Risultati Serie C/ Classifica aggiornata: il Livorno torna in testa, valanga Alessandria!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie C: classifica aggiornata, diretta gol live score. Nella 31^ giornata il Livorno batte il Siena e si riprende la vetta, l’Alessandria non si ferma e ne fa 5 alla Carrarese

Mazzoni_Livorno_uscita_lapresse_2017
Diretta Livorno Lecce, Supercoppa Serie C (Foto LaPresse)

Le partite di Serie C sono terminate: programma completo quello del girone A, abbiamo tutti i risultati finali della 31^ giornata. Al Picchi il Livorno si aggiudica il big match contro il Siena: Francesco Valiani stappa la ripresa segnando il gol del vantaggio, il risultato rimane e i labronici scavalcano la Robur, portandosi a +2 con una partita in meno. Lo avevamo detto: questa potrebbe essere stata la partita decisiva per la promozione diretta in Serie B e adesso il Livorno ha anche il definitivo vantaggio nella doppia sfida (significa che il Siena dovrà finire davanti di almeno una lunghezza per prendersi la cadetteria senza passare dai playoff). LAlessandria invece continua la sua corsa verso le migliori posizioni: pazzesco il modo in cui si libera della Carrarese, segnando tre gol in 10 minuti con Manuel Fischnaller (due) e Matteo Chinellato. Alla fine del primo tempo la Carrarese resta in dieci (espulso Murolo) e i piemontesi ne approfittano con il poker firmato ancora Fischnaller (10 gol in campionato) e il quinto gol di Bellazzini; i grigi girano anche la doppia sfida diretta e adesso sono quinti, sono 7 i punti da recuperare alla Viterbese che ha giocato una partita in più e dunque continua la corsa al quarto posto. A Pistoia invece il Pisa rinasce: capitan Daniele Mannini realizza il gol che vale la vittoria nellennesimo derby e il terzo posto con due punti di vantaggio sulla Viterbese, anche se con una partita in più. Vista la grande corsa dellAlessandria (che ha ben due gare in meno), il Pisa rischia ancora di scivolare al quinto posto, ma per il momento si gode una vittoria che mancava da tempo mentre la Pistoiese perde contatto dal Piacenza e non guadagna su Monza e Olbia (entrambe sconfitte) rimanendo ancora fuori dalla zona playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C GIRONE A

VITERBESE FRENATA A LUCCA

Sono finite anche le partite delle ore 18:30 in Serie C, e dunque come risultati attendiamo solo quelli serali: in campo ci sono Livorno e Siena che si affrontano nella sfida diretta del Picchi con in palio il primo posto, e poi ancora il Pisa ospite della Pistoiese e lAlessandria che, in casa contro la Carrarese, può agganciare i toscani al quinto posto blindando ancor più la sua posizione ai playoff. Intanto occasione persa dalla Viterbese, che pareggia sul campo della Lucchese dovendo anche rimontare e così non riesce a serrare i ranghi per provare a prendersi una delle prime tre posizioni nel girone A; anzi, questa sera il Pisa ha loccasione di staccare nuovamente i laziali se saprà tornare a una vittoria che manca da tempo. Il Piacenza invece fa un bel passo avanti verso i playoff grazie alla vittoria di misura sul Prato sempre più ultimo (decide Pesenti allinizio del secondo tempo), mentre è parità tra Pontedera e Pro Piacenza, in una sorta di nulla di fatto che lascia le due squadre ancora piuttosto pericolanti. Adesso però è arrivato il momento di tornare a dare la parola ai campi: le ultime tre partite nel girone A di Serie C stanno per cominciare, stiamo a vedere come andranno! (agg. di Claudio Franceschini)

IL GAVORRANO BATTE IL MONZA

Colpo Gavorrano in chiave salvezza, colpo Giana Erminio per i playoff: le due partite delle ore 16:30 nel girone A di Serie C si concludono con due vittorie interne. Il Gavorrano arriva a 4 punti stagionali contro il Monza: aveva pareggiato 2-2 allandata, vince addirittura 1-0 al ritorno con un gol di Gemignani che vale oro, perchè i toscani recuperano due punti sul Cuneo e adesso sperano in passi falsi delle avversarie dirette, potendo però riaprire tutto il discorso legato al voler evitare i playout. Dura sconfitta invece per un Monza che questanno non ha mai trovato la continuità esterna, e che dopo la vittoria sulla capolista Siena perde in casa della penultima in classifica; la Giana invece domina sullOlbia con le reti di Okyere, Salvatore Bruno e Perna. Sono i soliti noti a regalare tre punti ai lombardi che avvicinano la possibilità di giocare i playoff per il secondo anno consecutivo, stop sanguinoso per i sardi che, sorpassati dalla stessa squadra lombarda, restano comunque ottavi (insieme al Monza). Tre le partite che iniziano alle ore 18:30, cercano punti importanti le due squadre di Piacenza e attenzione alla Viterbese che, impegnata a Lucca, vuole approfittare della sfida diretta del Picchi per accorciare sulle prime due posizioni della classifica. (agg. di Claudio Franceschini)

ARZACHENA BEFFATA DAL CUNEO

Arzachena e Cuneo pareggiano 1-1 nella prima partita del pomeriggio in Serie C: che occasione mancata per i sardi, che potrebbero vedere allontanarsi i playoff. In vantaggio con Lisai al 71 minuto, lArzachena non è riuscita a raddoppiare nonostante la superiorità numerica (al 58 espulso Conrotto) e proprio al 94 è stata beffata da Di Filippo, che regala al Cuneo un punto ormai insperato che potrebbe essere utile per continuare a inseguire la salvezza diretta. LArzachena di Mauro Giorico si mangia le mani: non aveva creato granchè nel corso della partita, ma dopo essere rimasto in 11 contro 10 aveva trovato la rete e si avviava a una vittoria importante; adesso iniziano altre due partite, la Giana Erminio e lOlbia si giocano punti importanti per la qualificazione ai playoff mentre il Monza, che allo stesso modo insegue la post season, è sul campo del Gavorrano che vuole proseguire il suo buon momento e provare il miracolo salvezza. Vedremo allora come andranno queste partite. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA ARZACHENA CUNEO

Ci siamo: stanno per cominciare le partite valide per la trentunesima giornata nel girone A di Serie C. Nel primo pomeriggio si gioca al Bruno Nespoli: lArzachena ospita il Cuneo sperando di tornare in zona playoff. Quello dei sardi, che sono neopromossi in questa categoria, è un campionato di grande livello: ci si aspettava una sofferta e lunga corsa verso la salvezza, invece lArzachena ha dimostrato di poter anche arrivare alla post season e in questo senso deve recuperare due punti alla coppia Pistoiese-Piacenza, anche se rispetto a queste due squadre ha giocato una partita in più. Diventa importante vincere oggi contro una squadra che si trova in penultima posizione in classifica; anche perchè i biancoverdi hanno vinto soltanto una volta nelle ultime quattro partite, hanno perso tre volte con un totale di 9 gol incassati e la sfida che devono recuperare li vedrà impegnati sul campo dellAlessandria. Arrivare a giocare i playoff è possibile, ma questo è il momento giusto per blindare la posizione: due partite consecutive in casa contro Cuneo e Prato nelle quali fare 6 punti, dopo lAlessandria ci saranno le trasferte di Lucca e Pistoia che potrebbero essere utili per entrare nuovamente nelle prime dieci. Dunque adesso ci mettiamo comodi e diamo la parola al campo: finalmente in Serie C si gioca unaltra interessantissima giornata! (agg. di Claudio Franceschini)

IL GAVORRANO TENTA LA RIMONTA

Il Gavorrano ci prova: la neopromossa toscana sapeva che la sua realtà in Serie C sarebbe stata quella di lottare per evitare i playout, e quando ha perso le prime sette partite sembrava che gli spareggi per non retrocedere immediatamente sarebbero stati molto vicini. Invece, nel corso della stagione il Gavorrano ha dimostrato di poter lottare: lo aveva fatto per esempio a novembre quando aveva centrato 6 punti in quattro partite, e anche nellultimo periodo sta provando a non cedere ad un destino segnato. Due vittorie e quattro pareggi nelle ultime otto partite: 10 punti utili per crederci fino alla fine. Sabato scorso purtroppo è arrivato solo un 1-1 contro il Pontedera, vincendo quella partita la neopromossa sarebbe arrivata a 6 lunghezze da una concorrente diretta per la salvezza e invece si ritrova adesso, come già detto, a 8 punti dalla Lucchese. Oggi il Gavorrano ospita il Monza, contro cui allandata aveva pareggiato 2-2 rimontando due reti dei brianzoli: chiaramente limperativo è vincere, con un successo si potrebbe davvero sperare di evitare i playout anche perchè il calendario non è impossibile da qui al termine del campionato, con sfide dirette sulla strada (Cuneo e Pro Piacenza) che potrebbero essere sfruttate per quello che sarebbe a tutti gli effetti una sorta di miracolo sportivo. (agg. di Claudio Franceschini)

IL BIG MATCH AL PICCHI

Come abbiamo già detto, la partita del Picchi tra Livorno e Siena anima la 31^ giornata nel girone A di Serie C: è questo il big match del turno infrasettimanale, ed è anche una partita che potrebbe determinare la corsa verso la promozione diretta. Il Siena è riuscito a coronare la rimonta sui labronici vincendo 7 delle ultime undici partite e rimanendo imbattuto in questa striscia, ma questo prima di cadere al Brianteo contro il Monza: in questo modo la Robur non è riuscita ad allungare ulteriormente, non sfruttando lennesima sconfitta di un Livorno che nel 2018 ha scialacquato un vantaggio in doppia cifra – sulla scia di quanto fatto dallAlessandria lo scorso anno – e ha perso quattro volte in sette gare, con la miseria di 5 punti conquistati. Anche così però la squadra di Andrea Sottil rimane padrona del proprio destino: se dovesse vincere oggi tornerebbe prima con 2 punti di vantaggio, e avrebbe anche una partita in più rispetto al Siena che deve ancora fermarsi per il turno di riposo. Entrambe devono recuperare una gara: quella contro lArezzo per il Livorno, mentre la Robur deve giocare al Garilli contro la Pro Piacenza, anche questi risultati ovviamente saranno importanti per determinare la lotta al primo posto e dunque alla salita immediata in Serie B. (agg. di Claudio Franceschini)

LA STRISCIA DELL’ALESSANDRIA

Pareggiando al Moccagatta contro la Giana Erminio, lAlessandria ha prolungato la sua striscia di imbattibilità nel girone A di Serie C: lultima sconfitta, il 2-3 di Piacenza, risale al 24 novembre scorso quando sulla panchina dei grigi aveva esordito Michele Marcolini. Da allora lAlessandria ha vinto 8 partite pareggiandone quattro: arrivava da una situazione che parlava di playout, oggi va a caccia di quello che potrebbe essere un quinto posto (3 punti da recuperare alla Carrarese). LAlessandria sta provando a riscattare il disastro sportivo dello scorso campionato (una promozione diretta letteralmente gettata alle ortiche, per poi perdere la finale playoff contro il Parma), ma la fatica della rimonta si sta facendo sentire e infatti i quattro pareggi sono arrivati nelle ultime sei uscite. La squadra piemontese deve ancora recuperare la partita interna contro lArzachena, e lo farà allinizio di aprile; i playoff a questo punto sembrano blindati ma Marcolini vuole provare ad arrivare il più in alto possibile, così da garantirsi – almeno sulla carta – un viaggio più morbido e agevole verso la promozione. Chiaramente vincere il girone è impossibile: da qui al termine della stagione lAlessandria ha a disposizione un totale di 33 punti e sono 15 quelli che dovrebbe recuperare al Siena, senza contare le altre squadre che al momento stanno davanti. (agg. di Claudio Franceschini)

Non si ferma il campionato di Serie C 2017-2018: nemmeno il tempo di assimilare i risultati del fine settimana che arriva subito un turno infrasettimanale, valido per la trentunesima giornata. Ci avviciniamo a grandi passi verso la conclusione della stagione regolare; si corre verso la promozione diretta e i playoff, e verso la salvezza diretta senza passare dai playout. Martedì 20 marzo è il giorno dedicato al girone A: programma ricco che parte alle ore 14:30 con Arzachena-Cuneo e che proseguirà alle ore 16:30 con Gavorrano-Monza e Giana Erminio-Olbia. Alle ore 18:30 avremo Lucchese-Viterbese, Piacenza-Prato e Pontedera-Pro Piacenza; chiusura alle ore 20:30 con Alessandria-Carrarese, Livorno-Siena e Pistoiese-Pisa. 

LA SITUAZIONE

Al Picchi si gioca la partita che potrebbe anche essere decisiva per la promozione diretta: il Livorno continua a penare e ha perso la terza gara nelle ultime quattro sul campo della Pro Piacenza, ma il Siena non ne ha approfittato facendosi battere a Monza e interrompendo così la serie di tre vittorie. La Robur ha perso la grande occasione di confermare la vetta anche dopo il turno di riposo: adesso ha un punto di vantaggio e, se dovesse perdere questa sera, chiaramente le sue possibilità di promozione immediata si ridurrebbero. La corsa sembra ridotta a queste due squadre: troppe le occasioni perse da un Pisa che si trova a -6 dalla vetta ma con una partita in più, stesso ritardo della Viterbese che però ha le stesse gare del Siena e ci potrebbe provare, ma solo ritrovando un po di continuità nei suoi risultati. La corsa ai playoff è entusiasmante: il Pontedera, che oggi sfida la Pro Piacenza, non è assolutamente tagliato fuori anche se rispetto alla Pistoiese, che occupa la decima posizione, ha una partita in più. Occhio poi a quello che succede in coda: il Gavorrano sta incredibilmente provando a salvarsi subito, al momento però deve recuperare 8 lunghezze alla Lucchese. I rossoneri rischiano contro la Viterbese, i toscani invece ospitano il Monza che è ottavo: potrebbe venirne fuori un -5 che a quel punto diventerebbe molto interessante. Sembra invece spacciato il Prato, anche se ha una gara in meno di alcune squadre che gravitano in zona; imperativo però fare punti, e non sarà facile sul campo di un Piacenza che attualmente sarebbe fuori dai playoff e dunque ha bisogno di tornare a vincere (lo ha fatto due volte nelle ultime quattro partite). 

RISULTATI SERIE C E CLASSIFICA GIRONE A

RISULTATO FINALE Arzachena-Cuneo 1-1 – 71′ Lisai (A), 94′ Di Filippo (C)

RISULTATO FINALE Gavorrano-Monza 1-0 – 69′ Gemignani

RISULTATO FINALE Giana Erminio-Olbia 3-0 – 15′ Okyere, 58′ S. Bruno, 72′ Perna

RISULTATO FINALE Lucchese-Viterbese 1-1 – 28′ Arrigoni (L), 35′ Baldassin (V)

RISULTATO FINALE Piacenza-Prato 1-0 – 47′ Pesenti

RISULTATO FINALE Pontedera-Pro Piacenza 1-1 – 17′ L. Grassi (P), 78′ Alessandro (PP)

RISULTATO FINALE Alessandria-Carrarese 5-0 – 18′ Fischnaller, 26′ Chinellato, 28′ Fischnaller, 63′ Fischnaller, 69′ Bellazzini

RISULTATO FINALE Livorno-Siena 1-0 – 49′ Valiani

RISULTATO FINALE Pistoiese-Pisa 0-1 – 73′ Mannini

 

CLASSIFICA GIRONE A

Livorno 57

Siena 55

Pisa 52

Viterbese 50

Alessandria, Carrarese 43

Giana Erminio 40

Monza, Olbia, Piacenza 39

Pistoiese 36

Pro Piacenza, Arzachena 35

Pontedera 33

Lucchese 32

Arezzo (-3), Cuneo 28

Gavorrano 26

Prato 20

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori