Diretta/ Alessandria-Carrarese (risultato finale 5-0) streaming video e tv: c’è gloria anche per Bellazzini!

- Stefano Belli

Diretta Alessandria Carrarese: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Scontro diretto per il quinto posto nel girone A di Serie C

Alessandria_esultanza_LegaPro_lapresse_2017
Video Alessandria Carrarese (LaPresse)

DIRETTA ALESSANDRIA-CARRARESE (RISULTATO FINALE 5-0): C’E’ GLORIA ANCHE PER BELLAZZINI!

Roboante vittoria dell’Alessandria che tra le mura amiche del Moccagatta batte la Carrarese per 5 a 0, turno infrasettimanale senz’altro positivo per i grigi che nella classifica del girone A di Serie C agganciano proprio i marmiferi al quinto posto, pesantissimo KO per la squadra di Silvio Baldini che dopo lo 0-1 si è sciolta come neve al sole consegnandosi letteralmente agli avversari. Anche nel finale di gara, a risultato ampiamente acquisito, i padroni di casa sono andati a segno per la quinta volta con Bellazzini che dopo il rigore sbagliato nella prima frazione è riuscito in qualche modo a riscattarsi grazie all’assist del nuovo entrato Russini. Marcolini ne ha anche approfittato per far esordire Lovric e Usel, due giovani di talento da tenere d’occhio. Un plauso ai tifosi ospiti che hanno continuato a sostenere la squadra nonostante la sconfitta memorabile. Comprensibilmente l’arbitro Proietti ha mandato tutti sotto la doccia allo scadere del novantesimo, senza concedere recupero. (agg. di Stefano Belli)

TRIPLETTA DI FISCHNALLER!

Al ventesimo minuto del secondo tempo la situazione al Moccagatta è nuovamente cambiata con l’Alessandria che sta battendo la Carrarese per 4 a 0. Grazie all’uomo in più e soprattutto al triplo vantaggio i padroni di casa non hanno alcun motivo di giocare con il coltello tra i denti e decidono saggiamente di abbassare i ritmi, in questa maniera gli ospiti hanno se non altro la possibilità di segnare il gol della bandiera, accorciare le distanze e rendere la sconfitta un po’ meno pesante. Prima dell’intervallo il mister Baldini ha operato ben quattro cambi simultaneamente cambiando completamente l’assetto tattico dei suoi dopo l’espulsione di Murolo. I grigi continuano a fare la partita senza esagerare, dall’altra parte Giosa contiene Tavano impedendogli di inquadrare lo specchio. Al 60′ Marcolini concede la standing ovation a Chinellato che lascia il campo tra gli applausi, al suo posto entra Russini. Tre minuti più tardi Fischnaller firma la tripletta personale portandosi a casa il pallone, inutili le proteste degli ospiti che chiedono l’annullamento del gol per un presunto fuorigioco: Proietti indica il centrocampo. (agg. di Stefano Belli)

BORRA PARA RIGORE A BELLAZZINI!

Alessandria e Carrarese vanno al riposo sul punteggio di 3 a 0 in favore della formazione di Marcolini che in questo primo tempo ha letteralmente umiliato quella di Baldini. Non paghi del triplo vantaggio i grigi hanno continuato ad attaccare anche in quest’ultimo quarto d’ora sfiorando addirittura il poker con il solito Chinellato che servito da Sestu (tra i migliori in campo per le sue giocate) non riesce a inquadrare lo specchio col pallone che sorvola la traversa. Non pervenuta la reazione dei marmiferi che hanno incassato un autentico colpo da KO e ora devono pensare solamente a limitare i danni. Non riuscendoci visto che al 40′ gli ospiti rimangono pure in dieci per l’espulsione di Murolo che commette fallo da ultimo uomo: altro rigore per l’Alessandria, questa volta il portiere Borra ci mette una pazza parando il tiro dagli undici metri di Bellazzini che resta quindi a bocca asciutta. A questo punto il numero 12 della Carrarese diventa l’unico argine allo stradominio dei padroni di casa che prima dell’intervallo ci riprovano con Piccolo e ancora Chinellato, nessuno dei due trova la porta. Baldini non aspetta neanche la pausa ed effettua contemporaneamente ben quattro cambi: bocciature nette per Biasci, Vassallo, Cardoselli e Baraye che lasciano il posto rispettivamente a Benedini, Tortori, Tentoni e Coralli. (agg. di Stefano Belli)

I GRIGI AFFONDANO I MARMIFERI!

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato il punteggio al Moccagatta tra Alessandria e Carrarese con i padroni di casa avanti per 3 a 0. Vantaggio meritato (e non potrebbe essere altrimenti, dato il parziale) per gli uomini di Marcolini che col passare dei minuti hanno preso l’iniziativa, alzato il baricentro e creato diversi pericoli dalle parti di Borra. Al 13′ i grigi battono un calcio di punizione con Bellazzini che con la coda dell’occhio pesca Chinellato, il numero 23 dell’Alessandria con uno grande stacco da terra colpisce di testa il pallone che scheggia la traversa, i marmiferi si salvano momentaneamente dallo 0-1 che arriva solamente qualche minuto più tardi. Sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato arriva la deviazione vincente di Fischnaller che deposita il pallone in rete. L’Alessandria in contropiede sfiora il raddoppio al 22′ con Fischnaller che manca l’appuntamento con la doppietta personale, momento di sbandamento per la compagine di Baldini che al 26′ concede anche un penalty agli avversari: Ricci aggancia ingenuamente Bellazzini dentro l’area di rigore, Proietti non può far altro che indicare il dischetto, Chinellato dagli undici metri trasforma impeccabilmente. Neanche il tempo di rimettere il pallone a centrocampo che arriva il tris dei grigi, questa volta Fischnaller non sbaglia e va nuovamente a segno, Carrarese in ginocchio. (agg. di Stefano Belli)

BUON INIZIO DEI MARMIFERI

Al Moccagatta l’arbitro Proietti ha dato il via alle ostilità tra Alessandria e Carrarese che si affrontano nel 31^ turno di Serie C girone A, al decimo minutod del primo tempo il parziale resta sullo 0-0. Buon inizio da parte dei marmiferi che conquistano subito un calcio d’angolo pressando nella propria trequarti la retroguardia avversaria, sugli sviluppi del corner i grigi riescono ad allontanare il pallone seppur con affanno. La fase di studio sul terreno di gioco è durata pochissimo con entrambe le squadre ansiose di rompere gli indugi e di scoprire subito le proprie carte. Di seguito le formazioni ufficiali! ALESSANDRIA (4-3-3): Vannucchi; Celjak, Piccolo, Giosa, Sciacca; Nicco, Gazzi, Bellazzini; Fischnaller, Chinellato, Sestu. All. Michele Marcolini. CARRARESE (4-2-3-1): Borra; Vitturini, Ricci, Murolo, Baraye; Agyei, Cardoselli; Bentivegna, Vassallo, Tavano, Biasci. All. Silvio Baldini.  (agg. di Stefano Belli)

SI COMINCIA!

Alessandria Carrarese è ormai dietro langolo: prima che si batta il calcio dinizio, vediamo alcuni dei numeri legati alle due squadre in questo girone A della Serie C. LAlessandria, che non ha mai perso dal 2018 e ha una striscia positiva di 12 partite (otto delle quali vinte), ha disputato 27 gare durante le quali ha ottenuto 10 vittorie, altrettanti pareggi subendo 7 sconfitte per un totale di 40 punti. Lo score in termini di reti è stato pari a 39 gol fatti a fronte di 31 in passivo. La Carrarese in classifica ha 3 punti in più ma anche giocato una gara in più. Il cammino è stato caratterizzato da 12 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte per un bilancio di 48 gol fatti a fronte di 38 incassati. In casa lAlessandria non ha un percorso in linea con le proprie aspettative avendo ottenuto 21 punti su 39 con 21 gol realizzati a fronte di 16 subiti, per contro però non perde al Moccagatta dal 19 novembre – ma ha pareggiato le ultime tre. In trasferta la Carrarese è tra le migliori per rendimento con 17 punti fatti su 42 messi in palio: proprio lAlessandria è tra le cinque squadre che hanno fatto meglio dei toscani, con 19 punti avendo giocato lo stesso numero di partite (ovvero 14). Adesso il momento delle parole è terminato: la palla passa al campo e noi ci mettiamo comodi per stare a vedere in che modo si concluderà questa partita che potrebbe portare i grigi al quinto posto nel girone A. Ci siamo dunque: Alessandria Carrarese prende finalmente il via! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per il match Alessandria Carrarese non sarà prevista diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al portale elevensports.it potranno seguire la diretta streaming video via internet della partita anche acquistando la visione della sfida come evento singolo. 

I TESTA A TESTA

Alessandria Carrarese si è giocata più volte nel corso della storia; è curioso però notare come queste due squadre siano tornate a trovarsi nelle ultime due stagioni dopo unassenza di oltre 15 anni, più che altro per colpa dei grigi che tra il 2003 e il 2008, causa fallimento, sono stati in Serie D. Ad ogni modo è curioso il fatto che Alessandria e Carrarese abbiano pareggiato tre volte in quattro incroci tra 1996 e 1997 e poi non lo abbiamo più fatto nelle ultime sei sfide; i piemontesi hanno vinto tre delle ultime quattro partite ma non lultima in assoluto, cioè la sfida di andata che è stata appannaggio dei toscani (in rimonta) grazie a Francesco Tavano e Tommaso Biasci. Era però lAlessandria di Cristian Stellini, ancora in crisi di risultati; nellultimo campionato i piemontesi hanno festeggiato due vittorie, quella del Moccagatta sempre per 2-1 con le reti di Pablo Gonzalez, autore di una doppietta inframmezzata dal gol di Alberto Torelli. Allo Stadio dei Marmi invece i grigi si erano imposti con la rete di Luca Barlocco nel primo tempo; la vittoria che aveva inaugurato il tris dellAlessandria è invece del maggio 2001, campionato che i grigi avrebbero chiuso al secondo posto perdendo la semifinale playoff contro la Sangiovannese. Una squadra che oggi gioca nellEccellenza Toscana: il segno dei tempi che cambiano. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Alessandria Carrarese, che sarà diretta dal signor Proietti di Terni, si gioca martedì 20 marzo alle ore 20.30, sarà uno dei posticipi serali della trentunesima giornata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone A, che si disputerà in turno infrasettimanale.  Nella trasferta di Pisa l’Alessandria aveva recuperato il risultato in extremis, pareggiando con un gol di Marconi al novantacinquesimo minuto. In casa contro il Giana Erminio sabato sera invece i grigi si sono fatti beffare, sprecando un doppio vantaggio e allontanandosi da una a tre lunghezze dal quinto posto occupato proprio dalla Carrarese. Il magic moment dei toscani infatti prosegue, e dopo il successo in Sardegna sul campo dell’Arzachena, hanno ottenuto un secco due a zero in casa contro la Lucchese.

Settimo risultato utile per una Carrarese che ha raccolto in questa serie sì quattordici punti che l’hanno rilanciata appena alle spalle del quartetto che si è insediato in testa in pratica sin dall’inizio del campionato, con Siena e Livorno a giocarsi la promozione diretta e Pisa e Viterbese più attardate ad inseguire. I play off sembrano un obiettivo concreto e sicuramente possibile per entrambe le squadre, ma chi avrà la meglio in questo confronto diretto sarà legittimato a coltivare ambizioni maggiormente concrete.

PROBABILI FORMAZIONI ALESSANDRIA CARRARESE

Allo stadio Moccagatta di Alessandria si troveranno di fronte queste probabili formazioni. I grigi padroni di casa scenderanno in campo con Vannucchi estremo difensore alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra rispettivamente con il croato Celjak, Piccolo, Giosa e Barlocco. A centrocampo il terzetto titolare sarà composto da Gatto, Ranieri e Nicco, mentre nel tridente offensivo saranno confermati Marconi e Sestu, mentre mancherà l’argentino Gonzalez, ammonito nel match interno contro il Giana Erminio e dunque squalificato, poiché diffidato. Al suo posto, giocherà Chinellato. Risponderà la Carrarese con Botta tra i pali, Ricci sull’out difensivo di destra e il senegalese Baraye sull’out difensivo di sinistra, mentre Tentoni e Murolo saranno i centrali della retroguardia. A centrocampo, il ghanese Agyei e Rosaia saranno schierati come vertici arretrati di centrocampo, alle spalle di Tortori, Tavano e Bentivegna, incursori offensivi alle spalle di Coralli, confermato nel ruolo di unica punta.

TATTICA E PRECEDENTI

Le scelte tattiche delle due formazioni vedranno l’Alessandria schierata in campo con un 4-3-3 al quale risponderà il 4-2-3-1 della Carrarese. Nel match d’andata giocato in toscana in questo campionato, gli apuani hanno avuto la meglio con il punteggio di due a uno, ribaltando con i gol di Tavano e Biasci l’iniziale vantaggio siglato da Marconi. L’ultimo precedente allo stadio Moccagatta è datato 20 novembre 2016, doppietta di Gonzalez decisiva per i grigi, con la Carrarese che aveva momentaneamente raggiunto il pari con Tonelli.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita indicano la vittoria casalinga proposta a una quota di 2.10 da William Hill, mentre Bet365 propone a 3.25 la quota relativa al pareggio e Bwin offre a una quota di 3.50 l’eventuale successo esterno. Per quanto riguarda i gol realizzati nel corso della partita, Unibet offre over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a una quota di 2.00 e a una quota di 1.72.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori