INFORTUNIO DE ROSSI/ Pestone alla caviglia sinistra, Di Francesco lo sostituisce: salta il Torino?

- Matteo Fantozzi

Infortunio De Rossi: pestone alla caviglia sinistra per il centrocampista giallorosso, Eusebio Di Francesco lo cambia in via precauzionale. Lascia il campo zoppicando, ma sulle sue gambe.

daniele de rossi
Daniele De Rossi (LaPresse)

La gara Napoli Roma ha visto uscire a due minuti dalla fine per infortunio Daniele De Rossi. Il capitano capitolino salterà la gara contro il Torino della prossima settimana? I giallorossi dopo la vittoria contro gli azzurri salgono in terza posizione in classifica anche grazie alla vittoria della Juventus a Roma contro la Lazio e aspettando il risultato dell’Inter di domani. Contro i granata ci sarà quindi l’opportunità di consolidare questa posizione, dopo il bellissimo exploit al San Paolo di Napoli. Di certo però sarà importante valutare con attenzione le condizioni di Daniele De Rossi anche per non rischiarlo in vista del ritorno degli ottavi di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Al momento non ci sono indicazioni sull’infortunio del calciatore anche se si tratta comunque solamente di un pestone. Eusebio Di Francesco inoltre può contare sul ritorno in squadra di Maxime Gonalons che è tornato tra i convocati proprio in vista della gara contro il Napoli.

PESTONE ALLA CAVIGLIA SINISTRA

Daniele De Rossi è uscito dal campo di gioco nella ripresa di NapoliRoma in seguito a un pestone alla caviglia sinistra. Il capitano giallorosso alza bandiera bianca per un infortunio ed esce precauzionalmente, uscendo dal campo zoppicando in maniera evidente. Eusebio Di Francesco decide ovviamente di non rischiarlo quando il risultato è sul 4-1 e mancano due minuti più recupero alla fine del match. Al posto del numero 16 entra per gli ultimi minuti in campo Stephan El Shaarawy che stava comunque per fare il suo ingresso sul rettangolo verde di gioco. La sensazione è che si tratti solo di una forte contusione, tanto che Daniele De Rossi anche se claudicante abbandona il campo sulle sue gambe senza l’intervento della barella. Un ko pesante per la squadra capitolina visto che il calciatore oltre che perno del centrocampo è anche il capitano della squadra giallorossa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori