Video/ Padova Feralpisalò (1-1): highlights e gol della partita (Serie C 31^ giornata)

- Marco Guido

Video Padova Feralpisalò (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita valida nella 31^ giornata di Serie C. Pari trovato nel primo tempo con Guidone e Guerra.

candido padova
Video Virtus Verona Padova, repertorio LaPresse

La capolista Padova non riesce a sconfiggere la Feralpisalò, il match disputato questa sera all’Euganeo si è di fatto concluso sul punteggio di 1 a 1: il vantaggio iniziale firmato da Guidone è stato riequilibrato poco dopo da Guerra che ha trasformato un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Pulzetti. Partono meglio gli ospiti che sfiorano il vantaggio al 9′ quando Guerra, dopo aver scambiato con Parodi, ha tentato un tiro a giro che è uscito di pochissimo fuori dallo specchio. All’11’ però è arrivato il vantaggio dei padroni di casa che è nato da una perfetta punizione di Sarno che, dopo una deviazione aerea, ha costretto Caglioni ad una respinta che è però arrivata nei pressi del numero 17 che ha insaccato con un colpo di testa tra le proteste dei gardesani che reclamavano una posizione di fuorigioco dell’attaccante. Il pareggio arriva poco dopo al 18′ quando Guerra ha trasformato con freddezza un calcio di rigore concesso per un presunto fallo di mano commesso da Pulzetti che ha respinto con un braccio una conclusione tentata da Dettori. Al 24′ sono ancora gli ospiti a sfiorare la rete con un potente tiro di Ferretti che troppo centrale è stato bloccato da Bindi. La partita è ora equilibrata ma anche piuttosto nervosa e così non succede più nulla fino al 45′ quando Sarno è riuscito a servire in profondità Capello il cui tocco sotto è uscito di pochissimo fuori dallo specchio. Senza ulteriori minuti di recupero si è concluso il primo tempo sull’1 a 1, decidono le reti realizzate da Guidone e Guerra.

LA RIPRESA

La ripresa è iniziata senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Ripartono meglio gli ospiti che sfiorano il vantaggio già al 49′ quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Marchi ha colpito di testa da distanza ravvicinata sprecando però tutto mettendo di non molto sopra la traversa. Al 59′ arrivano tre sostituzioni: Gliozzi ha rilevato Capello mentre Mattia Marchi e Rocca hanno preso il posto di Guerra e Dettori. Al 62′ ci prova ancora una volta Guidone, il cui colpo di testa da dentro l’area di rigore è uscito di non molto fuori dallo specchio. Al 65′ Ferretti ha mancato di pochi centimetri la deviazione vincente quando appostato nei pressi del secondo palo ha sfiorato un potente cross che ha tagliato tutta l’area di rigore. Al 70′ mister Toscano manda in campo Raffaello al posto di Volta mentre al 73′ mister Bisoli getta nella mischia Salviato al posto di Fabris. La partita scorre senza troppe emozioni, le due squadre sembrano accontentarsi del punto ma all’81’ un lampo di Sarno, la cui potente conclusione da fuori area è uscita dopo aver sfiorato la traversa. Il numero 9 ci prova ancora un minuto dopo all’82’ quando ha costretto Caglioni ad un complicato intervento in due tempi col quale è riuscito a difendere la propria porta. Prima del triplice fischio di chiusura c’è stato il tempo per assistere ad un triplice cambio, all’86’ deciso da mister Bisoli che ha mandato in campo Cisco, Ravanelli e Candindo al posto di Pulzetti, Guidetti e Sarno. Mister Toscano invece ha deciso all’87’ di gettare nella mischia Ponce al posto di Ferretti. Nonostante i cinque minuti di recupero non è più successo nulla e così il match si è concluso sul punteggio di 1 a 1, un pareggio che soddisfa entrambe le squadre come dimostrato dall’atteggiamento piuttosto guardingo evidenziato soprattutto nel corso della ripresa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori