Pronostico Juventus-Milan/ Pierino Prati: “vince il Milan, ecco perché…” (esclusiva)

- int. Pierino Prati

Pronostico Juventus Milan: intervista esclusiva a Pierino Prati sul big match della 30^ giornata. All’Allianz Stadium si gioca una sfida decisiva per i piani alti della classifica.

Buffon_Donnarumma_Juve_Milan_lapresse_2017
Gigi Buffon incrocia Gigio Donnarumma nella finale di Coppa Italia (Foto LaPresse)

Sarà Juventus-Milan il big match atteso oggi alle ore 20.45 per la 30^ giornata della Serie A: nuova edizione all’Allianz stadium di una delle classiche del nostro campionato. La sfida si annunci caldissima anche in ottica classifica: Allegri infatti, da grande ex, dovrà trovare tre punti che consentirebbe alla Vecchia Signora di mantenere la prima posizione in graduatoria. Dall’altra parte ecco Gattuso, che in preparazione al Derby con l’Inter spera di far lo sgambetto a una grande e continuare a lottare per le coppe europee della prossima stagione. Per presentare la sfida Juventus-Milan abbiamo sentito l”ex giocatore rossonero Pierino Prati, una delle bandiere della storia di questo club: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net

 Che partita sarà? Una bella partita tra una Juventus superiore sul piano tecnico e un Milan che dovrà giocare bene per mettere in difficoltà la formazione bianconera. In questo modo potrebbe uscire da Torino con un risultato positivo.

Primo incontro decisivo per la Juventus sulla via dello scudetto? Direi di sì, perchè il Napoli giocherà a Sassuolo e avrà un turno di campionato più favorevole. Se la Juve rallentasse la squadra di Sarri potrebbe approfittarne.

La Juve però ha fatto fatica a Ferrara. Sono partite che possono capitare durante il corso della stagione, resta sempre la grande forza tecnica della squadra bianconera.

Potrebbe giocare Asamoah? La Juventus ha una grande rosa, ha due squadre e possono giocare in tanti, sono tutti degli ottimi calciatori.

Mandzukic con Higuain e Dybala nell’attacco bianconero? Mandzukic è forte, dà aggressività all’attacco bianconero, è un vero guerriero. Del resto tutta la Juventus gioca sempre con tanto talento e tanta voglia di lottare su tutti i palloni. Questa cosa è un grande merito della formazione di Allegri.

Proprio Allegri ha vinto la “Panchina d’oro”: l’allenatore toscano ha meritato questo premio? Direi di sì per tutto quello che ha fatto con la Juventus, Allegri è veramente un grande allenatore!

Eppure spesso i tifosi bianconeri non sembrano contenti di Allegri.  I risultati alla fine parlano chiaro, la Juventus vince, i risultati danno ragione ad Allegri.

Che Milan si attende a Torino? Un Milan concentrato pronto a essere organizzato nel suo reparto difensivo per poi ripartire. Sarà molto importante per contrastare proprio la supremazia tecnica della squadra bianconera. Questo modo di giocare, questo atteggiamento tattico della compagine di Allegri alla fine potrebbe essere vincente.

Per Bonucci una partita speciale? Giocherà contro i suoi ex compagni, giocherà di fronte ai suoi ex tifosi. Può darsi anche che lo fischino ma è un grande calciatore e non si farà intimidire da tutto questo.

Chi giocherà nel reparto offensivo rossonero? Vedremo se Gattuso preferirà scegliere un Milan a due o a una punta. Di certo Cutrone dovrebbe essere della partita.

Dove si deciderà questo match? In attacco naturalmente e in questo senso il reparto offensivo della Juventus è certamente migliore.

Per la Juventus prima il Milan, poi il Real Madrid: due partite decisive in pochi giorni.  La Juventus dovrà proprio battere il Milan per mantenere a distanza il Napoli. Poi col Real Madrid dovrà disputare una grande partita in casa. Credo che la formazione bianconera abbia i mezzi per fare questa cosa con le merengues.

E per il Milan prima la Juventus poi l’Inter, due grandi banchi di prova. Se il Milan vincesse entrambi gli incontri potrebbe veramente mettere il fiato sul collo alle squadre che lo precedono in classifica. La qualificazione in Champions sarebbe più vicina.

Il suo pronostico su quest’incontro. Dico Milan, punto sulla squadra rossonera, mi sembra in grado di passare a Torino. Do fiducia alla squadra rossonera.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori