Risultati Serie C / Classifica aggiornata, diretta gol live score: i verdetti del pomeriggio! (32^ giornata)

- La Redazione

Risultati Serie C: classifica aggiornata, diretta gol live score del girone A. Si torna subito in campo dopo il turno infrasettimanale, il Livorno si è ripreso la vetta sul Siena

Alessandria Serie C
Risultati Serie C (Foto LaPresse, repertorio)

Altri due verdetti si aggiungono alle prime gare di oggi. Dopo le vittorie di Alessandria e Pontedera, anche la Lucchese porta a casa punti pesanti grazie alla vittoria ottenuta sul campo del Prato. Pareggio senza reti, invece, quello maturato tra Arezzo e Gavorrano, al termine di novanta minuti piuttosto noiosi. La giornata odierna non si ferma qui. Una piccola pausa fino a stasera prima del ritorno in campo, con le altre gare. Più tardi, quindi, spazio a Monza-Pro Piacenza, Piacenza-Giana Erminio, Pisa-Carrarese, Viterbese-Livorno, Robur Siena-Pistoiese. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) RISULTATI E CLASSIFICA SERIE C GIRONE A

VITTORIA DEI GRIGI

Due vittorie in trasferta nelle prime due partite di oggi. Pontedera e Alessandria portano a casa punti da Cuneo e Olbia. I grigi vincono tre a uno in trasferta, mentre ai toscani basta una doppietta di Pinzauti. Alle 16.30 sono cominciate altre due gare, vale a dire Arezzo Gavorrano e Prato Lucchese. Entrambe le gare sono ancora inchiodate sul risultato di zero a zero, vedremo se nel corso di questa ripresa vedremo qualche gol. Il programma di questa trentaduesima giornata di campionato del Gruppo A prosegue con altre cinque partite alle 20.30. Tanta curiosità di capire come cambierà la classifica al termine delle partita. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

COSI’ AGLI INTERVALLI

Siamo all’intervallo delle due partite iniziate alle ore 14.30. I risultati parziali sorridono ad Alessandria e Pontedera, rispettavamente impegnate sui campi di Olbia e Cuneo. Per quanto riguarda le altre partire del girone A delle Serie C, scopriamo il dettaglio del programma della trentaduesima giornata. Alle 16.30 giocheranno Arezzo-Gavorrano, Prato Lucchese, mentre stasera tocca a Monza-Pro Piacenza, Piacenza-Giana Erminio, Pisa-Carrarese, Viterbese-Livorno, Robur Siena-Pistoiese. Adesso è il momento di riprendere coi secondi tempi delle partite in corso. Mancano pochi minuti alla ripresa. Si riparte! (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

SI COMINCIA

Sono due le partite che prendono il via alle ore 14:30, e che dunque stiamo per vivere: tra queste anche quella che si gioca al Fratelli Paschiero dove il Cuneo, galvanizzato dal pareggio in extremis contro lArzachena, ospita il Pontedera. I toscani hanno bisogno di punti per allontanare definitivamente la zona playout, ma non vincono da cinque giornate: hanno raccolto tre pareggi perdendo a Piacenza e Pistoia, e segnato appena due gol. I pareggi contro Gavorrano e Pro Piacenza (questultimo in casa) sono deludenti per quelle che erano le aspettative: i tifosi e i giocatori speravano di portare a casa 6 punti, fosse andata in questo modo oggi il Pontedera avrebbe potuto concentrarsi esclusivamente nella lotta per entrare nei playoff. Sono lontani i tempi in cui Stefano Scappini giocava qui: nel 2015-2016 lattaccante perugino aveva condotto a suon di gol (24: capocannoniere) i granata al settimo posto nel girone B, ma allepoca i playoff non erano ancora allargati e dunque la stagione si era conclusa lì. Oggi il bomber del Pontedera è Massimiliano Pesenti, in gol anche martedì: prossimo ai 31 anni, il bergamasco (di Treviglio) ha fatto benissimo lo scorso anno con la Pro Piacenza (14 gol) e al momento ne ha 9 con i granata. Andrà a segno anche oggi? Lo scopriremo: stiamo infatti per dare la parola ai campi, finalmente in Serie C si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

L’ONDA GRIGIA

Come unondata di marea, lAlessandria si è abbattuta sul girone A della Serie C: reduce dal disastro dello scorso anno, la squadra piemontese ha superato lavvio shock (evidentemente determinato da quanto accaduto nellultimo campionato) e adesso vola, mangia la classifica e scala posizioni. Aveva ottenuto 12 punti in 14 partite della gestione Cristian Stellini, vincendo appena due volte; ne ha fatti 31 nelle 14 partite allenate da Michele Marcolini, quasi triplicando la sua media e rimanendo imbattuta per 13 partite, delle quali 9 sono state vinte. Martedì un clamoroso 5-0 allAlessandria, grazie al quale Manuel Fischnaller – tripletta – è diventato il secondo miglior marcatore della squadra con 10 gol, scavalcando Michele Marconi (9) e posizionandosi appena sotto Pablo Gonzalez (11). Lo scorso anno, quando era partita alla grande dominando la prima parte della stagione, lAlessandria aveva ottenuto 36 punti nelle prime 14 partite del girone A; siamo di fatto ad un livello molto simile. La classifica dice che ci sono 7 punti da recuperare alla Viterbese (quarta) e 9 al Pisa che occupa il terzo posto, mente il Siena secondo si trova a -12; rispetto ai laziali e alla Robur cè una partita in meno, il Pisa addirittura ne ha giocate due in più. Attenzione: se lAlessandria dovesse mantenere questo ritmo, anche arrivare alle spalle della capolista potrebbe non essere impossibile (agg. di Claudio Franceschini)

SERIE C, 32^ GIORNATA GIRONE A

Nemmeno il tempo di archiviare il turno infrasettimanale – giocato tra martedì e giovedì – che il campionato di Serie C 2017-2018 riparte: sabato 24 marzo il girone A torna in campo per la sua 32^ giornata, questo gruppo era stato impegnato per primo nel corso della settimana e dunque giustamente inaugura il nuovo turno. Ormai siamo davvero vicini alla conclusione della stagione regolare, ma i verdetti sono ben lungi dallessere definitivi: praticamente tutte le squadre sono ancora in lotta per i loro rispettivi obiettivi. Quali sono le partite che ci attendono oggi? Andiamole a vedere nel dettaglio: si parte alle ore 14:30 con Cuneo-Pontedera e Olbia-Alessandria, alle ore 16:30 avremo invece Arezzo-Gavorrano e Prato-Lucchese mentre la conclusione del sabato avverrà in serata, alle ore 20:30 con Monza-Pro Piacenza, Piacenza-Giana Erminio, Pisa-Carrarese, Siena-Pistoiese e Viterbese-Livorno.

TANTI BIG MATCH

Il quadro della 32^ giornata presenta davvero tante sfide di alta classifica, che potrebbero cambiare ancor più la gerarchia e la classifica. Il Livorno si è appena ripreso la vetta e ha due punti di vantaggio sul Siena – con anche una partita in meno – ma già oggi rischia di ritrovarsi nuovamente alle spalle della Robur perchè affronta la trasferta sul campo di una Viterbese che è la quarta forza del campionato e spera ancora di prendersi la terza se non addirittura la seconda piazza. A sua volta però i laziali devono guardarsi le spalle: non solo dal Pisa che è tornato a vincere (lo ha fatto a Pistoia) ma anche e soprattutto da unAlessandria che sta marciando a ondate e minaccia di arrivare anche a prendersi il terzo posto, perchè rispetto alle squadre che la precedono ha giocato partite in più e può ancora recuperare. I grigi affrontano uninsidiosa sfida a Olbia, i sardi infatti vanno a caccia di riscatto dopo la netta sconfitta di Gorgonzola; a questo proposito la Giana deve difendersi a Piacenza, con i lupi che sono tornati in zona playoff. Dicevamo poi del Pisa: i nerazzurri hanno un derby contro la Carrarese, schiantata al Moccagatta ma sempre sesta in classifica e con speranze di arrivare ancora più su.

SPERANZE IN CODA

Battendo il Monza, il Gavorrano è tornato a sperare nella salvezza diretta: non sarà facile, i punti da recuperare sono ben sei e la Lucchese oggi è al Lungobisenzio per sfidare un Prato ormai scoraggiato e sicuro di giocare i playout. Vero però che il Gavorrano potrebbe prendersi il risultato ad Arezzo, sfruttando magari la situazione societaria ancora in divenire per gli amaranto; i quali sono una delle squadre a caccia della salvezza, insieme al Cuneo che martedì si è preso un pareggio importantissimo ad Olbia (contro lArzachena), rimontando allultimo secondo e con luomo in meno. Il margine della Lucchese per il momento è ancora buono – così come quello del Pontedera – ma giustamente i rossoneri non vogliono tirare troppo la corda; nella corsa devono essere inserite anche Arzachena e Pro Piacenza, i sardi oggi riposano mentre gli emiliani sono di stanza al Brianteo, contro un Monza a caccia di riscatto. La squadra allenata da Fulvio Pea ha comunque una partita in meno: questo potrebbe fare la differenza.

RISULTATI SERIE C E CLASSIFICA GIRONE A

ore 14:30 Cuneo-Pontedera 0-2

ore 14:30 Olbia-Alessandria 1-3

ore 16:30 Arezzo-Gavorrano 0-0

ore 16:30 Prato-Lucchese 0-1

ore 20:30 Monza-Pro Piacenza

ore 20:30 Piacenza-Giana Erminio

ore 20:30 Pisa-Carrarese

ore 20:30 Siena-Pistoiese

ore 20:30 Viterbese-Livorno

 

CLASSIFICA SERIE C GIRONE A

Livorno 57

Siena 55

Pisa 52

Viterbese 50

Alessandria 46

Carrarese 43

Giana Erminio 40

Monza, Olbia, Piacenza 39

Pistoiese, Pontedera 36

Lucchese, Pro Piacenza, Arzachena 35

Arezzo 29 (-3),

Cuneo 28

Gavorrano 27

Prato 20

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori