PAGELLE / Napoli Roma (2-4): Fantacalcio, i voti della partita. Jorginho incide poco (Serie A, 27^ giornata)

Pagelle Napoli Roma (2-4): Fantacalcio, i voti della partita di Serie A per la 27^ giornata. Gli azzurri scivolano contro un avversario che era in difficoltà, serata da dimenticare.

03.03.2018 - Umberto Tessier
sarri_napoli_primopiano_lapresse_2017
Maurizio Sarri (LaPresse)

Il Napoli che ha perso in casa contro la Roma non ha certo demeritato sul piano del gioco, ma le pagelle della partita ci presentano anche delle situazioni nelle quali i calciatori partenopei non ne escono benissimo. Ovviamente dietro la lavagna è finito Mario Rui e lo abbiamo già detto; a giocare male però è stato anche Jorginho, che infatti ha ottenuto un 5,5. Il regista italo-brasiliano non ha mai convinto: spesso e volentieri questanno è stato tra i principali fautori del gioco spumeggiante del Napoli, mostrando di avere tempi e ritmi nel passare il pallone e nel sapere cucire i reparti. Ieri sera però la mediana della Roma gli ha messo la museruola: ottimo il lavoro di De Rossi (6,5) nel saper leggere le varie situazioni e riuscire così a rendere inutile le trame di Jorginho. Il quale sicuramente avrà tutte le occasioni per rifarsi, anche perchè una prestazione negativa non intacca certamente una grande stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

ALISSON STRAORDINARIO

Il portiere giallorosso Alisson è stato l’incubo di Lorenzo Insigne respingendo praticamente di tutto. L’estremo difensore brasiliano riceve un 7 in pagella meritatissimo visto le sue strepitose parate capaci di tenere a galla la Roma nel momento più difficile. Il portiere giallorosso si conferma uno dei migliori portieri della serie A in questa stagione e si prepara a vivere una stagione da protagonista nel Mondiale in Russia. Di questo passo i top club si fionderanno su di lui per blindare la porta ed assicurarsi un grandissimo portiere. Intanto la Roma si gode le sue grandi prestazioni sperando di centrare l’obiettivo Champions League per blindare il suo calciatore. Insigne si ricorderà per molto tempo di Alisson, la sfida tra il napoletano e il brasiliano è stata vinta dall’estremo difensore. (agg. Umberto Tessier)

DZEKO IL MIGLIORE

Il migliore della gara tra Napoli e Roma è stato senza ombra di dubbio l’attaccante bosniaco Edin Dzeko. L’attaccante brilla con un meritatissimo 8 in pagella, voto giustificato dalla doppietta d’autore con la seconda realizzazione davvero pregevole. Il centravanti, dopo un periodo grigio, sembra essersi ritrovaro nella serata più importante rilanciando le ambizioni dei capitolini in ottica terzo posto. Nella prima rete, su assist pregevole di Florenzi, ha insaccato altando tra Hysaj e Albiol. Il secondo gol è stato siglato da fuori area mettendo il pallone nell’angolino dove Reina non avrebbe mai potuto arrivarci. Al di là delle reti il centravanti ha disputato una grandissima gara grazie alla sua costante presenza nell’attacco della Roma. Sponde, protezione della palla e un cecchino infallibile visto che in tre tiri ha trovato due gol. Di Francsco spera quindi di aver ritrovato definitivamente Dzeko per questo finale di stagione incandescente. (agg. Umberto Tessier)

DISASTRO MARIO RUI

Sicuramente il protagonista negativo della gara Napoli Roma è Mario Rui, voto 5 nelle pagelle. Il terzino azzurro incappa in una serata storta e fa terribilmente rimpiangere il due volte infortunato Faouzi Ghoulam. Pronti via è anche sfortunato, perché dopo che il Napoli è passato in vantaggio devia un tiro secco e forte di Cengiz Under alle spalle di Pepe Reina. La sfera prende una traiettoria imprevedibile e si alza a campanile scavalcando il portiere spagnolo. Durante tutto l’arco della partita il folletto turco però lo fa impazzire e Mario Rui non riesce praticamente mai a controllarlo, sempre in difficoltà quando viene attaccato soprattutto sull’interno. A partita compromessa compie un errore davvero difficile da perdonare, devia il pallone di tacco al centro dell’area di rigore dove arriva Diego Perotti per il momentaneo 4-1. Mario Rui forse ha anche snetito la partita visto che comunque l’avversario era una sua ex squadra con la quale aveva vissuto attimi difficili a causa di un brutto infortunio. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL RACCONTO DELLA PARTITA

Il Napoli cade a sorpresa al San Paolo sotto i colpi di una grandissima Roma. Eppure la serata per la capolista sembrava essersi messa subito bene grazie al vantaggio siglato da Lorenzo Insigne, il migliore dei suoi. Ma il pareggio siglato da Under un minuto dopo, con la deviazione di Mario Rui, era più di un cattivo presagio. Mentre Alisson respinge qualsiasi cosa arrivi dalle sue parti, Dzeko di testa raccoglie l’assist di Florenzi e ribalta il match. Nella seconda frazione il Napoli attacca a testa bassa ma subisce la doppietta di Dzeko, grandissimo gol che corona una grandissima prestazione, e il poker di Perotti. In pieno recupero la rete di Mertens serve solo per le statistiche e per rendere meno amara una serata da dimenticare. Il Napoli rimane primo in classifica ma la Juventus deve recuperare il match contro l’Atalanta il 14 marzo. Rischo sorpasso comcreto, con la speranza per il Napoli che questo clamoroso tonfo non lasci segni troppo profondi. La Roma ha fatto un grandissimo match ed è stata messa in campo benissimo da Di Francesco. Passiamo ora alle pagelle dei protagonisti in campo. VOTO PARTITA 7 – Sono sei i gol totali in un match che ha regalato grandissime emozioni. Molto il merito di una Roma rinata al San Paolo. VOTO NAPOLI 5 – Tracollo inaspettato della capolista che viene ingabbiata dai giallorossi e respinta da Alisson. Fase difensiva disastrosa. VOTO ROMA 7,5 – Come l’Araba Fenice rinasce dalle sue ceneri calando un poker al San Paolo. Vittoria pesantissima dopo la sconfitta casalinga contro il Milan. VOTO ARBITRO MASSA 6 – Tiene abbastanza bene in pugno il match, sugli episodi dubbi la VAR decide per lui. 

I VOTI DEL NAPOLI

REINA 6 – Cade sotto i colpi del fuoco amico, sulle reti può farci praticamente nulla.

HYSAJ 5 – Affonda insieme a tutto il reparto offensivo, concorso di colpa con Albiol sulla rete di Dzeko.

ALBIOL 5 – Serata da dimenticare anche per lo spagnolo, la colonna difensiva stasera è fuori tempo.

KOULIBALY 6 – Migliore dei suoi in difesa, non commette particolari sbavature.

MARIO RUI 5 – Fornisce l’assist del vantaggio per Insigne, poi, con un tacco senza senso, serve Perotti per il poker, serata a fasi alterne.

ALLAN 6 – Il guerriero di centrocampo è l’ultimo a mollare, poco lucido in certe iniziative.

JORGINHO 5,5 – Il regista questa sera non illumina, si vede poco e male.

ZIELINSKI 5 – Giustamente sostituito da Hamsik nella seconda frazione, npn entra mai nel match.

CALLEJON 6 – Il solito movimento continuo per lo spagnolo, una spina nel fianco nella difesa giallorossa.

MERTENS 6,5 – Lotta fino all’ultimo minuto fino a trovare la gioia personale, a testa alta.

L. INSIGNE 7 – Sulla sua strada trova Alisson formato supereroe. Tira da tutte le posizioni e si porta a casa la palma di migliore del Napoli, magra consolazione.

HAMSIK 5,5 – Non era in perfette condizioni fisiche e si vede.
MILIK 6 – Rientra dopo il grave infortunio nella partita sbagliata, voto di incoraggiamento.

ALL. SARRI 5,5 – Merito al collega Di Francesco che lo imbriglia alla grande. La panchina corta non gli permette di cambiare spartito.

I VOTI DELLA ROMA

ALISSON 7 – Ingaggia un bellissimo duello con Insigne, lo vince lui.

FLORENZI 7 – Assist pregevole per Dzeko in un match di quantità e qualità, grande prestazione.

MANOLAS 7 – Il centrale greco sbaglia davvero pochissimo, prestazione di spessore.

FAZIO 6,5 – Parte maluccio per poi riprendersi nel corso della contesa, quando serve c’è.

KOLAROV 6 – Non si vede tantissimo ma la sua esperienza lo aiuta sempre.

NAINGGOLAN 6,5 – Ingaggia un bellissimo duello con Allan e combatte a denti stretti. Suo l’assist per Under.

DE ROSSI 6,5 – Il capitano si rivela elemento prezioso, grazie alla sua esperienza legge alcune situazioni tattiche in anticipo.

STROOTMAN 6 – Non una delle sue migliori prestazioni, la presenza in mezzo al campo si sente comunque.

UNDER 7 – Trova la rete del pari con la complicità di Mario Rui, in mezzo al match tante belle iniziative.

DZEKO 8 – Show del centravanti bosniaco che cala una doppietta d’autore e fa reparto da solo. Di Francesco potrebbe aver ritrovato un calciatore essenziale.

PEROTTI 6 – Sigla la rete del poker su regalo di Mario Rui. Per il resto non si vede tantissimo e sbaglia il vantaggio in apertura di gara.

GERSON 6 – Entra bene nel match gestendo bene alcuni palloni, la gara aveva comunque ormai poco da dire. PELLEGRINI S.V.
EL SHAARAWY S.V.

DI FRANCESCO 7,5 – Vittoria di prestigio al San Paolo, imbriglia il Napoli mettendo in campo una squadra quadrata che pressa sempre alto. Una vittoria che regala morale e slancio per il finale di stagione.

I VOTI DEL PRIMO TEMPO

Ecco le pagelle di Napoli Roma relative al primo tempo della gara. La prima frazione tra Napoli e Roma termina con i giallorossi avanti grazie alle reti di Under e Insigne che hanno risposto al vantaggio iniziale siglato da Insigne. Queste le pagelle dei protagonisti in campo dopo i primi quarantacinque minuti. Reina (voto 6) incolpevole su entrambi i gol. Hysaj (voto 5) concorso di colpe con Albiol sulla rete di Dzeko. Albiol (voto 5) Dzeko lo sovrasta in occasione del gol. Koulibaly (voto 6) il migliore dei suoi nel reparto difensivo. Mario Rui (voto 6,5) sempre propositivo, suo l’assist per Insigne. Allan (voto 6) solita grande lotta, non si risparmia mai. Jorginho (voto 6) dirige il traffico in mezzo, manca l’acuto che illumini il San Paolo. Zielinski (voto 5,5) sta facendo rimpiangere Hamsik, si vede poco. Callejon (voto 6) solita prestazione di qualità, si muove tantissimo. Mertens (voto 6) serata non facile per il belga chiuso dalla morsa difensiva giallorossa. L. Insigne (voto 7) il migliore dei suoi al di là del gol. Passiamo ora alla Roma. Alisson (voto 6,5) grandissimo l’intervento su Mertens. Florenzi (voto 6,5) cross al bacio per Dzeko, sta tornando. Manolas (voto 6,5) il greco è la colonna difensiva della Roma. Fazio (voto 6) non chiude sulla rete di Insigne, si riprende nei minuti successivi. Kolarov (voto 6) poco propositivo, può fare di più. Nainggolan (voto 6,5) assiste Under ed ingaggia un grande duello con Allan. De Rossi (voto 6) il capitano tiene bene il campo, lotta. Strootman (voto 6) non si vede tantissimo ma è sempre efficace. Under (voto 6,5) sua la rete del pari, il gioiellino turco è una bellissima scoperta. Dzeko (voto 7) di testa incenerisce Reina, al di là del gol si fa trovare sempre pronto. Perotti (voto 5,5) dopo appena un minuto di gioco spreca il vantaggio di testa.

I TOP E I FLOP DEL PRIMO TEMPO

VOTO NAPOLI 6 – Parte benissimo per poi sbattere contro Alisson, indietro la compagine azzurra è poco attenta

MIGLIORE NAPOLI: L.INSIGNE 7 – Sue tutte le iniziative pericolose, sfida continuamente Alisson.

PEGGIORE NAPOLI: HYSAJ 5 – Concorso di colpa con Albiol sul vantaggio della Roma, poco attento

VOTO ROMA 7 – Bellissima prestazione al San Paolo dei capitolini, Di Francesco sta imbrigliando, al momento, Sarri

MIGLIORE ROMA: DZEKO 7 – Al di là del gol in avanti è un riferimento prezioso

PEGGIORE ROMA: PEROTTI 5,5 – Dopo appena un minuto di gioco spreca clamorosamente di testa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori