DIRETTA / Pescara Empoli (risultato finale 0-1) streaming video e tv: Empoli inarrestabile!

- Mauro Mantegazza

Diretta Pescara Empoli info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live: allAdriatico gustosa sfida di Serie B (oggi 25 marzo)

pescara tifosi
Video Pescara Entella, repertorio LaPresse

DIRETTA PESCARA EMPOLI (0-1): FINE GARA

Sostituzione per il Pescara: Carraro prende il posto di Perrotta. Bunino scappa via sulla fascia destra, arriva sul fondo e crossa verso Brugman. Castagnetti però di testa spedisce in fallo laterale. Brugman va alla battuta di un calcio di punizione dal limite. Il suo tentativo colpisce la barriera ed esce fuori: sarà angolo. Machin interviene in ritardo su Bennacer e si becca il giallo. Al 74esimo Brugman spreca la chance per il pari. Balzano va al cross dalla fascia destra e Di Lorenzo sbaglia la chiusura in area, concedendo di fatto un rigore in movimento a Brugman. Il capitano del Pescara spara però alto. Sostituzione per l’Empoli: Brighi lascia il posto a Lollo. Donnarumma fa correre Di Lorenzo sulla fascia destra. Il terzino entra in area, ma poi si trascina la sfera oltre la linea di fondo. Sostituzione per l’Empoli: fuori Donnarumma, dentro Polvani. Coda viene ammonito nel finale per proteste.

INIZIO SECONDO TEMPO

Cambio all’intervallo per il Pescara: Gravillon prende il posto di Fornasier. Brugman apre il gioco su Balzano. Il suo cross arriva a Pettinari, che sbaglia lo stop e l’azione sfuma. Punizione dai venticinque metri per l’Empoli, posizione ideale per il mancino di Pasqual. Il tentativo dell’ex Fiorentina scavalca la barriera e termina di un nulla alto sopra la traversa. Al 53esimo i toscani sfiorano il raddoppio. Bennacer lancia in area Caputo, bravo a prendere posizione su Crescenzi. L’attaccante di Altamura esplode il sinistro da buona posizione, centrando solo l’esterno della rete. Sostituzione per il Pescara: fuori Pettinari, dentro Bunino. Brighi salta Gravillon, che lo sgambetta e commette il terzo fallo in dieci minuti: giallo per lui. Balzano interviene da dietro su Traoré e si becca il giallo. Apertura a sinistra per Pasqual. Cross tesissimo ed insidioso, ma Fiorillo è attento e respinge sul lato per mettere lontano.
  

PETTINARI SBAGLIA UN RIGORE

Castagnetti vede lo scatto di Di Lorenzo sulla fascia destra. Crescenzi però chiude bene e non permette il controllo al terzino dell’Empoli: la sfera finisce sul fondo. Arriva il primo giallo della partita. Traoré entra in ritardo su Brugman e viene ammonito. Ci prova Caputo. Buona conclusione al volo dell’attaccante barese, che però non impensierisce più di tanto Fiorillo. Arriva il primo giallo anche in casa Pescara: Perrotta tocca da dietro Traoré e viene ammonito. Alla mezzora Coulibaly becca il palo. Machin riceve fuori area e fa partire un tiro-cross di destro. Non è impeccabile Gabriel, che respinge sui piedi di Coulibaly. Il tiro di quest’ultimo, debole, termina sul legno. Pettinari riesce ad aprire per Crescenzi. Il tiro di quest’ultimo viene però murato. Rigore per gli abruzzesi al 40esimo. Errore inspiegabile della difesa dell’Empoli, che manda praticamente Mancuso in porta. Davanti al portiere prova a dribblarlo, ma Gabriel lo stende: per l’arbitro rigore e giallo. Dal dischetto si presenta Pettinari che sbaglia completamente la soluzione calciando debole e angolando pochissimo. Gabriel blocca.

DONNARUMMA-GOL AL 18′

Epifani schiera il Pescara con il 3-5-2. In porta Fiorillo, retroguardia composta da Fornasier, Coda e Perrotta. A centrocampo da destra verso sinistra Balzano, Coulibaly, Brugman, Pepin e Crescenzi. In attacco Mancuso e Pettinari. L’Empoli risponde con il 4-3-1-2. Tra i pali Gabriel, in difesa Di Lorenzo, Maietta, Luperto e Pasqual. In mediana Bennacer, Castagnetti e Krunic. In attacco Traorè, alle spalle di Donnarumma e Caputo. Arbitra il signor Piccinini. Si parte forte. Traoré gioca in verticale per uno tra Caputo e Donnarumma. Coda chiude tutto e intercetta. Tegola per Andreazzoli in avvio di gara: si fa male Krunic. Su una ripartenza dell’Empoli, il numero 8 si ferma e s’accascia a terra. Castagnetti mette fuori per permettere al compagno di squadra di esser curato ma c’è poco da fare. Cambio obbligato: esce Krunic, entra Brighi. Si rende pericoloso il Pescara. Coulibaly serve in profondità Mancuso, che si defila un po’ sulla destra. Il giocatore di proprietà della Juventus rientra sul mancino e prova a crossare morbido, non trovando però compagni. Al 13esimo arriva il primo vero tiro della partita. Donnarumma appoggia a Traoré, che calcia dal limite di prima intenzione. Blocca Fiorillo. Poco dopo gli ospiti passano in vantaggio. Brighi va al tiro dal limite trovando una deviazione che mette in moto Caputo che defilato deposita palla in area piccola trovano Donnarumma che tutto solo insacca. Empoli in vantaggio al 18esimo.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Pescara Empoli sarà visibile in diretta tv in questa domenica pomeriggio in cui la Serie A si ferma esclusivamente sui canali della televisione satellitare, come daltronde tutto il campionato di Serie B che anche questanno è una esclusiva di Sky: lappuntamento per oggi pomeriggio è dunque su Sky Calcio 3, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Adriatico anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

I PROTAGONISTI

Per la sfida della Serie B tra Pescara e Empoli il nome da tenere docchio è quello di Gaston Brugman, grande ex della sfida che avrà luogo nella 32^ giornata del campionato cadetto. Il centrare uruguaiano, ora punto fermo dell11 dei delfini, in carriera ha anche vestito i colori della compagine toscana, dove anzi ha mosso i primi passi nella calcio italiano. Il centrale infatti è stato acquistato da giovanissimo proprio dallEmpoli Under 19 dal Penarol nel luglio del 2007 e tra gli azzurri ha mosso i primi passi, esordendo poi nella squadra maggiore nellestate del 2011. Lanno dopo Brugman passò al Pescara dove passò alcune stagioni in prestito a Grosseto, e Palermo. Per la stagione corrente ricordiamo che Brugman ha messo a bilancio 31 presenze in campo per la serie B, con 7 gol e pure 4 assist vincenti. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Alla vigilia del match tra Pescara e Empoli, attesa nella 32^ giornata della Serie B vediamo bene che questo è uno incontro davvero storico visto che il suo primo precedente è risale perfino alla stagione 1947-1948 della cadetteria. Si contano quindi in tutto ben 32 precedenti nella storia tra questi due club tra Serie B, Serie A , terzo campionato italiano e Coppa Italia, per un totale di 9 successi dei delfini e 12 affermazioni della squadra toscana, con pure 11 pareggi totali. Curiosando nel storico vediamo che lultimo scontro diretto tra Pescara e Empoli risale al turno di andata del campionato corrente della Serie B e per la precisione alla 11^ giornata regolare. In quelloccasione al Castellani fu piena vittoria della compagine toscana, che nel tabellone del risultato firmò il 3-1. Per lEmpoli quindi si misero in luce Ninkovic e Caputo, mentre fu solo Coulibaly a segnare per il Pescara. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

In Abruzzo la partita tra Pescara e Empoli verrà diretta dall’arbitro Marco Piccinini, della sezione Forlì, che all’attivo ha tredici partite per il campionato della Serie B ancora in corso. Considerando qualche numero in stagione va detto che il direttore di gara ha messo a segno per la cadetteria 60 ammonizioni, due espulsioni e sei calci di rigore. Piccinini ha diretto l’Empoli in due occasioni questanno ovvero nel match Avellino-Empoli chiusosi per 3-2 (rigore per l’Avellino e rosso per un giocatore biancoazzurro), e nella sfida Empoli-Frosinone che invece terminò con il pari per 3-3. Il Pescara, invece, con Piccinini in campo questanno ha perso in trasferta a Bari per 1-0 nella 14^ giornata. I guardalinee oggi in campo nel 32^ turno saranno Galetto e Formato, quarto uomo Fourneau della sezione di Roma. Ampliando la nostra analisi vediamo che Francesco Fournau in stagione ha arbitrato Cremonese-Pescara (0-0) e Pro Vercelli-Empoli (2-1). Inoltre, in Coppa Italia, il direttore di gara romano ha diretto il Pescara sia nel secondo turno (vittoria sulla Triestina per 5-3 dopo i tempi supplementari) sia nel quarto turno (Sampdoria-Pescara 4-1). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Pescara Empoli sarà diretta dallarbitro Piccinini; la partita sarà valida per la trentaduesima giornata di Serie B 2017-2018 e si gioca alle ore 15.00 di questo pomeriggio, domenica 25 marzo, allo stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia, dove i padroni di casa del Pescara allenato da Massimo Epifani ospiteranno lEmpoli di Aurelio Andreazzoli. Il fallimento del progetto di Zdenek Zeman è confermato dalla classifica, che inchioda il Pescara a quota 37 punti, più vicino alla zona playout che a quella playoff. Gli abruzzesi di conseguenza devono darsi una mossa nella parte finale di questo campionato, come minimo per evitare di essere risucchiati nella lotta per la salvezza e magari per provare a riaccendere una speranza playoff, a dire il vero per il momento decisamente improbabile.

Dallaltra parte ci sarà un Empoli che invece vola: primo posto con 57 punti, vantaggio che comincia a crescere sulle inseguitrici e di gran lunga migliore attacco del campionato con 65 gol allattivo (nessuna altra squadra ne ha segnati più di 52). I toscani dunque stanno benissimo e non hanno alcuna intenzione di rallentare: la promozione diretta è il grande obiettivo stagionale dellEmpoli, che punta a tornare immediatamente nella Serie A persa lanno scorso crollando nel finale di campionato. Il cammino è ad un ottimo punto, a patto naturalmente di non ripetere quanto fatto nella primavera scorsa.

PROBABILI FORMAZIONI PESCARA EMPOLI

Parlando adesso delle probabili formazioni di Pescara Empoli, vediamo quali potrebbero essere le scelte iniziali dei due allenatori. Infortunato Palazzi, per gli abruzzesi impostiamo un 3-5-2 con Perrotta, Coda e Fornasier a protezione della porta di Fiorillo; Balzano esterno destro, a sinistra Crescenzi, nel cuore della mediana ecco Coulibaly affiancato dalle mezzali Brugman e Valzania. Infine il tandem dattacco, che dovrebbe vedere titolari Mancuso e Pettinari. LEmpoli invece dovrebbe proporre il 4-3-1-2 con Gabriel fra i pali; davanti a lui i centrali Maietta e Luperto, con Di Lorenzo terzino destro e Pasqual a sinistra. Nel terzetto di centrocampo potrebbero agire Krunic, Castagnetti e Bennacer, mentre con il rientro di Caputo non dovrebbero esserci dubbi in attacco, con Zajc alle spalle di Donnarumma e del capocannoniere del campionato.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico favorevole agli ospiti per questa partita fra Pescara ed Empoli, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai: il segno 2 che indica naturalmente una vittoria esterna dellEmpoli pagherebbe 2,05 volte la posta in palio, mentre la quota si alza per il pareggio e per la vittoria casalinga del Pescara, considerata lopzione meno probabile allAdriatico. Per il segno X infatti si potrebbe vincere 3,30 volte la posta in palio, con il segno 1 invece si raggiunge la quota di 3,55.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori