DIRETTA / Miami Open 2018 info streaming video e tv: Azarenka dominante con la Bellis (tennis)

- Claudio Franceschini

Diretta Miami Open 2018: info streaming video e tv, orario delle partite. Inizia il torneo di tennis in Florida: insieme a Indian Wells, appena concluso, forma il cosiddetto Sunshine Double

Giorgi_tennis_Roma_lapresse_2017
Diretta Roland Garros 2018: Camila Giorgi vola al secondo turno (Foto LaPresse)

Devastante vittoria di Victoria Azarenka al Miami Open 2018: la bielorussa, che come già ricordato ha vinto tre titoli a Key Biscaine, si libera per 6-3 6-0 dellinsidioso esordio contro Catherine Bellis, nemmeno 19 anni ma già capace di essere una minaccia per tutte. Vika ha giocato un grande match, certificando due cose: la prima, che quando trova la condizione può ancora essere una delle migliori giocatrici del circuito. La seconda, che Cici Bellis deve ancora crescere soprattutto a livello fisico per accettare un braccio di ferro con certe avversarie. Sia come sia, la Azarenka vola al secondo turno dove troverà la testa di serie numero 14 Madison Keys; intanto Alizé Cornet ha rovinato il ritorno di Bethanie Mattek-Sands dalla rottura del legamento crociato, battendola con un perentorio 6-2 7-5 e volando alla sfida contro Anastasija Sevastova. Nel torneo maschile prosegue il declino di Gilles Simon: il francese è stato battuto in tre set da Matthew Ebden con il risultato di 6-3 6-7 7-5. Intanto arriva al terzo turno senza mai giocare Garbine Muguruza: la spagnola, che godeva del bye in quanto testa di serie numero 3, avanza ulteriormente per il ritiro della giovane Amanda Anisimova (agli ottavi a Indian Wells), che aveva battuto Qiang Wang all’esordio ma ha dovuto dare forfait per un problema fisico. (agg. di Claudio Franceschini)

YMER ELIMINA STRUFF

Sono iniziati i match al Miami Open 2018: già quattro i giocatori che si sono qualificati nel torneo Atp. Robin Haase sarà il primo avversario di Juan Martin Del Potro, il campione di Indian Wells che non è stato certo fortunato nel sorteggio visto che, anche se ha evitato Roger Federer fino alla finale, potrebbe incrociare Kei Nishikori già al terzo turno e poi eventualmente Novak Djokovic agli ottavi (per non parlare di Grigor Dimitrov ai quarti). Lolandese ha battuto Yuichi Sugita con il risultato di 6-4 3-6 6-1; avanza in tre set anche lo svedese Mikael Ymer, che a sorpresa si libera di Jan-Lennard Struff: nel tabellone principale grazie a una wild card, il diciannovenne di origini etiopi ha vinto per 3-6 7-5 6-1. Sono serviti due tie break (7-6 7-6) a Joao Sousa per avere ragione di Ryan Harrison; il portoghese se la vedrà con David Goffin al secondo turno, per Jiry Vesely – battuto Lukas Lacko per 7-6 6-3 – lavversario sarà invece John Isner. Nel torneo Wta invece vittorie per Ekaterina Makarova contro Timea Bacsinszky, svizzera in forte calo – ma pur sempre insidiosa – ed eliminata con il punteggio di 6-2 2-6 6-4 (per la russa la prossima avversaria sarà Karolina Pliskova, sorteggio poco fortunato per lei); per Zarina Diyas, 7-5 7-6 a Jennifer Brady; e Carina Witthoeft, che ha vinto per 6-3 6-4 il derby tedesco contro Tatjana Maria e ne avrà un altro al secondo turno, visto che incrocerà Julia Goerges. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE IL TORNEO

Gli appuntamenti in diretta tv con il Miami Open 2018 sono i soliti: il torneo maschile è in programma sulla televisione satellitare, precisamente su Sky Sport 2 e Sky Sport 3, e tutti gli abbonati potranno avvalersi della possibilità di seguire i match anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi lapplicazione Sky Go. Il torneo femminile invece è trasmesso dalla web-tv federale SuperTennis (canale 64 del televisore), e sarà visibile anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone visitando senza costi aggiuntivi il portale www.supertennis.tv. Ricordiamo anche le pagine ufficiali del torneo presenti sui social network: abbiamo in particolare facebook.com/MiamiOpenTennis e, su Twitter, @miamiopen.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL TORNEO

Il torneo di tennis Miami Open 2018 parte oggi: nella giornata di mercoledì 21 marzo, a partire dalle ore 16:00 italiane, avremo la prima rappresentante dellItalia in Camila Giorgi, che però sarà in campo non prima delle 22:00 – sul campo numero 1 – e sfiderà la giovane croata Donna Vekic (classe 96). Obiettivo: cancellare il pessimo Indian Wells, nel quale nessuno dei nostri giocatori ha vinto un singolo match nel tabellone principale. La giornata odierna però sarà caratterizzata anche da due sfide potenzialmente interessantissime: pronti via, la campionessa della California Naomi Osaka testa le sue possibilità di crescita contro Serena Williams, che essendo rimasta fuori per un anno non ha una testa di serie e dunque deve accettare di partire dal primo turno. In più Victoria Azarenka, anche lei ex numero 1 Wta e a lungo a margini del circuito, se la vedrà con lastro nascente Catherine Bellis che tra poco più di due settimane compirà appena 19 anni. 

IL TORNEO MASCHILE

Come sappiamo, trattandosi di un Master 1000, le teste di serie partono al secondo turno: cè grande attesa nel verificare quello che Juan Martin Del Potro, campione a Indian Wells, e il numero 1 Roger Federer sapranno fare, ma dovremo aspettare rispettivamente venerdì e sabato per il loro esordio. Oggi il programma lo aprono Ryan Harrison e Joao Sousa sullo Stadium e, a seguire, avremo la sfida tra Pierre-Hugues Herbert e il giovane Taylor Fritz, che ha già fatto bene la scorsa settimana e ha un altro torneo casalingo per salire ulteriormente. La sessione serale sul campo centrale sarà inaugurata invece da un altro giovane americano, Jared Donaldson, che se la vedrà con il veterano Marcos Baghdatis, costretto al ritiro a Indian Wells prima di giocare il quarto di finale contro Milos Raonic. I favoriti sono sempre gli stessi; sarà ancora assente Rafa Nadal, tutti gli altri si accodano ai finalisti di domenica con la speranza di fare il colpo. Anche Fabio Fognini, direttamente al secondo turno e impegnato contro uno tra Nicola Kuhn e Damian King, dovrà cancellare la delusione di Indian Wells. 

IL TORNEO FEMMINILE

Tra gli incontri del giorno spiccano i due di cui abbiamo già parlato; la Azarenka e la Bellis saranno in campo non prima delle ore 20:00 italiane. Serena Williams ha vinto questo torneo addirittura otto volte: due triplette (2002-2004 e 2013-2015) e la doppietta nel 2007 e nel 2008. La bielorussa ha invece i trionfi nel 2009, 2011 e 2016; Naomi Osaka, vincitrice a sorpresa di Indian Wells ma già da tempo considerata in ascesa, ha la possibilità di mettere a segno il Sunshine Double, vale a dire la vittoria dei due Premier Mandatory di marzo e aprile che si giocano consecutivamente. Fino a questo momento ci sono riuscite in tre, a conferma di quanto sia difficile: Steffi Graf – due volte – Kim Clijsters e la stessa Azarenka. La sola Giorgi è presente nel tabellone femminile: avremmo potuto avere Sara Errani, ma la bolognese ha clamorosamente perso nel primo turno delle qualificazioni contro Tereza Martincova, facendosi rimontare da 5-0 nel terzo set. Non un bel periodo per lei, che sui social network è stata anche oggetto delle critiche (anche feroci) da parte dei tifosi, che lhanno accusata di aver combinato lincontro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori