Diretta/ Bassano-Mestre (risultato finale 0-2) streaming video e tv: gli arancioneri espugnano il Mercante

Diretta Bassano-Mestre: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone B in programma mercoledì 21 marzo 2018.

21.03.2018 - Fabio Belli
Bassano_proteste_arbitro_Serie_C_lapresse_2017
Diretta Bassano-Mestre, LaPresse

DIRETTA BASSANO-MESTRE (RISULTATO FINALE 0-2): GLI ARANCIONERI ESPUGNANO IL MERCANTE

Arriva il triplice fischio di Colombo, il Mestre sbanca il Mercante battendo il Bassano Virtus per 2 a 0 aggiudicandosi il derby veneto della 31^ giornata di Serie C girone B; in classifica gli arancioneri balzano al settimo posto in classifica mentre la squadra di Colella perde l’occasione di consolidare di salire in seconda posizione facendosi scavalcare dalla Sambenedettese. Nelle fasi conclusive del match è successo un po’ di tutto con gli ospiti che per poco non trovano il terzo gol con Martignago che non riesce ad anticipare l’estremo difensore avversario Grandi. Anche i padroni di casa sprecano un’enorme chance di riaprire la contesa con Minesso che scheggia il palo al 71′. A pochi minuti dal novantesimo altra palla gol per Martignago che ancora una volta non coglie l’attimo e grazia gli avversari che all’86’ colpiscono un altro legno con la traversa spaccata da Razzitti che di testa va a un passo dall’1-2 che avrebbe reso il finalmente decisamente più avvincente. Invece nel recupero il Mestre si limita a gestire la situazione fino al 95′ quando l’arbitro decide di mandare tutti sotto la doccia. (agg. di Stefano Belli)

RADDOPPIO DI SPAGNOLI

Bassano-Mestre 0-2 al ventesimo minuto del secondo tempo, è aumentato il vantaggio degli arancioneri al Mercante, finora i tentativi dei padroni di casa di pareggiare i conti si sono rivelati infruttuosi anche se a inizio ripresa ci ha pensato il nuovo entrato Razzitti a spaventare gli ospiti con un destro potente ma impreciso che si è spento sopra la traversa. Il numero 29 di Colella è entrato piuttosto bene in partita e fa ammonire Stefanelli che per fermarlo è costretto a spendere il fallo tattico e il giallo, i veneti protestano chiedendo il rosso ma il direttore di gara non è dello stesso avviso. Dall’altra parte un incontenibile Fabbri prova in tutte le maniere a far segnare Spagnoli ma la porta sembra stregata per il centravanti del Mestre. Il Bassano continua ad attaccare facendosi però prendere dalla fretta e di conseguenza non riesce a finalizzare le varie azioni d’attacco, nonostante le tre sostituzioni già effettuate Colella non è riuscito a modificare l’inerzia della partita. Al 67′ Spagnoli rompe finalmente l’incantesimo e firma la rete del raddoppio su assist di Beccaro, in campo da pochi minuti eppure subito decisivo. (agg. di Stefano Belli)

GLI OSPITI SFIORANO IL RADDOPPIO

Bassano e Mestre vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione di Zironelli. In questa fase del match i padroni di casa hanno provato a pareggiare i conti mentre in contropiede gli ospiti hanno cercato di raddoppiare. Alla mezz’ora Stevanin si coordina per il tiro dopo aver ricevuto palla da Minesso, la sua conclusione termina però sopra la traversa. Poco dopo l’arbitro annulla due gol, uno per parte: Diop e Spagnoli vengono pizzicati in fuorigioco dall’assistente di Colombo che alza prontamente la bandierina, il parziale dunque non cambia nonostante i tentativi delle due squadre. Prima dell’intervallo nuovo tentativo di Spagnoli che mette a dura prova i riflessi di Grandi, allo scoccare del quarantacinquesimo Fabbri va vicino alla doppietta ma alza troppo il pallone spedendolo sul fondo. (agg. di Stefano Belli)

GOL A BRUCIAPELO DI FABBRI!

Al Mercante di Bassano del Grappa l’arbitro Colombo ha dato il via alle ostilità tra la Virtus e il Mestre che si affrontano nella 31^ giornata di Serie C girone B, quando sono trascorsi circa venti minuti dal fischio d’inizio il parziale vede la formazione di Mauro Zironelli in vantaggio per 1 a 0. L’equilibrio sul terreno di gioco non dura nemmeno 60 secondi, gli ospiti sbloccano la contesa con Fabbri che su assist di Neto Pereira trafigge Grandi e porta in vantaggio la Fermana. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, al 3′ Fabbro libera un tiro potente ma centrale per Favaro che blocca la sfera senza patemi d’animo. Un minuto più tardi Diop deposita il pallone in rete a gioco già fermo visto che era arrivata la segnalazione di offside da parte del guardalinee. All’8′ gli arancioneri sfiorano il raddoppio con Spagnoli che per poco non approfitta dell’errore di Grandi che litiga col pallone facendoselo sfuggire dalle mani. Dall’altra parte Perna salva sulla linea negando il gol a Fabbro che con un pallonetto aveva scavalcato Favaro, il numero 13 del Mestre fungendo da portiere aggiunto ha salvato i suoi dall’uno pari. (agg. di Stefano Belli)

SI COMINCIA!

Bassano Mestre comincia fra pochi minuti, vediamo dunque le statistiche con cui le due formazioni si presentano al match. Il Bassano attende il Mestre in un autentico derby veneto, tra i match clou della 31ma giornata della Serie C Girone B. I vicentini hanno segnato lo stesso numero di gol dei veneziani (33 a 33), ma sono in netto vantaggio nella statistica inerente alle reti subite (23 contro 29). La squadra di casa si dimostra indubbiamente più cattiva rispetto a quella in trasferta, con un totale di 67 cartellini gialli e 4 rossi contro le 47 ammonizioni e l’unica espulsione degli avversari. Il bilancio in casa del Bassano è di 6 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte, con 6 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte in trasferta. Il Mestre vanta rispettivamente un bilancio di 6-4-4 in casa e 4-3-5 in trasferta. Il team a domicilio sembra più accreditato.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Per il match Bassano Mestre non sarà prevista diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al portale elevensports.it potranno seguire la diretta streaming video via internet della partita anche acquistando la visione della sfida come evento singolo.

TESTA A TESTA

Il Bassano, terzo in graduatoria, attende la visita della settima in classifica, il Mestre. I padroni di casa, nelle ultime cinque uscite, hanno vinto tre volte, oltre a conquistare un pareggio e cadere in casa contro la capolista Padova. Il Mestre invece, dopo quattro risultati utili consecutivi, è caduto a Ravenna per due reti ad uno. Una rete Beccaro su calcio di rigore decise la gara di andata che fu davvero tiratissima. Match che si preannuncia equilibrato considerando lo stato di forma delle due compagini che proveranno in tutti i modi a superarsi per restare in piena zona play off. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Bassano-Mestre, diretta dal signor Colombo di Como, mercoledì 21 marzo 2018 alle ore 20.30, sarà uno dei posticipi serali della trentunesima giornata del campionato di Serie C nel girone B, che si disputerà in turno infrasettimanale. Con l’ultimo colpaccio in casa del Renate, il Bassano si è guadagnato la seconda piazza in coabitazione con la Reggiana nel girone B del campionato di Serie C. Certo, una situazione che appare al momento ancora provvisoria, visto che i vicentini hanno disputato finora più partite di tutti in un girone che deve effettuare ancora diversi rinvii, ben ventotto rispetto alle venticinque dei granata che dividono la seconda piazza con i veneti. Ma dopo aver perso il big match in casa contro il Padova, per il Bassano la vittoria in Brianza è stata importante soprattutto per il morale, anche perché ha permesso di portare avanti il momento positivo costruito nella lunga serie di risultati utili che aveva preceduto lo scontro diretto con la capolista.

Allo stadio Mercante arriverà comunque un cliente difficile, un Mestre reduce da uno scivolone sul campo del Ravenna, dopo tre vittorie consecutive contro Sambenedettese, Feralpisalò e Pordenone. Una sconfitta che momentaneamente toglie i mestrini dal novero delle squadre del momento, ma in questo derby veneto il Mestre (che è comunque formazione neopromossa, e dopo diversi anni di assenza, tra i professionisti) potrebbe rilanciarsi e confermare le proprie ambizioni di play off, molto forti considerando la continuità di rendimento dimostrata.

PROBABILI FORMAZIONI BASSANO MESTRE

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Rino Mercante di Bassano. I padroni di casa vicentini schiereranno Grandi tra i pali, Andreoni sull’out difensivo di destra e Karkalis sull’out difensivo di sinistra, mentre Pazzini e Bizzotto formeranno la coppia di difensori centrali. A centrocampo lo svizzero Botta sarà affiancato da Bianchi e Proia, mentre Tronco e Minesso saranno avanzati come trequartisti alle spalle dell’unica punta di ruolo, il senegalese Diop. Risponderà il Mestre con Favaro tra i pali e una difesa a tre composta da Politti, Perna e Gritti. A centrocampo per vie centrali saranno schierati dal primo minuto Beccaro, Boscolo e Casarotto, mentre Fabbri si muoverà sulla fascia destra e Lavagnoli sarà invece l’esterno laterale mancino. In attacco, spazio a Spagnoli al fianco di Sottovia nel tandem offensivo.

TATTICA E PRECEDENTI

Tatticamente il Bassano scenderà in campo schierato con un 4-3-2-1 ad ‘albero di Natale’, mentre dall’altra parte il Mestre risponderà con un 3-5-2. Unico precedente recente tra le due compagini, la sfida d’andata di questo campionato con il Mestre capace di imporsi di misura, uno a zero con un col su rigore di Beccaro siglato a metà della seconda frazione di gioco.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita indicano la vittoria della formazione di casa proposta a una quota di 2.00 da Eurobet, mentre Snai propone a 3.15 la quota relativa al pareggio e sempre Eurobet offre a una quota di 3.80 l’eventuale successo esterno. Per quanto riguarda i gol realizzati nel corso della partita, Unibet offre over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a una quota di 2.40 e a una quota di 1.50.

I commenti dei lettori