Video/ Avellino Pescara (2-2): highlights e gol della partita (Serie B 31^ giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Avellino Pescara (2-2): highlights e gol della partita di Serie B valida per la 31^ giornata. Tante emozioni al Partenio: le immagini salienti del posticipo

Castaldo_Addae_Avellino_Ascoli_lapresse_2017
Video Avellino Pescara (LaPresse): Castaldo ha segnato un gol

Finisce 2-2 la sfida tra Avellino e Pescara. Ospiti subito in vantaggio con Brugman, pareggia a inizio ripresa Castaldo su calcio di rigore. Nel finale Mancuso accarezza il sogno di decidere il match ma Di Tacchio recupera firmando il pareggio. In classifica i biancoverdi restano al 15esimo posto con 37 punti, poco più su cè il Pescara con due punti in più. Nel prossimo turno Pro Vercelli Avellino e Pescara Empoli. Novellino schiera gli irpini con il 4-4-2. Tra i pali Lezzerini, in difesa Ngawa, Migliorini, Kreic e Rizzato. A centrocampo da destra verso sinistra Laverone, D’Angelo, Di Tacchio e Bidaoui. In avanti Gavazzi e Ardemagni. Pescara con il 3-5-2. In porta Fiorillo, in difesa Fornasier, Coda e Perrotta. A centrocampo da destra verso sinistra Balzano, Valzania, Brugman, Coulibaly e Crescenzi. In attacco Mancuso e Pettinari.

AVELLINO PESCARA, VIDEO HIGHLIGHTS

CRONACA PRIMO TEMPO

Il primo tentativo di giornata lo effettua Mancuso. L’attaccante del Pescara va al tiro: palla di poco alta. Al quinto minuto Novellino è già costretto a chiamare un cambio. Bidaoui infatti non riesce più a proseguire il match per infortunio. Al suo posto entra Cabezas. Al nono minuto Mancuso centra il palo. Cross al centro per l’attaccante, che impatta di testa e spedisce sul montante. Ci prova poco dopo Coulibaly da fuori, para Lezzerini. Al 14esimo il Pescara va in gol. Lancio in profondità, Lezzerini esce in scivolata lontanissimo dall’area e allontana. La sfera arriva a Brugman, che con un grandissimo pallonetto da dietro al centrocampo trova la porta. Ci prova Kresic. Fiorillo permette ai suoi di rimanere in vantaggio parando, con un fantastico intervento, il colpo di testa di Kresic dal centro dell’area. Tentativo dalla lunga distanza di Valzania, che però non inquadra lo specchio della porta. L’Avellino mantiene il possesso palla provando a far scoprire gli avversari. Piove ancora a dirotto ad Avellino. Le condizioni del terreno di gioco non sono delle migliori. Pescara vicino al raddoppio con Balzano. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Balzano raccoglie e va alla conclusione. Lezzerini però respinge. Al 38esimo l’Avellino ci prova. Palla fuori area per Gavazzi, che col controllo favorisce Ngawa vicino a lui. Il belga va alla conclusione ma non centra la porta. Spunto di Cabezas sulla sinistra. Il cross che ne deriva è irraggiungibile per chiunque. Mancuso entra in scivolata e commette fallo: giallo.

SINTESI SECONDO TEMPO

Sostituzione all’intervallo per l’Avellino: fuori Migliorini, dentro Castaldo. Il Pescara prova a pungere. Imbucata in area per Balzano, che di prima serve al centro Valzania. Il tiro del classe ’96 finisce di un nulla a lato. Coulibaly intanto rifila un pestone a Di Tacchio e si becca il cartellino giallo. Tentativo di Ardemagni. Botta potente dell’attaccante avellinese, che però non dà angolo: respinge Fiorillo. Al 58esimo i biancoverdi raccolgono un calcio di rigore. Cabezas serve Rizzato in area. Quest’ultimo riesce a calciare, la palla sbatte sul braccio di Perrotta: penalty e giallo. Dal dischetto si presenta Castaldo che non sbaglia: 1-1. Al 63esimo ci prova Coulibaly. Sugli sviluppi del corner successivo è il centrocampista che svetta in area e colpisce di testa, spedendo di poco a lato. I ritmi in questa fase sono un po’ più bassi. Troppi errori a centrocampo. D’Angelo serve in profondità Ardemagni, beccato però in posizione irregolare. Brugman appoggia al solito Balzano sulla destra. Cross morbido dell’esterno, ma allontana la difesa. Al 73esimo Mancuso riporta avanti il Pescara. Grandissima azione personale di Valzania, che parte palla al piede, passa in mezzo a Rizzato e Ngawa e guadagna il fondo. Sforna poi un cioccolatino per Mancuso, che al centro deve soltanto spingere in rete la palla. Sostituzione per il Pescara: Carraro prende il posto di Pettinari. Cambio anche per l’Avellino: Vajushi dentro, fuori Cabezas. Rizzato scende sulla fascia, poi fa partire il traversone. Allontana la difesa pescarese. Sostituzione per il Pescara: fuori Mancuso, dentro Di Tacchio. Gli irpini trovano il pari all’86esimo. Cross al centro, ma la difesa del Pescara in due tempi riesce ad allontanare con un doppio intervento. Fuori area c’è però Di Tacchio, che calcia in porta e batte Fiorillo. Nel finale l’Avellino reclama un rigore. Cartellino giallo a Castaldo per le proteste troppo veementi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori