DIRETTA/ Crotone Roma (risultato finale 0-2) info streaming video e tv: decidono El Shaarawy e Nainggolan!

- Stefano Belli

Diretta Crotone-Roma: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie A in programma all’Ezio Scida domenica 18 marzo 2018.

ElShaarawy_Roma_Crotone_lapresse_2017
Diretta Crotone-Roma, LaPresse

DIRETTA CROTONE ROMA (RISULTATO FINALE 0-2): DECIDONO EL SHAARAWY E NAINGGOLAN!

Kolarov colpisce la barriera su calcio di punizione, poi Florenzi tenta un destro al volo che si perde altissimo. Terzo e ultimo cambio anche per la Roma: entra Under al posto di El Shaarawy. Kolarov ci prova da lontanissimo ma non inquadra la porta. Siamo giunti alla fase finale del match, la gara sembra non avere più nulla da dire. Under, da due passi dalla porta, si fa respingere il tiro sulla linea da Faraoni. L’arbitro quantiifica il recupero in tre minuti. Under prova la bomba da fuori ma trova la respinta della difesa del Crotone. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, la Roma vince grazie alle reti di El Shaarawy e Nainggolan. Partita a senso unico con il Crotone che non ha creato qualcosa ma ha sprecato tanto nell’area giallorossa. (agg. Umberto Tessier)

CROTONE ROMA, DIRETTA LIVE

LA CHIUDE NAINGGOLAN!

Martella pesca Trotta, tiro deviato da Fazio in angolo. Sul tiro dalla bandierina non accade praticamente nulla. Il Crotone continua ad attaccare, momento di difficoltà per la Roma. Nainggolan ci prova da fuori ma il tiro è di facile presa per Cordaz. Kolarov prova il tiro a giro ma non trova la porta. Arriva il primo cambio anche nella Roma: Strootman rileva Pellegrini. Ricci serve Stoian, centrocampista calcia debolmente e consegna di fatto il pallone ad Alisson. Nella Roma c’è Florenzi per Gerson mentre nel Crotone esce Stoian ed entra Simy. Nainggolan! Grandissimo gol del belga da fuori area che chiude in pratica il match. Nel Crotone entra Crociata ed esce Barberis. Alisson esce con i pugni per allontanare un pallone che Simy aveva spizzato per Martella. Mancano dieci minuti alla fine del match. (agg. Umberto Tessier)

 

 

TROTTA SI DIVORA IL PARI

Barberis punta Juan Jesus che capisce tutto e chiude. Trotta e Juan Jesus si trattengono a vicenda mentre corrono alla ricerca di un pallone: l’arbtiro punisce l’attaccante del Crotone, Zenga si arrabbia e viene allontanato dalla panchina. Nainggolan riesce a sfondare sulla destra, supera Capuano e poi scarica su Dzeko che si divora il gol. Ennesimo cross di Kolarov per Dzeko che viene anticipato. Azione insistita dei padroni di casa, i difensori della Roma riescono però a tenere lontana la palla dalla porta. Pellegrini prova a fare tutto da solo ma il tiro è centrale. Incredibile occasione per il Crotone con Trotta che si avvia da solo verso Alisson che salva. Errore clamoroso dell’attaccante. La Roma sta rischiando tantissimo in difesa, in questa occasione grave l’errore di Fazio. (agg. Umberto Tessier)

 

LA SBLOCCA EL SHAARAWY!

Kolarov la mette in mezzo ma Capuano la mette in angolo. Grande giocata di Alisson con i piedi fuori area, rischia tanta il brasiliano ma conferma di avere grandi piedi. Il Crotone prova ad attaccare ma la difesa della Roma sale bene sul fuorigioco. Bella occasione per Gerson che di testa, a pochi passi, spedisce fuori. Il brasiliano è stato disturbato da Martella. Kolarov la mette in mezzo per El Shaarawy che non sbaglia! Passa in vantaggio la Roma. Bella l’azione che ha portato al vantaggio dei giallorossi. Uscita discutibile di Alisson che recupera la posizione e agguanta il pallone. Palla per Dzeko, Capuano legge bene e salva. Kolarov libera e per poco non trova l’autogol, sulla battuta del calcio d’angolo del Crotone non accade nulla. Termina la prima frazione, decide al momento El Shaarawy. (agg. Umberto Tessier)

 

NON DECOLLA IL MATCH

Pellegrini prova l’iniziativa personale ma arriva Mandragora e la mette in fallo laterale. Kolarov prova a servire Dzeko ma la difesa calabrese chiude e respinge. Benali rimane a terra e l’arbitro ferma il gioco, l’ex calciatore del Pescara si rialza senza problemi. Gerson prova a servire El Shaarawy ma Cordaz esce e blocca. La Roma sta prendendo possesso del campo ma il Crotone difende bene. Nel Crotone esce Nalini ed entra Barberis. Stoian prova l’azione personale e guadagna un calcio d’angolo. Partita che non decolla, tanta confusione in mezzo al campo. Faraoni intercetta il tentativo della Roma e riparte, l’esterno viene fermato fallosamente. Siamo intanto giunti alla mezzora di gioco ed il match non si sblocca. (agg. Umberto Tessier)

INIZIO DI MATCH EQUILIBRATO

Crotone e Roma sono entrambe reduci da una vittoria in campionato rispettivamente contro Sampdoria e Torino. Corner per la Roma, tocca Gonalons ma non trova assistenza dai compagni. Trotta supera Juan Jesus, poi vince un rimpallo con Fazio e la palla schizza dalle parti di Nalini, anticipato da una perfetta uscita bassa di Alisson. Avvio di gara molto equilibrato tra le due compagini, le due compagini si stanno affrontando a viso aperto. Nalini prova ad entrare in area di rigore ma viene fermato da Fazio in angolo, sulla battuta non accade nulla di pericoloso. Bruno Peres prova a servire Pellegrini ma il servizio è troppo lungo. Stoian prova a servire Trotta ma Alisson esce di testa e libera. Inizio di match estremamente equilibrato, sono passati dieci minuti di gioco. (agg. Umberto Tessier)

 

FORMAZIONI UFFICIALI!

Il Crotone, reduce dal poker rifilato alla Sampdoria, attende la visita di una Roma che in settimana ha centrato i quarti di Champions League. Walter Zenga, con il suo 4-2-3-1, sta compiendo un ottimo lavoro in Calabria. Importante l’innesto di Benali, acquistato dal Pescara nel mercato invernale, come la ritrovata vena realizzativa di Trotta. Eusebio Di Francesco, dopo un periodo non molto positivo, ha ritrovato la sua Roma che ha cambiato marcia riuscendo a calare un poker al Napoli ed un tris al Torino. Il modulo base utilizzato è il 4-3-3 con gli esterni d’attacco perni fondamentali nel gioco del tecnico abruzzese. Ecco ora le formazioni ufficiali della partita: Crotone Roma finalmente comincia! CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Mandragora, Stoian; F. Ricci, Trotta, Nalini. Allenatore: Walter Zenga ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Lo. Pellegrini; Gerson, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Eusebio Di Francesco

 

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Il match Crotone Roma potrà essere seguito in diretta tv sia dagli abbonati Sky, che potranno collegarsi sul canale numero 252 del satellite (Sky Calcio 2 HD), sia dagli abbonati Mediaset Premium, che potranno collegarsi sul canale Premium Sport 2 HD. E gli abbonati a entrambe le piattaforme potranno vedere la partita anche in diretta streaming video via internet, collegandosi rispettivamente sui siti skygo.sky.it e play.mediasetpremium.it.

COME SI ARRIVA ALLA GARA

Il Crotone di Walter Zenga, reduce dalla roboante vittoria in casa contro la Sampdoria, attende la visita della Roma che si è rilanciata nelle ultime settimane grazie a quattro vittorie nelle ultime cinque settimane di campionato. Negli ultimi tre incroci assoluti tra le due compagini i calabresi hanno collezionato tre vittorie senza mai subire reti. Nella scorsa stagione all’andata decisero El Shaarawy, Salah e la doppietta di Dzeko. Nella gara di ritorno Nainggolan e Dzeko espugnarono invece l’Ezio Scida. In questa stagione invece un rigore di Perotti all’Olimpico piegò le resistenze del Crotone. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Crotone-Roma: il Crotone di Walter Zenga è risorto contro la Sampdoria ma la stagione è ancora lunga e la salvezza da conquistare. In casa, la squadra calabrese ha vinto quattro partite, perse sei e pareggiate quattro, segnando 15 reti e subendone 19. La Roma, impegnata in Europa durante la settimana, può incrementare il proprio bottino in trasferta, dopo le otto vittorie, i quattro pareggi e una sola sconfitta fin qui ottenute in tredici partite, andando 22 volte a segno e subendo soltanto 8 reti (seconda miglior difesa alle spalle del Napoli).

L’ARBITRO

La partita tra Crotone e Roma sarà diretta da Luca Banti. L’arbitro di Livorno è stato scelto per dirigere la sfida dello Scida tra la squadra calabrese e quella capitolina. Il 43enne fischietto toscano sarà in compagnia dei segnalinee Di Vuolo e Tolfo. Oltre agli assistenti, è stato scelto Illuzzi come quarto uomo. Alla VAR Calvarese, con assistente Longo. Per l’arbitro della sezione di Livorno quella di Crotone è la 13esima direzione in stagione, con quattro gare dirette in Europa League. Solo un incrocio, sia con i padroni di casa calabresi che con i giallorossi in stagione. Nella quarta giornata Banti diresse il Crotone impegnato in casa contro l’Inter nella gara persa per 2 a 0, mentre l’incrocio con la Roma avvenne nella settima giornata con il successo giallorosso a San Siro contro il Milan per 2 a 0. Per Banti un totale in stagione di 41 cartellini gialli, 2 rossi e 3 rigori assegnati.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Crotone-Roma, diretta dal signor Banti di Livorno, domenica 18 marzo 2018 alle ore 15.00, sarà una sfida relativa alla decima giornata di ritorno del campionato di Serie A. Momento caldissimo per la Roma lanciata dai successi in campionato e in Champions League. Con le vittorie contro Napoli e Torino ed i tentennamenti alle spalle di Lazio e Inter, i giallorossi si sono ripresi il terzo posto solitario in classifica con tre punti di vantaggio sui biancocelesti e quattro sui nerazzurri. Martedì scorso allo stadio Olimpico il gol di Dzeko contro lo Shakhtar Donetsk ha riportato dopo dieci anni esatti la Roma ai quarti di finale di Champions League, dove ora all’orizzonte c’è una sfida difficilissima ma straordinariamente affascinante contro il Barcellona di Messi.

Prima dela sosta c’è però ora da consolidare il terzo posto su un campo di un Crotone che dalla sua, grazie al poker rifilato in casa alla Sampdoria domenica scorsa, è tornato prepotentemente in corsa nella lotta salvezza. La squadra di Zenga era infatti reduce da due sconfitte molto pesanti in chiave di classifica contro il Benevento e la Spal, dirette concorrenti per la permanenza nel massimo campionato. La squadra calabrese ha saputo scuotersi e ritrovare un successo in campionato che mancava dalla trasferta in casa del Verona del 21 gennaio scorso. La Roma in trasferta però è un osso molto duro quest’anno e ha perso soltanto sul campo della capolista Juventus: per i giallorossi i tre punti saranno fondamentali prima di quello che sarà un vero tour de force da affrontare nel mese di aprile, sfida col Barcellona in primis.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni della sfida che andrà in scena allo stadio Ezio Scida. Crotone in campo con Cordaz in porta, Faraoni schierato in posizione di terzino destro e Martella schierato in posizione di terzino sinistro, con Ceccherini e Capuano che saranno i due centrali della retroguardia. A centrocampo spazio al romeno Stoian, a Mandragora e al libico Benali, mentre nel tridente offensivo saranno schierati dal primo minuto Nalini, Ricci e Trotta, autore di una doppietta (e con un rigore sbagliato) nel match contro la Sampdoria. Risponderà la Roma con l’estremo difensore Alisson in porta, Florenzi sull’out difensivo di destra e il serbo Kolarov sull’out difensivo di sinistra, mentre la coppia di difensori centrali sarà composta dal brasiliano Juan Jesus e dal greco Manolas. A centrocampo accanto al francese Gonalons, schierato dal primo minuto per l’assenza per squalifica del capitano Daniele De Rossi, giocheranno Pellegrini e il belga Nainggolan. In attacco, tridente con il turco Under, con il centravanti bosniaco Dzeko e con Stephan El Shaarawy.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

4-3-3 da una parte e dall’altra, tatticamente sarà uno scontro fra moduli speculari tra il Crotone di Walter Zenga e la Roma di Eusebio Di Francesco. Da quando i calabresi giocano in Serie A, la Roma ha sempre ottenuto i tre punti, battendo in casa il Crotone sia l’anno scorso, sia nel match d’andata di quest’anno con un rigore trasformato da Perotti. L’unico precedente allo stadio Scida è quello della scorsa stagione, giallorossi vincenti due a zero grazie alle reti di Nainggolan e Dzeko, in un match in cui i capitolini avevano anche fallito un calcio di rigore con Dzeko.

QUOTE E PRONOSTICO

Giallorossi favoriti in maniera abbastanza netta dai bookmaker per la vittoria in Calabria. William Hill propone la vittoria esterna a una quota di 1.53, mentre Bwin alza fino a 6.75 la quota relativa al successo della squadra allenata da Walter Zenga e Bet365 offre invece a 4.33 la quota del pareggio. Per quanto riguarda i gol realizzati nel corso della partita, Unibet fissa le quote per over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a 1.80 e 2.00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori