se la gioca col Real Madrid, per il ruolo di ct aspettiamo giugno. Parla lex allenatore del Bayern Monaco, che commenta i sorteggi Champions e il futuro dellItalia

17.03.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
carlo_ancelotti_bayern_lapresse_2017
Carlo Ancelotti (Foto: LaPresse)

Torna a parlare lex allenatore del Bayern Monaco, Carlo Ancelotti. Il tecnico di Reggiolo è stato intervistato questoggi dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, e Carletto ha voluto subito mettere le cose in chiaro: «Non mi chieda della Nazionale. una decisione che non ho ancora preso: aspetteremo fino a giugno. Lex rossonero è fra i papabili per allenare la nuova nazionale italiana, ma molto dipenderà dalle offerte che riceverà nei prossimi mesi. Del resto lo stesso Ancelotti ha sempre confessato di preferire allenare un club, di modo da vivere il calcio tutti i giorni. La sua non è però una chiusura netta, e di conseguenza bisognerà attendere la prossima estate, per capire quale sarà il suo futuro, nonché quello della selezione del Bel Paese, che dovrà prepararsi in vista degli Europei del 2022.

JUVE E ROMA SE LA POSSONO GIOCARE

Si parla ovviamente anche di Champions League, in virtù dei recenti sorteggi per i quarti di finale. La Juventus se la vedrà contro il Real Madrid, in una sorta di riedizione della finalissima della scorsa stagione, mentre per la Roma ci sarà il Barcellona. Ancelotti a riguardo ha ammesso: «Diciamo che è un sorteggio complicato. La Juve ha qualcosa in più a livello di esperienza rispetto alla Roma. Per i bianconeri è un po più abbordabile, per i giallorossi più difficile. Secondo Ancelotti, in questa fase della coppa, fanno la differenza anche i dettagli, visto che basta davvero poco per cambiare le sorti di un match, e di conseguenza, di un passaggio del turno: «Un fischio dellarbitro dice – un piccolo infortunio. Auguro a entrambe di andare in campo e fare bella figura. Sia chiaro, Barcellona e Real sono favorite sulle nostre, ma come spiega Carletto: «Se la possono giocare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori