VIDEO/ Napoli Roma (2-4): il segreto di Alisson. Highlights e gol della partita (Serie A 27^ giornata)

Video Napoli Roma (2-4): highlights e gol della partita di Serie A per la 27^ giornata. Le immagini salienti della grande sfida allo stadio San Paolo, 3 marzo.

04.03.2018 - Umberto Tessier
sanpaolo_napoli_lapresse_2017
Video Napoli Empoli - LaPresse, repertorio

Alisson, dopo la vittoria sul Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport riprese dal portale giallorossi.net: “Questa vittoria ci dà grande fiducia. Il mio segreto è lavorare forte e restare sempre concentrato Grazie per i complimenti, ma questo è il mio lavoro. Lavoro ogni giorno con Savorani e con gli altri portieri per vincere e portare il risultato a casa. Per il Mondiale sarà importante fare belle prestazione e farmi trovare pronto. Per vincerlo devi stare ad alto livello. Sono molto concentrato sui miei obiettivi. La mia fede mi aiuta nello stare concentrato al 100% e lavorare forte. Io lavoro alla stessa maniera, anche se ho fatto belle partite, ho avuto la fortuna di avere una persona vicino a me come Savorani”. Grande felicità quindi per l’estremo difensore brasiliano. (agg. Umberto Tessier)

LA RIVALSA DI DZEKO

Al termine della gara contro il Napoli, Edin Dzeko ha commentato la vittoria della Roma ai microfoni di Premium Sport, queste le dichiarazioni riportate dal portale tuttomercatoweb: “La Roma è stata perfetta, non quasi. Quando si perde siamo tutti scarsi, quando si vince no. Abbiamo fatto una grandissima partita contro un Napoli che gioca il miglior calcio dItalia. Non guardo indietro, si può parlare sempre, ieri ci davano già per sconfitti 5-0, così scarsi non siamo. La mia prestazione? Non guardo i gol che faccio, le statistiche guardatele voi, sono contento perché aspettavo questi gol. Champions? Pensiamo prima al Torino che è una partita che dobbiamo giocare come oggi e provare a vincere prima della Champions League. Le critiche? Non è stato facile, non voglio pensare alle scuse, guardo sempre avanti e voglio aiutare la squadra, anche quando non faccio nessuno guarda come corro per la squadra, oggi abbiamo vinto e nessuno se lo aspettava. (agg. Umberto Tessier)

MAURIZIO SARRI E GLI ASPETTI POSITIVI

Maurizio Sarri è consapevole che la gara Napoli Roma potrebbe segnare in maniera negativa la stagione del club azzurro, ma nonostante questo vuole trarre ciò che c’è di positivo per continuare a lavorare. Spiega a Premium Sport: “E’ una partita da rivedere, dal campo ci sono stati tanti aspetti positivi da cogliere. Abbiamo fatto 27 tiri in porta, 11 nello specchio. Rimane da capire perché la Roma ha giocato 18 palloni nei pressi della nostra area di rigore è andata in gol con questa facilità. Ci sono però degli aspetti fortemente positivi”. Sarri legge anche il futuro e spera di continuare a fare bene, ringraziando il pubblico: “Dispiace per i tifosi, perché è stato stupendo per tutta la partita e ancora di più dopo. Sanno benissimo che stiamo dando tutto quello che possiamo”. Maurizio Sarri è visibilmente dispiaciuto, ma comunque ha voglia di continuare a lavorare per fare bene con la stagione che è ancora lunga. Torna poi sulla partita: “L’attacco della profondità non ci ha creato grandi problemi. Abbiamo preso un gol su un tiro da fuori. Ci ha condizionato il gol dell’1-1 dopo pochi minuti, l’abbiamo preso su una deviazione. Gli episodi sono stati sfavorevoli”. Clicca qui per il video dell’intervista. (agg. di Matteo Fantozzi) 

IL RACCONTO DELLA PARTITA

Clamoroso tonfo della capolista Napoli in casa contro una grandissima Roma. La compagine guidata da Di Francesco vince grazie alle reti di Under, la doppietta di Dzeko e Perotti. Insigne e Mertens rendono meno amara una serata da dimenticare davvero in fretta per il Napoli. Andiamo ora ad analizzare le statistiche del match per capire l’andamento della partita. Possesso palla a favore del Napoli, 57% contro il 43% della Roma. Due le parate di Reina contro le dodici di un grandissimo Alisson. Sono stati ventisei i tiri totali degli azzurri, mentre i capitolini ci hanno provato dieci volte. Insigne ha effettuato ben dieci tiri contro i tre del cecchino Dzeko. Lo stesso Insigne ha creato dieci occasioni da gol contro le tre di Dzeko. Fazio ha recuperato ben sette palloni contro le dodici perse da Mertens. Grandissimi protagonisti del match quindi Insigne e Dzeko, il primo ha trovato un immenso Alisson, il secondo non ha sbagliato un colpo.

LE DICHIARAZIONI

Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, dopo il successo sul Napoli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, queste le dichiarazioni raccolte da tuttomercatoweb: “Questa prestazione deve darci maggiore consapevolezza nei nostri mezzi. Abbiamo dei mezzi importanti, mi fa rabbia vedere una partita del genere e pensare ad altre. Questa squadra oggi ha giocato con grande compattezza, ho avuto una risposta importante. Dopo il 4-1, però, la squadra non mi è piaciuta. Prendere gol mi dà sempre fastidio, sembrava che la partita fosse finita. Al di là di questo, non si può dire nulla alla Roma. Dzeko dà grande disponibilità in allenamento. A volte si ferma, ma ci stiamo lavorando. Ha qualità tecniche importanti, poi ha predisposizione al sacrificio”. Queste le parole del centrocampista del Napoli Jorginho che è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: “Sarebbe sbagliato pensare che ora cambi qualcosa, dobbiamo stare tranquilli e sereni, altrimenti facciamo casino. Dobbiamo lavorare come fino abbiamo fatto fino ad adesso con convinzione. Abbiamo sbagliato alcune scelte negli ultimi metri, non abbiamo attaccato bene la profondità e aggredito le seconde palle. E’ arrivata la sconfitta e ci dispiace ma ci ha fatto piacere vedere i tifosi che hanno applaudito e ci ha dato una mano, dobbiamo ringraziarli e fare di più per fare qualcosa di straordinario”.

NAPOLI ROMA, GOL E HIGHLIGHTS: IL VIDEO DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori