Diretta/ Livorno-Siena (risultato finale 1-0) streaming video e tv: gli amaranto tornano in vetta!

- Stefano Belli

Diretta Livorno Siena: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Big match nel girone A di Serie C tra le prime due della classe

livorno_legapro_lapresse_2016
Probabili formazioni Serie B - LaPresse, repertorio

DIRETTA LIVORNO-SIENA (RISULTATO FINALE 1-0): GLI AMARANTO TORNANO IN VETTA!

Il Livorno batte di misura il Siena nel big match della 31^ giornata di Serie C girone A che si è disputato al Picchi: grazie alla vittoria nello scontro diretto gli amaranto tornano in testa alla classifica scavalcando proprio la compagine di Mignani alla seconda sconfitta consecutiva. Inutili gli sforzi degli ospiti che nelle battute conclusive del match hanno cercato disperatamente di pareggiare i conti. A otto minuti dal novantesimo Marotta si divora nel vero senso della parola il gol del pari calciando il pallone fuori a pochi metri dalla porta, a salvarlo dal linciaggio la segnalazione di offside da parte del guardalinee. Anche nel recupero i padroni di casa si sono difesi strenuamente con le unghie e con i denti per portare a casa un risultato importantissimo per il prosieguo della stagione, al triplice fischio dell’arbitro Maggioni è difatti esplosa tutta la gioia dei giocatori e dei tifosi del Livorno: a quanto pare il cambio di allenatore è servito a scuotere l’ambiente.  (agg. di Stefano Belli)

VALIANI FA ESPLODERE IL PICCHI!

Quando siamo giunti a metà del secondo tempo è cambiato il parziale al Picchi tra Livorno e Siena con la formazione di Luciano Foschi avanti per 1 a 0. A inizio ripresa gli amaranto aumentano i giri del motore e al 49′ i padroni di casa confezionano un’azione corale con l’assist di Maiorino per Valiani che trafigge Pane e porta in vantaggio il Livorno: il numero 7 viene letteralmente sommerso dagli abbracci dei compagni, un gol assolutamente liberatorio considerando il periodo di crisi dal quale proviene la compagine toscana che qualche giorno fa ha anche vissuto l’avvicendamento in panchina tra Sottil e Foschi. Gara in salita per gli ospiti che ora sono costretti ad attaccare stando attenti però a non sbilanciarsi troppo in avanti per non essere nuovamente infilati in contropiede dagli avversari. Che al 63′ tornano al tiro con il tentativo dalla distanza di Maiorino che non impensierisce Pani che poco dopo rischia di combinare un mezzo disastro uscendo malamente dai pali, riuscendo comunque a spazzare via la sfera. (agg. di Stefano Belli)

INTERVALLO

Intervallo al Picchi dove si è appena concluso sul punteggio di 0-0 il primo tempo di Livorno-Siena. Non sono mancati i momenti di nervosismo in campo, la posta in palio è molto importante, ci riferiamo infatti al primato del girone A di Serie C 2017-18, che gli amaranto vogliono riconquistare dopo la recente crisi che è costata la panchina ad Andrea Sottil, sostituito da Luciano Foschi. Rondanini, Santini e Vantaggiato sono già stati ammoniti dal direttore di gara e alla prossima scorrettezza verranno allontanati dal campo, l’arbitro Maggioni sta cercando di far mantenere la calma e non di perdere il controllo della situazione. Al 37′ il capitano del Livorno, Luci, fa partire un tiro velleitario che il portiere avversario Pane blocca senza patemi d’animo, di fatto sarà questa l’ultima conclusione della prima frazione, senza nemmeno concedere recupero il direttore di gara si fa riconsegnare il pallone, tra un quarto d’ora circa la ripresa delle ostilità. (agg. di Stefano Belli)

OCCASIONI DA UNA PARTE E DALL’ALTRA

Alla mezz’ora del primo tempo Livorno e Siena rimangono sullo 0-0. Gara apertissima al Picchi con entrambe le squadre che creano occasioni da gol: al 13′ Mazzone si oppone efficacemente alla conclusione di Gerli, sugli sviluppi del calcio d’angolo gli ospiti pareggiano il conto dei gol annullati con D’Ambrosio che si aggiusta il pallone col braccio prima di depositarlo in rete, l’arbitro non può fare a meno di fermare tutto. Dall’altra parte ci riprova Vantaggiato che scuote l’esterno della rete, squadre molto lunghe e tanti capovolgimenti di fronte che rendono la partita spettacolare e avvincente. Al 27′ nuovo tentativo della Robur con il tiro di Marotta che termina a lato. (agg. di Stefano Belli)

GOL ANNULLATO A VANTAGGIATO

Al Picchi è cominciato lo scontro diretto per il primato del girone A di Serie C 2017-18 tra Livorno e Siena, al decimo minuto del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Al 4′ i padroni di casa si vedono annullare un gol: Vantaggiato grazie a un rimpallo riesce a gonfiare la rete ma si alza la bandierina dell’assistente di Maggioni che segnala il fuorigioco del centravanti amaranto. Di seguito riportiamo le formazioni ufficiali! LIVORNO (4-3-1-2): Mazzoni; Perico, Pirrello, Gonnelli, Franco; Luci, Giandonato, Valiani; Maiorino; Vantaggiato, Murilo. All. Luciano Foschi. SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga, D’Abmrosio, Iapichino; Bulevardi, Gerli, Vassallo; Guberti; Marotta, Santini. All. Michele Mignani. (agg. di Stefano Belli)

SI COMINCIA!

La supersfida Livorno Siena sta per cominciare, e come abbiamo detto questa sera al Picchi si potrebbe idealmente decidere la corsa alla promozione diretta. Il Livorno ha messo da parte 54 punti in 27 giocate grazie a 16 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte per un bilancio che in termini di reti ne conta ben 50 messe a segno a fronte di 25 subite. Il Siena può vantare un punto in più anche se ha giocato una gara in più. Il percorso per i senesi è stato catalizzato da 16 vittorie, 7 pareggi e 5 sconfitte mentre in termini di centri è stato pari a 34 gol fatti e 23 incassati. In casa il Livorno, nonostante le 3 sconfitte da cui è reduce, vanta il miglior rendimento con 29 punti su 42 con 24 gol fatti e 10 subiti, mentre il Siena è la migliore per rendimento esterno avendo ottenuto 29 punti su 39 con 21 gol fatti e 12 incassati; a sancire il dominio di queste due squadre toscane va anche detto a corredo che il Livorno è la seconda migliore in trasferta (25 punti in 13 giornate), il Siena invece con 26 punti in 15 partite è quarto per rendimento interno (ma Viterbese e Carrarese, che hanno lo bottino totale, hanno una media punti migliore). Adesso ci siamo davvero, allo stadio Armando Picchi è tutto pronto perchè le due squadre aprano le ostilità: non possiamo che dare la parola al campo e metterci comodi, finalmente Livorno Siena prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per il big match Livorno Siena, la grande sfida tra le prime due della classe nel girone A di Serie C, sarà prevista diretta tv sul canale 60 del digitale terrestre in chiaro, ovvero Sportitalia; in più gli abbonati al portale elevensports.it potranno anche seguire la diretta streaming video via internet della partita, accessibile anche pagando una singola quota per l’evento – e dunque anche per chi non avesse ancora sottoscritto un abbonamento.

I TESTA A TESTA

E sicuramente interessante dire che Livorno Siena, visto il contesto della sfida, allandata era stata appannaggio dei labronici che avevano espugnato lArtemio Franchi con la doppietta di Daniele Vantaggiato, trovando la rete decisiva al 92 e sette minuti dopo il pareggio di Andrea Sbraga; ancora più interessante è fare un excursus storico di una partita che si è giocata a lungo anche in Serie A. A proposito: prima del successo di novembre il Livorno aveva tre pareggi e cinque sconfitte contro la Robur, dobbiamo tornare al novembre 2007 per lultimo successo labronico e anche allora eravamo alla Montepaschi Arena, dove Francesco Tavano, Martin Bergvold e Dario Knezevic avevano portato al successo la squadra guidata da Giancarlo Camolese su quella di Andrea Mandorlini, che aveva come coppia offensiva Massimo Maccarone e Cristian Bucchi. Lultima partita giocata al Picchi è quella dello scorso marzo, vinta dal Siena per 2-0; lultima in Serie A risale invece al febbraio 2010, quando il Siena aveva espugnato questo stadio con Emanuele Calaiò e il già citato Maccarone, ribaltando il rigore di Cristiano Lucarelli segnato in avvio. In panchina cerano Serse Cosmi e Alberto Malesani; nel 2010-2011 le due toscane si sono ritrovate a braccetto in Serie B, al Picchi la sfida si era giocata presto (terza giornata) ed era finita 1-1, al ritorno la Robur – lallenatore era Antonio Conte, sarebbe arrivata la promozione diretta dopo una sola stagione – aveva dominato con un poker firmato Calaiò (doppietta), Salvatore Mastronunzio e Simone Vergassola. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Livorno Siena sarà diretta dal signor Maggioni di Lecco; martedì 20 marzo alle ore 20.30 si gioca uno dei posticipi serali della trentunesima giornata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone A, che si disputerà in turno infrasettimanale. E’ il momento della verità per le due squadre? Livorno e Siena si trovano di fronte in un autentico big match, i bianconeri primi in classifica nel girone A di Serie C, i labronici secondi ma con una partita in meno disputata. A lasciare ancor di più col fiato sospeso nella corsa alla Serie B diretta, il rendimento di entrambe le squadre nell’ultimo weekend. Con il blitz di Gorgonzola e il due a zero al Giana Erminio della settimana precedente, il Livorno sembrava essere uscito dalla crisi che aveva messo in discussione un primato che sembrava blindatissimo solo fino a qualche settimana fa.

E’ arrivata invece un’altra pesante sconfitta, uno a tre sul campo della Pro Piacenza, che ha rimesso in discussione tutto. Ma il Siena non ne ha approfittato, mancando l’occasione per tramutare il suo primato da virtuale a reale considerando la partita in più disputata rispetto ai diretti contendenti. Dopo tre vittorie consecutive, la formazione bianconera è caduta a Monza, restando così con un solo punto di vantaggio sul Livorno. Allo stadio Picchi la resa dei conti potrebbe, con un pareggio, clamorosamente rilanciare anche Pisa e Viterbese nella lotta.

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO SIENA

Le probabili formazioni che si sfideranno presso lo stadio Armando Picchi di Livorno. I padroni di casa amaranto scenderanno in campo con Mazzoni tra i pali, Perico schierato in posizione di terzino destro e Bresciani schierato in posizione di terzino sinistro, mentre Borghese e Gonnelli saranno i difensori centrali. A centrocampo l’albanese Kabashi sarà affiancato da Gemmi e da Bruno,mentre Murilo, Montini e il francese Doumbia saranno schierati dal primo minuto nel tridente offensivo. Dall’altra parte risponderà il Siena con Pane tra i pali, Rondanini sull’out difensivo di destra e Iapichino sull’out difensivo di sinistra, mentre Sbraga e D’Ambrosio si muoveranno come difensori centrali. Terzetto di centrocampo bianconero composto da Vassallo, Gerli e Damian, mentre Guberti sarà il trequartista alle spalle del duo d’attacco composto da Santini e da Marotta.

TATTICA E PRECEDENTI

Confronto tattico fra il 4-3-3 del Livorno e il 4-3-1-2 del Siena. Labronici vincenti nel match d’andata disputato allo stadio Artemio Franchi con gol di Vantaggiato in apertura di ripresa, quindi Sbraga ha raggiunto il pareggio per i bianconeri ma ancora Vantaggiato al novantaduesimo ha regalato al Livorno una vittoria che per il momento sposta gli equilibri. L’ultimo precedente a Livorno è quello del 4 marzo 2017, due a zero per i bianconeri il risultato grazie alle reti di Castiglia e Ciurria, realizzate entrambe nel corso della prima frazione di gioco.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita indicano la vittoria casalinga proposta a una quota di 2.15 da William Hill, mentre Bwin propone a 3.10 la quota relativa al pareggio e Bet365 offre a una quota di 3.50 l’eventuale successo esterno. Per quanto riguarda i gol realizzati nel corso della partita, Unibet offre over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a una quota di 2.23 e a una quota di 1.58.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori