Diretta / Giro di Catalogna 2018 4^ tappa streaming video e tv: sempre e solo Valverde! (Llanars-La Molina)

- Michela Colombo

Diretta Giro di Catalogna 2018: info streaming video e tv, percorso e vincitore della 4^ tappa da LLanars a La Molina nella 98^ edizione del tour. 

ciclismo Bernocchi
Diretta Coppa Bernocchi 2019 (LaPresse - immagine di repertorio)

DIRETTA 4′ TAPPA GIRO DI CATALOGNA 2018: VINCE VALVERDE

Alejandro Valverde (Team Movistar) vince la quarta tappa del Giro di Catalogna 2018 ipotecando la vittoria finale. E’ la nona vittoria per don Alejandro in questa competizione. Il settimo successo, invece, nel 2018. Secondo posizionamento per Bernal (Team Sky), seguito dall’altro colombiano Quintana (Movistar), in ritardo di sei secondi. Seguono Latour, Pinot, Soler, S. Yates, Carthy, D.F. Martinez e Hermans. A 4 chilometri dall’arrivo Valverde, Quintana e Bernal si portano al comando distanziando Yates e Pinot di circa 30 secondi. Dopo la discesa il primo a partire è Bernal, che mostra un’ottima andatura. Valverde lo tiene mentre Quintana prepara la volata finale. Negli ultimi 250 metri lo spagnolo della Sky brucia il rivale vincendo la tappa. Il murciano si conferma dunque padrone della corsa andandosi a riprendere la maglia di leader al termine della tappa regina, dando unaltra dimostrazione di forza fino a superare in una volata senza storia un comunque molto positivo Egan Bernal.

RECUPERATO CHAVES

Mancano 25 chilometri alla conclusione della quarta tappa del Giro di Catalogna 2018. Il fuggitivo di giornata Esteban Chaves (Mitchelton – Scott) sta perdendo vantaggio dai suoi inseguitori. La sua azione è ormai quasi risolta. Da segnalare l’azione di Mohoric (Bahrein-Merida), in questo momento a pochissimi secondi dal colombiano. Per quanto riguarda il gruppo, in questo momento l’andatura viene dettata dalla AG2R La Mondiale. Nel frattempo De Gendt (Lotto Soudal), sicuramente non avrà più la maglia di leader a fine corsa. Stiamo entrando nella fase cruciale del Giro. Valverde (Movistar) si prepara allo sforzo finale.

LA STANCHEZZA INIZIA A FARSI SENTIRE

Mancano circa 40 chilometri alla conclusione della quarta tappa del Giro di Catalogna 2018. I corridori hanno sulle gambe circa 3 ore di corsa e la media è di 41,600 km/h. In testa la situazione è immutata: c’è sempre un uomo solo al comando, trattasi di Esteban Chaves (Mitchelton – Scott). Il colombiano ha anticipato i tempi decidendo di staccare gli avversari per provare poi a gestire il vantaggio nel finale, anche se sarà un’impresa molto complicata. Il gruppetto di inseguitori nel frattempo è stato ripreso dal gruppo. Ora il vantaggio di Chaves è di circa un minuto e mezzo. In questo momento la stanchezza inizia a farsi sentire. Continuano a perdere contatto diversi corridori in gruppo. Per le chance di vittoria di tappa questi minuti sono decisivi.

LO SCATTO DI CHAVES

La quarta tappa del Giro di Catalogna 2018 è entrata nel vivo. In questo momento c’è Esteban Chaves (Mitchelton – Scott) in fuga. Il colombiano in questo momento transita nella zona di rifornimento fisso conservando più di un minuto di vantaggio sul gruppo di inseguitori, composto da Mikel Bizkarra (Euskadi – Murias), Joseph Rosskopf (BMC), Toms Skujins (Trek – Segafredo) e Stephane Rossetto (Cofidis). Questo plotoncino insegue con circa un minuto e mezzo di distacco. Segue invece a circa due minuti da Chaves il resto del gruppo. Il colombiano ha deciso di rompere gli indugi molto presto scattando e giocando d’anticipo. In questo momento mancano circa 45 chilometri alla conclusione della frazione.

SI COMINCIA

Sta finalmente per accendersi anche la 4^ tappa del Giro di Catalogna 2018 e tutti i partecipanti sono quindi attesi a minuti al via di Llamas. Prima però di dare la parola alla strada prendiamo un attimo per vedere che cosa ci dice la classifica generale quando ormai siamo circa a metà della corsa. La maglia di leader della classifica generale è infatti ora sulle spalle di Thomas De Gendt, con Alejandro Valverde secondo ad appena 23 centesimi di ritardo. Sale a 27 centesimi il distacco invece di Jay McCharty, terzo: nella top five anche Impey e Simon Yates, mentre il primo azzurro in classifica rimane Enrico Gasparotto della Bharein Merida appena 12^ ma a soli 35 centesimi al leader. Vediamo bene che la 4^ tappa del Giro di Catalogna 2018 potrebbe risultare fondamentale per le sorti della graduatoria generale: diamo quindi il via alla frazione!.

ATTENZIONE ALL’ARRIVO

Come abbiamo visto prima, il traguardo finale di La Molina sarà uno dei tratti più impegnativi non solo della 4^ tappa ma di tutta ledizione 2018 del Giro di Catalogna. La salita finale, che arriva pochi km dopo il Gpm fuori categoria di Coll de la Creutea potrebbe mentre in difficoltà molti che non sono ancora al top della condizione: da non dimenticare poi come la piccola discesa prevista negli ultimi metri potrebbe rivelarsi molto insidiosa da interpretare. Ecco quindi che capiamo bene come la frazione tra Llamars a La Molina sia la regina della 98^ edizione del tour. Volendo poi rispolverare la storia vediamo che larrivo a La molina non è affatto inedito: già nelledizione 2016 si era chiusa qui la terza tappa. Allora (fu il 23 marzo 2016) il traguardo finale fu vinto da un ottimo Dan Martin della Etixx Quick Step (ora in maglia della Uae Team Emirates e presente al via).

IL PROGRAMMA

Il Giro di Catalogna 2018 torna in pista con la 4^ tappa: oggi si correrà infatti da Llanars a La Molina, frazione regina della 98^ edizione del tour nei territori catalani. La fama è giustamente motivata visto che il tracciato previsto per oggi giovedì 22 marzo benchè non sia dei più lunghi, sarà senza dubbio tra i più impegnativi. Se infatti nella prima parte del percorso ci sarà spazio per le ruote veloci, nella seconda parte, le alture previste potrebbero mettere in difficoltà molti, sia i primi fuggitivi che coloro che sono sulle loro tracce. Larrivo in salita a la Molina poi non faciliterà nessun, ma senza dubbio entusiasmerà tutto gli appassionati e offrirà anche a molti big un buon banco di prova su cui misurare il proprio livello di preparazione. Ricordiamo che il via della 4^ tappa del Giro di Catalogna 2018 a Llanars è atteso per le ore 12.15: larrivo presunto del vincitore della frazione è invece previsto verso le ore 17.00.

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE LA FRAZIONE

Segnaliamo che il Giro di Catalogna 2018 e quindi anche la 4^ tappa sarà trasmesso in diretta tv su Eurosport, il canale tematico che è disponibile sia sulla piattaforma satellitare Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium. Lappuntamento per la frazione oggi sarà a partire dalle ore 16.00, per chi non potesse mettersi davanti a un televisore questo pomeriggio ricordiamo anche la possibilità della diretta streaming video riservata ai rispettivi abbonati tramite Eurosport Player, Sky Go e Premium Play.

IL PERCORSO

Come abbiamo detto prima la 4^ tappa del Giro di Catalogna 2018 non sarà certo delle più facili, anzi: curiosamente il tracciato si potrebbe anche dividere in due parti. La prima parte (che va dalla partenza di Llanars a circa il 120 km) è di fatto abbastanza pianeggiante: due sprint intermedi e un solo Gpm di prima categoria di Port dEl Jou. Completamente diversa la seconda, che va dal punto di rifornimento fisso posto al 120 km fino al traguardo di La Molina che arriva dopo 170.800 km dal via. Qui i corridori cominceranno ben presto a salire verso il Gpm di extra categoria di Coll de la Creueta. Sarà una scesa bene lunga (circa 21 km) con tendenza media del 5% che si chiuderà una trentina di km prima della conclusione. Scollinato, i corridori dovranno affrontare una discesa che li porterà a Alp, per poi cominciare l’ascesa finale a La Molina, che prevede tratti con una tendenza media del 15%. Da non sottovalutare poi la piccola discesa finale, molto insidiosa e non solo per le strategie di squadra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori