Probabili formazioni/ Napoli Genoa: quote e ultime novità live. Occhio a Pandev (Serie A 29^ giornata)

Probabili formazioni Napoli Genoa: quote e ultime novità live sulle mosse di Sarri e Ballardini e i loro titolari per il match del San Paolo (Serie A, 29^ giornata)

18.03.2018 - Mauro Mantegazza
Insigne_Hamsik_Napoli_fascia_lapresse_2017
Probabili formazioni Napoli Genoa (Foto LaPresse)

In vista della partita tra Napoli e Genoa abbiamo ben visto che sia Sarri che Ballardini non vogliono correre rischi e punteranno sui soliti nomi per disegnare le probabili formazioni del match. Ecco quindi che per lattacco dei grifoni in questo senso la sicurezza si chiama Goran Pandev: l’attaccante classe 1983 è arrivato a sostenere i colori rossoblu nel luglio del 2015 dopo esperienze molto interessanti tra Serie A e europa. Volendo mentre sotto luce alcuni numeri possiamo dire che Pandev in 23 presenze nel campionato della Serie A e 1428 minuti di gioco ha messo già a segno 3 reti, contendendo così il ruolo di capocannoniere a Laxalt e Galabinov. Piccolo dato curioso: pur per poco tempo in realtà Pandev ha pure vestito la maglia del Napoli: sono ben 124 le sue presenze con gli azzurri e 22 le reti firmate. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Esaminando le probabili formazioni del match di Serie A tra Napoli e Genoa vediamo bene che possiamo oggi cogliere loccasione di mettere a confronto i due difensori centrali delle probabili formazioni che vedremo in campo. Al San Paolo quindi sarà duello tra Koulibaly e Zukanovic: andiamo quindi a conoscere meglio i due giocatori. A fare gli onori di casa sarà Kalidou Koulibaly, in maglia azzurra dal luglio del 2014 e che in stagione si è rivelato sempre larma in più per Sarri. Per il senegalese si contano quindi in stagione ben 37 presenze praticamente tutte da titolare e pure ben 4 gol firmati in campionato contro Lazio, Cagliari, Torino e Verona. Dallaltra parte del campo ecco Ervin Zukanovic, elemento di punta per Ballardini nella difesa del Genoa. Per il bosniaco in stagione si contano però solo 23 presenze (in panchina nelle prime giornate dellanno), ma solo un assist vincente e nessun gol. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Non appare affatto lunga la lista degli assenti annunciati in vista della partita tra Napoli e Genoa, posticipo della 29^ Serie A: ecco quindi che sia Sarri che Ballardini non hanno fatto troppa fatica a stilare le probabili formazioni della partita al San Paolo. Per gli azzurri lunico lungo degente rimane Ghuolam, il cui rientro potrebbe essere già previsto per metà aprile: in dubbio invece Chriches per alcune noie muscolari. Potremmo quindi vedere almeno in panchina Milik, per il quale la data del ritorno in campo si fa sempre più vicina. Un paio di assenti anche per il Genoa di Ballardini: in vista del match dovrebbero infatti rimanere in infermeria Miguel Veloso (problema fisico) e Izzo, questo per una distorsione al ginocchio piuttosto seria. (agg Michela Colombo)

I MIGLIORI

Chi spiccherà tra i fini solisti partenopei e gli operai rossoblu? Mertens (17 gol, 6 assist e 61 occasioni) guida la carica offensiva del Napoli contro la difesa rossoblu ancora orfana di Izzo (un gol sull’unica conclusione nella rete avversaria e sette attacchi) e che punta sull’esperienza di Spolli (15 presenze e sei ammonizioni). A centrocampo Laxalt (tre gol, cinque assist e ben 100 proiezioni offensive, può mettere in difficoltà Marek Hamsik (sei gol, undici assist e 32 occasioni da rete create). Koulibaly (miglior difensore del Napoli con quattro reti, 18 attacchi e otto occasioni da gol) deve prestare attenzione a Galabinov (tre reti su 29 conclusioni, oltre a tre assist). Nel Genoa è arrivato a quota tre gol Goran Pandev, che dallarrivo di Ballardini in panchina ha migliorato esponenzialmente il suo rendimento. Manca un vero bomber però ai Grifoni, finora nessuno è riuscito a superare le 3 reti in campionato. Finora 1 gol e 1 assist per Bessa, arrivato a gennaio dal Verona.

INFO E ORARIO

Napoli Genoa si gioca alle ore 20.45. Le due formazioni daranno vita al San Paolo a un posticipo molto interessante: il Napoli di Maurizio Sarri è infatti chiamato a tornare alla vittoria per continuare a inseguire lo scudetto, diventato più difficile dopo avere raccolto appena un punto nelle precedenti due uscite. Il Genoa di Davide Ballardini non può ancora dare per certa la salvezza, visto che dietro si sono messe tutte a correre: il Grifone dunque cercherà un risultato di prestigio. Andiamo quindi a vedere le probabili formazioni per Napoli-Genoa, dando anche uno sguardo a quote e pronostici per la partita in terra partenopea.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo le quote fornite dallagenzia di scommesse Snai, il pronostico di Napoli Genoa sarà nettamente favorevole ai padroni di casa partenopei. Infatti il segno 1 per la vittoria del Napoli è proposto alla irrisoria quota di 1,22, mentre si sale molto più in alto per le altre due ipotesi. Già il pareggio (segno X) è quotato a 6,00, in caso di colpaccio esterno del Genoa (segno 2) si arriverà fino a 15,00 volte la posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI GENOA

LE SCELTE DI SARRI

Iniziamo la nostra panoramica più dettagliata sulle probabili formazioni dallundici che manderà in campo il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri. Nessun assente per squalifica o infortunio in casa partenopea, ad eccezione del lungodegente Faouzi Ghoulam, mentre per Chiriches cè da tenere conto di un problema muscolare. Spazio quindi al classico assetto dellallenatore toscano, il 4-3-3 con Reina in porta, Hysaj e Mario Rui sulle due corsie difensive, mentre in mezzo spazio alla solita coppia di centrali composta da Albiol e Koulibaly. A centrocampo, Jorginho avrà il pallino del gioco in cabina di regia, fiancheggiato da due mezzali di lusso come capitan Hamsik e dal mastino Allan. Infine il solito trio dei Tenori in attacco, Insigne a sinistra, Callejon a destra e Mertens come prima punta da falso nueve.

LE MOSSE DI BALLARDINI

Vediamo adesso le scelte di Davide Ballardini per il suo Genoa. Ancora assente il difensore Izzo, così come il centrocampista Miguel Veloso: indisponibili di spicco per il Grifone. Rossoblu dunque in campo con un offensivo 3-5-2, dove Pandev e Galabinov saranno i due terminali di riferimento in attacco, mentre larghi sulle due corsie di centrocampo troveremo Rosi a destra, e il solito gioiello Laxalt sulla fascia mancina. In mezzo, l’ex Milan Bertolacci avrà il compito di far girare la squadra, affiancato dai due mediani Rigoni e Hiljemark. Infine, spazio alla difesa, con Spolli in mezzo, e Zukanovic e Biraschi a completamento del reparto più arretrato. In porta andrà il solito Mattia Perin, una certezza per il Genoa.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI GENOA: IL TABELLINO

Napoli (4-3-3): 25 Reina; 23 Hysaj, 26 Koulibaly, 33 Albiol, 6 Mario Rui; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne. All: Sarri.

A disp: 1 Rafael, 22 Sepe, 21 Chiriches, 11 Maggio, 62 Tonelli, 19 Milic, 20 Zielinski, 30 Rog, 42 Diawara, 37 Ounas, 99 Milik, 27 Machach.

Squalificati: –

Indisponibili: Ghoulam.

Genoa (3-5-2): 1 Perin; 14 Biraschi, 2 Spolli, 87 Zukanovic; 20 Rosi, 30 Rigoni, 8 Bertolacci, 88 Hiljemark, 93 Laxalt; 19 Pandev, 16 Galabinov. All: Ballardini.

A disp: 23 Lamanna, 17 El Yamiq, 13 Rossettini, 32 Pedro Pereira, 18 Migliore, 40 Omeonga, 24 Bessa, 22 Lazovic, 45 Medeiros, 10 Lapadula, 49 Rossi, 11 Taarabt.

Squalificati: –

Indisponibili: Izzo, Veloso.

I commenti dei lettori