Arbitro Massa/ Video, moviola VAR Napoli Roma: tocco sospetto di Manolas in area di rigore…

- Silvana Palazzo

Arbitro Massa, video moviola VAR Napoli Roma: Hysaj su Perotti, niente rigore, ma il dubbio resta… Le ultime notizie sul big match del San Paolo: l’analisi di tutti gli episodi

edin_dzeko_2_asroma_lapresse_2017
Pronostico Roma Udinese - Edin Dzeko (LaPresse)

Il secondo tempo del big match Napoli-Roma è stato ricco di episodi da moviola, eppure il Var non è mai stato chiamato in causa, se non attraverso il cosiddetto silent check. Al 78′ Dries Mertens ha reclamato un calcio di rigore per una spinta di Kostantinos Manolas, ma l’attaccante del Napoli è caduto troppo facilmente dopo che il difensore della Roma gli ha appoggiato il braccio sulla spalla, motivo per il quale sembra corretta la decisione dell’arbitro Banti di non assegnare il calcio di rigore. All’81’ folle retropassaggio di Pellegrini che alza il pallone verso l’angolino della porta: Alisson è costretto a prenderla con le mani, quindi al Napoli viene assegnata una punizione a due in area, ma Florenzi salva sulla linea la conclusione di Mertens. All’88’ c’è un altro episodio che vede ancora protagonista Manolas, il quale già in volo tocca un pallone giocato di testa da Fazio distante un metro: impossible che possa toccare volontariamente, seppur il braccio sia largo. Anche in questo caso niente calcio di rigore per il Napoli. (agg. di Silvana Palazzo)

VAR NAPOLI ROMA, ARBITRA MASSA: GLI EPISODI DA MOVIOLA

Partita emozionante al San Paolo tra Napoli e Roma, ma non è ricca solo di occasioni. Non sono mancati gli episodi, sebbene finora non sia ancora intervenuto il Var, il cosiddetto Video Assistant Referee che assiste l’arbitro per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, eventuali cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari. C’è un episodio in particolare che è stato ignorato dall’arbitro ligure Davide Massa e poi non è stato preso in considerazione neppure dal Var. Ci riferiamo al contatto avvenuto al 47′ tra Elseid Hysaj e Diego Perotti: le immagini non chiariscono con certezza se c’è stato effettivamente un contatto tra il piede sinistro del difensore del Napoli e quello dell’attaccante della Roma, finito poi a terra. Resta il dubbio, che evidentemente non ha avuto l’arbitro Massa, il quale ha lasciato proseguire l’azione. Al 78′ è invece Mertens finisce a terra e reclama un calcio di rigore: il contatto con Manolas c’è, ma l’intensità non sembra giustificare la caduta dell’attaccante belga…

MERTENS E FAZIO, LITE E AMMONIZIONE

Tra gli episodi da valutare alla moviola c’è anche quello del 56′, quando durante Napoli-Roma si sono scaldati gli animi in campo per uno sgambetto di Dries Mertens su Federico Fazio. Il difensore giallorosso non ha preso affatto bene il gesto dell’attaccante azzurro e non lo ha affatto nascosto: c’è stato un faccia a faccia tra i due, che poi sono stati entrambi punti dall’arbitro Davide Massa. Il direttore di gara ha mostrato loro il cartellino giallo, ma forse il suo intervento è stato eccessivo, anche perché il confronto, seppur intenso, non sembrava particolarmente acceso. Regolari tutti i gol: Insigne ha segnato trovando la deviazione fortuita di Fazio, Under ha risposto con un tiro carambolato su Mario Rui, mentre Dzeko si arrampica regolarmente in area per colpire di testa la palla crossatagli da Florenzi e girata alle spalle di Reina. Nessun dubbio neppure sul raddoppio del centravanti bosniaco, che punta Mario Rui e lascia partire un mancino imprendibile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori