DIRETTA / Triestina Pordenone (risultato live 1-1) streaming video e tv: La pareggia Arma su rigore al 95′

- Fabio Belli

Diretta Triestina-Pordenone: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone B in programma mercoledì 21 marzo 2018.

Arma Triestina
Video Triestina Gubbio (foto repertorio LaPresse)

DIRETTA TRIESTINA PORDENONE (1-1): LA PAREGGIA ARMA SU RIGORE AL 95′

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Triestina e Pordenone sul punteggio di 1 a 1, un pareggio conquistato dai giuliani proprio all’ultimo minuto al 96′ quando Arma con freddezza ha traformato un calcio di rigore concesso per un fallo commesso da Stefani su Codremaz. I padroni di casa sono riusciti a riequilibrare il punteggio dopo aver subito la rete di Zammarini al 59′ che aveva gelato lo sparuto pubblico di casa. La squadra di Princivalli ha provato a reagire ma disordinatamente senza riuscire a creare pericoli concreti nella metà campo avversaria dover la formazione di Rossitto è riuscito a difendersi con ordine visto che ha concesso solamente una conclusione dalla distanza di Porcari bloccata con sicurezza da Mazzini all’85’. Dopo l’ultimo cambio nelle fila dei neroverdi che al 90′ hanno inserito Bassoli al posto di Burrai, proprio all’ultimo è arrivata la rete che ha regalato il quinto pareggio consecutivo alla Triestina che riesce così a difendere l’ottavo posto proprio dall’assalto del Pordenone che fino al 94′ aveva assaporato il gusto del sorpasso negato al rigore realizzato dal freddissimo Arma.

LA SBLOCCA ZAMMARINI

Il secondo tempo della sfida tra Padova e Feralpisalò è iniziato da circa 10 minuti di gioco ed il punteggio è ancora di 1 a 1, decidono le rete realizzate nel corso del primo tempo da Guidone e Guerra. La ripresa è iniziata senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Ripartono meglio gli ospiti che hanno sfiorato il vantaggio già al 49′ quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Marchi ha colpito di testa da distanza ravvicinata mettendo però di non molto sopra la traversa. Mister Princivalli ha deciso di correre immediatamente ai ripari inserendo Troiani al posto di Libutti.

PALO DI POZZEBON


Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Triestina e Pordenone sul punteggio di 0 a 0. Un pareggio giusto per una sfida poco emozionante finora che ha visto sfiorare la rete solamente i padroni di casa come al 28′ quando il solito Arma ha appoggiato all’indietro con una intelligente sponda a Petrella la cui potente conclusione troppo centrale è stata bblocca da Mazzini. Al 37′ i ragazzi di Princivalli vanno vicini al gol con Pozzebon che servito in verticale da Pizzul ha tentato una conclusione che Mazzini è riuscita a deviare oltre la traversa. Al 44′ sulla punizione di Porcari è ancora Arma a colpire di testa e costringere il portiere avversario ad opporsi con un ottimo intervento. Al 46′ arriva l’ultima emozione del primo tempo con Pozzebon che servito da Libutti ha tentato un tiro che è stato respinto dal palo. Vedremo se nella ripresa i padroni di casa riusciranno a trovare un vantaggio che finora sarebbe meritato.

ARMA SFIORA IL VANTAGGIO

Allo Stadio Euganeo di Padova i padroni di casa stanno affrontando il FeralpiSalò nella gara valida per la 31^ giornata del Gruppo B di Serie C e, quando sono trascorsi circa 10 minuti di gioco, il punteggio è di 0 a 0. La capolista cercherà i tre punti dopo aver ritrovato la vittoria nel derby di lunedi scorso contro il Bassano anche se affrontano una formazione reduce dal successo esterno contro il Gubbio che gli ha permesso di raggiungere il quinto posto a quota 40 punti. Iniziano meglio gli ospiti che sfiorano il vantaggio già al 9′ quando Guerra, dopo aver scambiato con Parodi, ha tentato un tiro a giro che è uscito di non molto fuori dallo specchio. Al 19′ ancora il numero 9 di casa protagonista quando si è avventato su un cross di Pizzul tentando una conclusione al volo che il portiere ospite è riuscito a bloccare in qualche modo.

SI COMINCIA!

Il derby friulano fra Triestina e Pordenone comincia tra pochi minuti: è senz’altro molto atteso dai tifosi di entrambe le compagini. La formazione di casa si è dimostrata più forte sia nella fase offensiva (37 gol fatti a 35), sia soprattutto in quella difensiva (27 contro 35). I biancorossi hanno conseguito 55 cartellini gialli contro i 54 dei nero-verdi, mentre non hanno ricevuto nemmeno un cartellino rosso contro i 4 degli avversari. La Triestina ne vinte 4, pareggiate 8 e persa 1 in casa e ottenuto un record 4-5-5 fuori casa, mentre il Pordenone si trova a 5-5-4 e 4-5-5. Con le due formazioni a pari punti in classifica, il match si preannuncia mozzafiato. Ora la parola passa al campo, perchè finalmente al Nereo Rocco Triestina Pordenone comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per il match non sarà prevista diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al portale elevensports.it potranno seguire la diretta streaming video via internet della partita anche acquistando la visione della sfida come evento singolo.

I PRECEDENTI

Triestina e Pordenone sono appaiate in graduatoria a quota 37 punti e lottano per restare in piena zona play off. I padroni di casa vengono da quattro pareggi consecutivi che hanno leggermente frenato la corsa verso le zone alte della classifica, mentre il Pordenone, negli ultimi cinque match, ha raccolto sette punti frutto di due vittorie ed un pareggio. Volendo andare a rileggere gli archivi e parlare brevemente delle sfide del passato di queste due squadre, va segnalato che negli ultimi tre precedenti il Pordenone ha vinto due volte con la Triestina capace di vincere la gara di andata per quattro reti a due. Sfida che si preannuncia quindi estremamente equilibrata. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Triestina Pordenone, partita che sarà diretta dal signor Schirru di Nichelino, va in scena mercoledì 21 marzo alle ore 20.30, sarà uno dei posticipi serali della trentunesima giornata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone B, che si disputerà in turno infrasettimanale. Quarto pareggio consecutivo per la Triestina sul campo del Santarcangelo, i risultati utili di fila della formazione alabardata salgono a sette, ma nel contempo la formazione giuliana si è vista risucchiata col Mestre dal Pordenone tra il settimo e il nono posto in classifica, anche se il Renate decimo è scivolato a tre lunghezze di distanza.

Questo significa che nonostante quella che è ormai una lunga astinenza dai tre punti in campionato, per la Triestina le ambizioni di play off restano intatte, nel quadro di un campionato che nel girone B di Serie C vede ancora molte partite da recuperare, e dunque la classifica potrebbe subire improtanti stravolgimenti a prescindere dalla situazione attuale. Essendo le due squadre attualmente appaiate a quota trentasette punti, quello fra Triestina e Pordenone sarà un vero e proprio scontro diretto. Con il due a zero rifilato alla Fermana i Ramarri sono riusciti a spezzare un tabù di una vittoria in casa che perdurava ormai da ben tre mesi, e stanno ritrovando il passo giusto per poter puntare a partecipare ai play off di fine stagione. 

PROBABILI FORMAZIONI TRIESTINA PORDENONE

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Nereo Rocco di Trieste. Padroni di casa alabardati in campo con Boccanera tra i pali e una linea difensiva a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra con Libutti, Aquaro, Lambrughi e Pizzul. A centrocampo ci sarà spazio per Porcari, il brasiliano Finazzi e Bracaletti, mentre Acquadro si muoverà come trequartista alle spalle del ghanese Mensah e di Pozzebon, titolari nel tandem offensivo. Risponderà il Pordenone con Mazzini in porta, Formiconi schierato in posizione di terzino destro e Nunzella schierato in posizione di terzino sinistro, mentre Bassoli e Stefani saranno i centrali della retroguardia. A centrocampo spazio a Zammarini, Burrai e Misuraca, mentre Berrettoni, Nocciolini e Gerardi partiranno dal primo minuto nel tridente offensivo.

Lo scontro tattico vedrà opposti come moduli di riferimento delle due squadre, il 4-3-1-2 della Triestina ed il 4-3-3 del Pordenone. All’andata la Triestina ha conseguito una vittoria dall’alto tasso spettacolare in casa dei ramarri, Misuraca e Magnaghi in gol per i padroni di casa, ma gli alabardati hanno calato il poker per il quattro a due finale grazie alle reti di Troiani (doppietta), Arma e Mensah, tutte realizzate nel corso del secondo tempo. Al 1 dicembre 2013 risale invece l’ultimo precedente disputato in casa della Triestina, e in quel caso fu il Pordenone a calare il poker, con un successo per quattro a uno presso lo stadio Nereo Rocco.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita indicano la vittoria della formazione di casa proposta a una quota di 2.15 da Sna, mentre Eurobet propone a 3.15 la quota relativa al pareggio e di nuovo Snai offre a una quota di 3.40 l’eventuale successo esterno. Per quanto riguarda i gol realizzati nel corso della partita, Eurobet offre over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a una quota di 2.15 e a una quota di 1.62.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori