Probabili formazioni/ Manchester City Basilea: diretta tv, notizie live. Chi in panchina? (Champions league)

Probabili formazioni Manchester City Basilea: diretta tv, orario e le ultime novità sugli 11 che vedremo in campo all’Etihad Stadum. Sarà ampio turnover per Guardiola?.

06.03.2018 - Michela Colombo
Jesus_Sane_Manchester_City_lapresse_2017
Diretta Manchester City Schalke, ritorno ottavi Champions League (Foto LaPresse)

Definite le scelte fatte dai due tecnici per le probabili formazioni del match di Champions League tra Manchester City e Basilea, ora non resta anche andare a vedere quali saranno i nomi lasciati in panchina. Come abbiamo visto Guardiola, per la sfida di domani tra le mura di casa, ha optato per un turnover mirato: ecco quindi che ai box non ci sorprenderà vedere qualche nome eccellente per i citizens. Infatti dovrebbero osservare un turno di riposo in panchina Company e Otamendi, oltre che Walker, De Bruyne e Sergio Aguero (ma questo rimane candidabile in caso di forfait dellultimo secondo di Sterling). Saranno invece i soliti titolari in panchina per il Basiela: Wicky punterà infatti sui propri titolari ciò visto al St Jakob nella partita di andata: non troveremo quindi grandi novità in panca. Per i rossoblu quindi si fermeranno Riveros, Bua e Ajeti, oltre che Manambi, e Van Wolfswinkel.

L’ATTACCO

Risulta inevitabilmente un attacco davvero risicato quello del Basilea che domani si troverà di fronte il Manchester City di Guardiola. Optando per 5-4-1 ovviamente le scelte offensive sono davvero ridotte allosso: Wicky quindi scommetterà tutto sul Oberlin, già titolare nella partita di andata di questo ottavo di finale. La scelta appare importante, anche se non dobbiamo sottovalutare lipotesi di trovare in campo anche Ricky Van Wolfswinkckel, capocannoniere della compagine rossoblu. Di maggior respiro ovviamente il tridente del City che promette faville anche in questa occasione allEtihad Stadium. Contro il Basilea infatti Guardiola potrebbe ripetere in campo dopo un breve infortunio Sterling, assieme a Bernardo Silva e Sanè. Se però il giamaicano non dovesse farcela, Pep Guardiola potrebbe anche sorprenderci mandando in campo Gabriel Jesus, affatto a digiuno di esperienze in Champions League in stagione, preservando quindi Aguero.

IL CENTROCAMPO

In difesa come al centrocampo delle probabili formazioni di Manchester City-Basilea, Wicky ha deciso di optare per la piena riconferma dell’11 visto in campo al St Jakob pochi giorni fa. Anche al centro quindi poche sorprese, ma vivi i ballottaggi: da non sottovalutare infatti la possibile staffetta tra Stoker e Ajeti oltre che tra Elyounoussi e Bua. Qualche movimento in più poi lo abbiamo registrato anche nel settore centrale della formazione inglese: Fernandinho infatti non sarà della sfida avendo rimediato un guaio al bicipite femorale. Ecco allora che potremmo rivedere in campo Phil Foden, che nonostante la sua giovanissima età non è a digiuno di esperienze internazionali, avendo già messo nelle gambe almeno un centinaio di minuti in Champions League. Altrettanto valida però lipotesi di mettere in campo dal primo minuto Yaya Toure assieme a David Silva e Gundogan, in ottimo stato di forma.

FOCUS SULLA DIFESA

Andiamo ora ad approfondire la nostra analisi delle probabili formazione del match tra Manchester City e Basilea, puntando la nostra attenzione sui rispettivi reparti difensivi. Ovviamente controllando il tabellino della vigilia non si può non notare lamplissimo reparto a 5 studiato dagli svizzeri per fronteggiare le incursioni dei bomber celesti. Nonostante un reparto più che coperto però nel match di andata abbiamo visto che gli uomini di Guardiola non ci hanno messo molto a scardinarlo: 5-0 fu allora il risultato nel tabellone. Certamente di fronte a nomi come Aguero, Silva e Sterling , appare difficile per una squadra come il Basilea opporre unefficace risposta, ma domani sera potrebbe anche giungere il giusto riscatto. Staremo a vedere infatti che cosa un giovane come Zuffi potrebbe offrire al reparto, orfano dellesperto Xhaka, fermato dal giudice sportivo nel match di andata. Poche le novità nella difesa dei Citizens dove Guardiola ha potuto apportare un pesante turnover.

LE ULTIME NOTIZIE

Manchester City-Basilea è la partita valida per il ritorno degli ottavi di Champions League in programma solo domani alle ore 20.45 presso lEtihad Stadium: è quindi giunto il momento di analizzare le scelte dei due allenatori per le probabili formazioni del match. Tra le mura di casa, e ben consapevole sia il proprio valore di rosa che il pesantissimo 5-0 segnato in terra rossocrociata nella partita di andata, vediamo bene che i Citizens e Pep guardiola potrebbero concedersi un poco di riposo: sarò infatti ampio turnover quindi nell11 dei padroni di casa, che pur non faranno meno a qualche punto fermo in campo. Diverso invece lapproccio della squadra rossoblu: limpresa del ribaltone è appare ben impossibile per il Basilea ma Wicky e i suoi vorranno salutare la competizione nei migliore dei modi. Andiamo quindi a vedere quali potrebbero essere le probabili formazioni della sfida di Champions League tra Manchester City e Basilea. 

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Segnaliamo che la partita di Champions League tra Manchester City e Basilea in programma per domani alle ore 20.45, sarà visibile in diretta tv solo sul digitale di Premium in esclusiva. Appuntamento quindi ai canali Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD, con la possibilità di seguire levento anche in diretta streaming video tramite lapp dedicata Premium Play.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LE SCELTE DI GUARDIOLA

In vista della partita tra Manchester City e Basilea il tecnico dei citizens potrebbe saggiamente optare per un buon turnover in questa partita di ritorno degli ottavi: la qualificazione infatti pare già in tasca e il prossimo calendario del City davvero ben fitto di incontri forse più decisivi. Ecco quindi che al netto di tale accortezze per la probabile formazione del club inglese verrà scelto il 4-3-3 come modulo, con in difesa il quartetto formato da Danilo, Laporte, Stone e Delph di fronte al solito Ederson, tra i pali. Qualche novità anche a centrocampo visto che vedremo David Silva assieme al solito Gundogan, oltre che al volto giovane di Foden, in campo per prendere il posto di Fernandinho, infortunatosi. In attacco invece dovemmo trovare in campo Sterling, che pare essersi pienamente recuperato dallinfortunio: con lui spazio anche a Sanè e a Bernardo Silva, irrinunciabile sullesterno.

LE MOSSE DI WICKY

Se il Manchester City può quindi concedersi qualche importante modifica rispetto all’11 iniziale, non così il Basilea, che dovrebbe scendere in campo allEtihad Stadium domani seguendo il 5-4-1 in linea già visto allandata. Ecco quindi che Wicky dovrebbe optare nuovamente per i propri titolari anche in questa impresa disperata dove mancherà però Xhaka, fermato dal giudice sportivo. Di fronte al Vaclick ecco quindi un solido reparto a 5 dove le scelte appaiono quasi obbligate, visto una panchina un po corta in casa rossoblù: al centro vedremo il terzetto con Lacroix, Suchy e Zuffi, mentre nelle corsie più esterne agiranno Lang e Petretta. Pochi cambi invece a centrocampo: al centro non mancherà il duo Frei-Diè, con Stoker e Elyuonoussi attesi invece sullesterno. A conti fatti e nonostante una rosa ben ampia, sarà solo Oberlin a sostenere il peso allattacco del club svizzero.

IL TABELLINO

MANCHESTER CITY (4-3-3): 31 Ederson; 3 Danilo, 14 Laporte, 5 Stones, 18 Delph;  47 Foden, 21 David Silva, 8 Gundogan; 20 Bernardo Silva, 7 Sterling, 19 Sanè. All Guardiola

BASILEA (5-4-1): 1 Vaclick; 5 Lang, 3 Lacroix, 17 Suchy, 7 Zuffi, 28 Petretta; 14 Stoker, 6 Frei, 20 Diè, 24 Elyounoussi; 19 Oberlin. All Wicky

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori