Video/ Santarcangelo Triestina (2-2): highlights e gol della partita (Serie C 30^ giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Santarcangelo Triestina (risultato finale 2-2): highlights e gol della partita valida nella 30^ giornata di Serie C. Pozzebon trova il pari per i biancorossi.

Mensah_Triestina_gol_lapresse_2018
Diretta Fano Triestina (foto LaPresse)

Termina 2-2 la gara tra Santarcangelo e Triestina. Apre le danze Briganti nel primo tempo. A inizio ripresa Mensah pareggia ma Piccioni riporta avanti i romagnoli. Chiude la contesa il gol di Pozzebon. Santarcangelo che sale a quota 25 in classifica. Ospiti che di punti ne hanno dodici in più. Nel prossimo turno la squadra di Cavasin, oggi espulso, riposerà mentre la Triestina ospiterà il Pordenone al Nereo Rocco. CLICCA QUI PER I VIDEO HIGHLIGHTS DI SANTARCANGELO TRIESTINA (2-2)

SINTESI PRIMO TEMPO 

Cavasin schiera il Santarcangelo con il 3-5-2. Tra i pali Bastianoni, in difesa Maini, Sirignano e Briganti. A centrocampo da destra verso sinistra Lesjak, Capellini, Dalla Bona, Di Santantonio e Semedo. In attacco Bussaglia e Piccioni. Princivalli risponde con il 4-3-1-2. Boccanera in porta, Libutti, Aquaro, Lambrughi e Pizzul in difesa. In mediana Porcari, Finazzi e Bracaletti. In attacco Acquadro in supporto di Mensah e Pozzebon. In questa prima fase di gioco, il Santarcangelo prova a fare la partita. Triestina che prova a ripartire in contropiede. Spizzata di Piccioni in area per Bussaglia che tenta il tiro di controbalzo; ma Boccanera esce e respinge la sfera. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 17esimo. Punizione dalla sinistra calciata da Dalla Bona, che serve Piccioni. Il tiro dell’attaccante viene respinto da Boccanera, ma Briganti come un falco ribadisce in rete quasi sulla linea. Prima rete stagionale per il difensore dei romagnoli. La reazione degli alabardati tarda ad arrivare. Il Santarcangelo prova a gestire. Alla mezzora ci riprovano i romagnoli. Tiro-cross dalla sinistra di Capellini; Boccanera blocca in due tempi e per poco Piccioni non riusciva a prendergli il tempo, rubandogli la sfera. Nel frattempo viene allontanato dal terreno di gioco, il tecnico del Santarcangelo, Alberto Cavasin. Il tecnico ex Frosinone, è stato sanzionato per proteste. Si rivede in avanti la Triestina. Sventola dai 25 metri di Bracaletti, Bastianoni si distende e devia in calcio d’angolo. Al 36esimo gli ospiti vanno vicini al pari. Mensah dalla sinistra serve Porcari, che tenta il tiro di prima intenzione dal limite. Pallone alto sopra la traversa. Nel finale i biancorossi crescono. Tiro in diagonale da dentro l’area di Porcari. Bastianoni respinge con i pugni.

SINTESI SECONDO TEMPO

Subito un cambio per la Triestina. Fuori Finazzi e dentro Petrella; alabardati che passano dal 4-3-1-2, ad un 4-3-3 puro. Subito un ammonito, è il primo del match. Si tratta di Porcari. Il centrocampista della Triestina ha commesso un brutto fallo su Bussaglia. Al 48esimo la squadra friulana pareggia con uno splendido gol di Mensah. Lancio di Aquaro da centrocampo per Petrella, che di testa la spizza per Mensah. L’ex Virtus Vecomp Verona, colpisce la sfera al volo dal limite piazzandola a fil di palo. Ci prova ancora la Triestina. Gran tiro dal limite di Petrella; pallone che termina di un metro fuori alla sinistra di Bastianoni. Cartellino giallo per il difensore del Santa, Briganti, il quale ha commesso fallo su Petrella. Al 70esimo il Santarcangelo si riporta in vantaggio. Grandissimo lancio di Dalla Bona per Piccioni, che in area non sbaglia. Nuovo vantaggio clementino. Subito un cambio per la Triestina. Fuori il centrocampista Acquadro e dentro una punta come Arma. Alabarda con il 4-2-4 in campo. Cambio anche per il Santarcangelo. Fuori Bussaglia e dentro Maloku. La Triestina trova il pareggia al minuto 79 con un eurogol. Stop dai trenta metri di Pozzebon, e tiro quasi da fermo che si va ad infilare nel sette. Grandissimo gol per la punta ex Catania; seconda rete stagionale per lui. Nuovo cambio per i clementini. Fuori Capellini e dentro Broli. Gli ospiti credono alla rimonta e all’84esimo vanno vicini al gol. Tiro di Arma, che viene leggermente deviato da Briganti. Il pallone colpisce la traversa e poi termina fuori. Ancora Alabarda. Bomba dal limite di Mensah, pallone che colpisce l’esterno della rete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori