Video/ Bassano Mestre (0-2): highlights e gol della partita (Serie C 31^ giornata)

- Stefano Belli

Video Bassano Mestre (risultato finale 0-2): highlights e gol della partita nella 31^ giornata di Serie c. Arancioneri avanti con le reti di Fabbri e Spagnoli.

Mestre_SerieD_lapersse_2017
Video Bassano Mestre (LaPresse)

Al Mercante si è consumato il derby veneto tra Bassano Virtus e Mestre, ha avuto la meglio la formazione ospite che si è imposta per due a zero grazie alle reti di Fabbri e Spagnoli, serata da dimenticare per i padroni di casa che sono usciti dal campo a bocca asciutta e a mani vuote; la formazione di Colella perde terreno in classifica e scivola al quarto posto, scavalcata dalla Sambenedettese che ha battuto il Vicenza e dalla Reggiana che pareggiando contro il Fano ha comunque staccato i giallorossi. La serata comincia malissimo per la squadra di proprietà di Renzo Rosso che a pochi secondi dal fischio d’inizio si ritrova già a dover inseguire per il gol di Fabbri, la reazione del Bassano non si fa attendere con Fabbro che sfiora il pari. Tuttavia gli arancioneri potrebbero raddoppiare già all’8′ quando Grandi bisticcia col pallone consegnandolo a Spagnoli che non riesce però a mantenere il sangue freddo davanti alla porta. Successivamente Perna toglie le castagne dal fuoco a Favaro con un salvataggio sulla linea quando Fabbro libera il tiro con la porta praticamente sguarnita.

LA RIPRESA

La seconda frazione di gioco comincia con il nuovo entrato Razzitti che al primo pallone tocato spaventa il Mestre, palla fuori un soffio. Nonostante i vari tentativi il Bassano non riesce a pareggiare i conti mentre in contropiede il Mestre trova il raddoppio con Spagnoli che finalmente, all’ennesimo tentativo, gonfia la rete e mette il punto esclamativo alla contesa. Almeno in apparenza, visto che il Bassano con il palo di Minesso e la traversa di Razzitti avrebbe la possibilità di riaprire la partita, anche perché gli ospiti mancano il colpo del KO con Martignago che per due volte manca l’appuntamento con il tris. La formazione di Zironelli mantiene comunque i due gol di vantaggio fino al triplice fischio di Colombo che allo scadere del 95′ manda tutti sotto la doccia. Il prossimo 25 marzo il Bassano potrà riposarsi e recuperare un po’ di energie, impegno casalingo per il Mestre che avrà l’onore di ospitare la capolista Padova, sempre più lanciata verso la promozione in Serie B.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori