DIRETTA / Giro di Catalogna 2018 1^ tappa: vincitore Hodeg in volata! Risultato (oggi 19 marzo)

- Mauro Mantegazza

Diretta Giro di Catalogna 2018 1^ tappa streaming video e tv: percorso, orario e vincitore delal prima frazione della corsa spagnola. I favoriti (oggi 19 marzo)

nairo quintana Vuelta
Vuelta 2019 - repertorio LaPresse: Nairo Quintana

Alvaro José Hodeg ha vinto la prima tappa del Giro di Catalogna 2018 davanti a Sam Bennett. Come poteva essere prevedibile, si è trattato di un arrivo di gruppo a ranghi compatti: troppo facile la salita nel finale per fare selezione, gli sprinter dunque hanno approfittato di unoccasione che è rara sulle strade della Volta a Catalunya, sempre molto più favorevole agli scalatori. Nome poco noto quello del colombiano della Quick-Step Floors, che daltronde ha solamente 21 anni essendo nato il 16 settembre 1996. Sarebbe dunque ancora in età da Under 23. Forse qualcuno lo ricorda lanno scorso come primo classificato degli sprint intermedi al Giro dItalia di categoria, poi ecco il salto fra i grandi e per di più in uno squadrone come la Quick-Step Floors, segnale che il ragazzo ha qualità che ha saputo dimostrare oggi, sul traguardo di una corsa World Tour. Essendo la prima tappa, Hodeg naturalmente coglie anche la soddisfazione di balzare al comando della classifica generale, anche se per questa le tappe più significative naturalmente devono ancora arrivare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Da pochi minuti ha preso il via la prima tappa del Giro di Catalogna 2018, con partenza e arrivo a Calella. Un percorso mosso ma non particolarmente difficile, potrebbe essere unoccasione per i velocisti nel contesto di una Volta a Catalunya che nel suo complesso è come da tradizione molto più favorevole agli scalatori. Nei primi chilometri da segnalare unandatura subito molto sostenuta, perché sono in tanti a voler cercare una fuga da lontano. Il primo attacco significativo è stato quello di Andrij Grivko, corridore ucraino della Astana che è riuscito ad evadere dal gruppo. Il tentativo di fuga sarebbe però certamente più interessante se altri coraggiosi attaccanti si unissero a Grivko: scenario daltronde probabile, dal momento che molti si stanno muovendo in questa fase. Momenti dunque caotici, che hanno già portato anche a un paio di cadute, in una delle quali è stato coinvolto anche Fabio Aru. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL GIRO DI CATALOGNA

Il Giro di Catalogna 2018 sarà trasmesso in diretta tv su Eurosport, il canale tematico che è disponibile sia sulla piattaforma satellitare Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium. Lappuntamento per la prima tappa oggi sarà a partire dalle ore 15.45, per chi non potesse mettersi davanti a un televisore questo pomeriggio ricordiamo anche la possibilità della diretta streaming video riservata ai rispettivi abbonati tramite Eurosport Player, Sky Go e Premium Play.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA CORSA

Comincia oggi il Giro di Catalogna 2018. Lappuntamento per lUCI World Tour è dunque per questa corsa ricca di fascino e tradizione, la cui prima edizione risale addirittura al 1911. Basterebbe già questo dato per illustrare limportanza della Volta a Catalunya, come si chiama nella lingua locale (rigorosamente non in spagnolo). Oggi si disputa la prima tappa, con partenza e arrivo a Calella e un percorso di 152,3 km considerato di media montagna. Daltronde di pianura ce ne sarà pochissima nelle sette tappe che ci attendono da qui a domenica, come è nella tradizione del Giro di Catalogna. Di conseguenza saranno gli uomini da grandi giri i protagonisti più attesi: in particolare il tridente della Movistar, che schiera Nairo Quintana, Alejandro Valverde e anche Marc Soler, di recente vincitore della Parigi Nizza. Molto ambiziosa anche la Mitchelton-Scott che schiererà al via Esteban Chaves ed i fratelli Adam e Simon Yates. Attenzione naturalmente pure alla UAE Team Emirates che presenta in Catalogna Fabio Aru (luomo naturalmente più atteso in ottica italiana) e Daniel Martin. Ecco poi Thibaut Pinot (Groupama FDJ), Davide Formolo (BORA Hansgrohe), Sergio Henao (Sky), Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo) e Louis Meintjes (Dimension Data), sicuramente un elenco di assoluto prestigio per una corsa che non proporrà né tappe pianeggianti – anche se oggi potrebbe scapparci una volata – né cronometro.

PERCORSO 1^ TAPPA GIRO DI CATALOGNA 2018

La prima tappa del Giro di Catalogna 2018 avrà dunque partenza ed arrivo a Calella, come ormai un classico per la corsa iberica, la cui prima tappa termina a Calella fin dal 2012, dunque per il settimo anno consecutivo. Il tracciato misurerà 152,3 km e lunica salita di giornata sarà il tradizionale Port de Collsacreu (GPM di terza categoria) lungo 8,5 chilometri con una pendenza media del 2,5%. Una ascesa dunque decisamente semplice, che però collocata a 18 km dallarrivo fungerà sicuramente da trampolino di lancio per gli attacchi di chi vorrà evitare un arrivo in volata. Lorario di partenza è fissato per le 13.30, considerato che si tratta di una tappa piuttosto breve e non molto impegnativa. I velocisti non sono molti in questa Volta a Catalunya: se si dovesse arrivare allo sprint, il nome di spicco potrebbe essere quello del francese Nacer Bouhanni (Cofidis), che è stato costretto a saltare la Milano Sanremo per scelta della squadra, essendo reduce da un infortunio, e proverà dunque oggi pomeriggio a dimostrare che avrebbe potuto partecipare anche alla Classicissima cercando un successo sul traguardo di Calella, sul quale ha già vinto nel 2016. Tra i possibili rivali citiamo Sam Bennett (BORA Hansgrohe) e il nostro Niccolò Bonifazio (Bahrain Merida).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori