Milan, Gattuso/ “Non pensiamo al derby e all’Arsenal, concentrati sul Chievo”

- Matteo Fantozzi

Milan, Gattuso: il tecnico rossonero non pensa né al derby contro l’Inter né alla gara con l’Arsenal ma si concentra sulla sfida contro il Chievo Verona di Rolando Maran.

Gattuso_Milan_allenamento_lapresse_2017
Milan, Gattuso - La Presse

Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara Milan-Chievo Verona. Il tecnico ha svelato la voglia di puntare su André Silva anche se non è sicuro di schierarlo dal primo minuto domani: “In campo? Vediamo. Siamo contenti di lui, giovedì ha fatto una buona gara e ora per farlo crescere necessita di minutaggio e confidenza con il campo. Calhanoglu? Calcia spesso, ma deve centrare di più la porta”. C’è spazio per parlare anche del derby da recuperare contro l’Inter: “Non lo so quando si giocherà, chiedete ai dirigenti. Quando mi diranno la data io preparerò la gara. Tocca a loro decidere, quando poi ci sarà la data giocheremo“. Buone notizie dall’infermeria dalla quale sta per uscire Andrea Conti: “Si sta allenando, oggi decideremo se portarlo in panchina o no. Gli unici indisponibili sicuri sono Ignazio Abate e e Davide Calabria”. Staremo a vedere quale sarà l’undici titolare schierato da Gennaro Gattuso alla fine.

DOPO L’ELIMINAZIONE DALL’EUROPA LEAGUE SI TORNA IN CAMPO IN SERIE A

Il Milan di Gennaro Gattuso torna in campo dopo l’eliminazione dall’Europa League e le tante polemiche per il rigore assegnato all’Arsenal con la clamorosa simulazione di Danny Welbeck. Ora però ci si deve rituffare in Serie A con la gara contro il Chievo Verona dove servono i tre punti per cullare il sogno di tornare in Champions League. I rossoneri sono a sei punti dalla Lazio in quarta posizione, con una partita da recuperare. Questa però ancora non ha una data fissata e soprattutto vedrà la squadra rossonera affrontare in un derby spareggio Europa l’Inter di Luciano Spalletti. Non si deve pensare però troppo in là, ma c’è la necessità di scendere in campo per vincere contro il prossimo avversario. I clivensi sono una squadra che ha bisogno di punti, appena uno sopra la zona retrocessione e con la necessità di capitalizzare ogni occasione. Il Milan però non può più permettersi di sbagliare e cerca la quinta vittoria consecutiva in campionato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori