Video/ Empoli Venezia (3-2): highlights e gol della partita (Serie B 31^ giornata)

Video Empoli Venezia (3-2): highlights e gol della partita di Serie B per la 31^ giornata. Ci pensa Donnarumma a salvare i toscani tra le mura di casa.

18.03.2018 - Umberto Tessier
Donnarumma_Empoli_Bari_gol_lapresse_2018
Video Empoli Venezia (LaPresse)

Empoli e Venezia danno vita ad una gara spettacolare che termina con la vittoria dei padroni di casa per tre reti a due. Luperto, con un gran gol, Rodriguez e Donnarumma, rispondono alle reti di Falzerano e Litteri. Andiamo a scoprire le statistiche di un match davvero entusiasmante. Sono stati 570 i passaggi messi insieme dai padroni di casa contro i 340 del Venezia. In totale sono stati 28 i tiri in porta con i toscani che ci hanno provato 16 volte contro i 12 tentativi dei lagunari. Pasqual e Frey sono stati i grandi protagonisti sulle fasce mentre Zajc e Stulac hanno provato a scodellare cross i vincenti da calcio d’angolo. Questi invece gli assist del match: Bennacer due, Geijo e Modolo uno a testa. Vittoria meritata della capolista che ha creato tante occasioni da gol.

DICHIARAZIONI

Nel dopo gara è intervenuto ai microfoni del portale pianetaempoli il tecnico azzurro Aurelio Andreazzoli: “Siamo contenti, la squadra nel primo tempo ha giocato come sempre non raccogliendo quello che meritava. Basta un gol degli avversari e cambiano gli equilibri, fortunatamente abbiamo sistemato la gara nella seconda frazione. Ho la fiducia piena su tutti i calciatori, quello che conta è entrare dentro il coro e cantare tutti lo stesso motivo”. Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia, ha così commentato la sconfitta dei veneti sul campo dell’Empoli ai microfoni di Sky Sport: “L’Empoli è fuori portata. Abbiamo fatto un’ottima gara, anche nel primo tempo: era normale soffrire. Gli abbiamo fatto fare il primo gol ma poi avevo l’impressione che fossimo pericolosi ogni volta. Da una parte sono contento anche se dispiace. Il secondo e il terzo gol sono stati rivedibili per il lavoro che facciamo. Sul 2-2 però pensavo di poterla vincere, quindi sono soddisfatto. Certi gol, se vogliamo sognare, non dobbiamo prenderli. Il secondo e il terzo si potevano evitare, anche se siamo stati pure sfortunati. Cresceremo ancora di più”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori