Infantino e il Var al Mondiale/ Ero scettico, ora sono molto favorevole, i complimenti allItalia

- Davide Giancristofaro Alberti

Infantino e il Var al Mondiale: Ero scettico, ora sono molto favorevole, i complimenti allItalia. Il presidente della Fifa dice la sua sullintroduzione della tecnologia

Maresca_Var_Juventus_Cagliari_lapresse_2017
Maresca Var Juventus Cagliari La Presse 2017

Ci sarà anche al Mondiale di calcio 2018, il Var. Il sistema video per aiutare gli arbitri durante la direzione delle partite, verrà ufficialmente introdotto fra pochi giorni, molto probabilmente in occasione della riunione del Consiglio della Fifa in programma il 16 del corrente mese. Ad annunciarlo è stato il numero uno in persona della Fifa, Gianni Infantino, che parlando nelle scorse ore ai microfoni di Sport Mediaset, ha ammesso: «La decisione di utilizzare la Var ai Mondiali dovrebbe essere presa il 16 marzo, quando a Bogotà ci sarà una riunione del Consiglio della Fifa, che è l’organo competente per decidere sui regolamenti delle competizioni. Presidente della Federazione che poi aggiunto: «Sono molto favorevole: ero molto scettico due anni fa, ma abbiamo provato e visto che funziona. Se vogliamo che la miglior competizione calcistica al mondo sia arbitrata nel miglior modo possibile dobbiamo aiutare gli arbitri e sicuramente con la Var possiamo farlo.

IL VAR IN EUROPA

Un sistema, il Var, che ancora molti non hanno capito e digerito in Italia, ma è logico che la tecnologia può solo fare bene, e con il passare degli anni verranno ridotti praticamente allo zero gli errori dellarbitro: «Posso solo ringraziare e complimentarmi con l’Italia le parole di Infantino – per quello che ha fatto negli ultimi due anni. Da decenni in Italia si parla della moviola in campo, anche se a Collina non piace chiamarla così. Si tratterà quindi di una vera e propria rivoluzione nel mondo del calcio, visto che per la prima volta verrà applicata ad una manifestazione di importanza mondiale, come appunto il campionato di calcio che si giocherà in Russia fra circa tre mesi. In Europa il Var è utilizzato da Italia, Germania e Portogallo, con laggiunta della FA Cup inglese. Nel Bel Paese vi è probabilmente il miglior utilizzo del video assistent referee, mentre è scandaloso quanto accaduto soltanto poche settimane fa in Gran Bretagna, con il famoso episodio delle linee storte in Manchester United-Huddersfield.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori