Serie A 2018-2019/ Si parte il 19 agosto con un calcio sempre più spezzatino: 8 le fasce orarie previste

- Davide Giancristofaro Alberti

Serie A 2018-2019, si inizia il 19 agosto, grandi novità per il calciomercato. Ecco tutte le date per la prossima stagione del massimo campionato di calcio italiano

Sampdoria_Juventus_rete_pallone_lapresse_2017
Prende vita la nuova stagione di calcio 2018-2019 - LaPresse

La stagione di Serie A 2018-2019 sarà sempre più allinsegna dello spezzatino. Nonostante ai puristi del nostro campionato, lestrema distribuzione oraria non vada a genio, le partite del prossimo torneo si giocheranno in ben 8 fasce differenti. Una novità importante visto che attualmente gli orari diversi sono 5. Non cè ancora lufficialità, ma stando alle indiscrezioni circolanti in rete in queste ultime ore, gli orari saranno sempre i seguenti: tre partite il sabato, cinque gare la domenica, e una il lunedì. In poche parole, ogni weekend assisteremo alla spezzettatura che già più volte è stata fatta in questa stagione, quindi i tre match delle ore 15:00, 18 e 20:30 (la grande novità), il sabato. Poi lanticipo della domenica delle ore 12:30, tre gare alle 15:00, e i due posticipi delle 18:00 e delle 20:30. Infine, il Monday night sempre alle ore 20:30. Un sistema che ovviamente permette alle televisioni di ottenere maggior audience e di conseguenza più introiti pubblicitari. Il rischio è che si perda interesse la domenica pomeriggio, soprattutto se non dovesse scendere in campo alcuna delle big. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LE DATE DELLA NUOVA SERIE A

La Serie A si rinnova nel suo calendario e si avvicina sempre più agli altri campionati di calcio europei. La prossima stagione inizierà il 19 agosto, e terminerà invece il 26 maggio. Quindi, passato il ferragosto, il campionato 2018-2019 farà il suo esordio con la prima delle 38 giornate in programma. Una stagione di calcio che prenderà il via in realtà il 12 agosto, di domenica, giorno in cui si giocherà la Supercoppa Italiana 2018. Attualmente la sede designata dovrebbe essere Roma, anche se bisognerà capire se le società accoglieranno o meno tale proposta, visto che non è da escludere che alla fine possa spuntarla una città darte o di mare, di modo da favorire il turismo in quello che sarà il periodo più caldo per lestate. Ma la più grande novità per la stagione futura sarà il calendario natalizio, visto che si terrà il classico turno del 22 dicembre, nonché un turno infrasettimanale il 26 (il classico Boxing Day inglese) e il seguente weekend del 29.

LE NOVITA DEL CALCIOMERCATO E DELLA COPPA ITALIA

A quel punto, la Serie A andrà in vacanza per circa un mese, tornando infatti sui campi da gioco solamente il 20 gennaio, saltando di conseguenza lappuntamento classico dellEpifania. Per quanto riguarda i turni infrasettimanali, oltre a quello natalizio, si giocheranno il 26 settembre e il 3 aprile. Quattro invece le soste previste per le partite della nazionale, leggasi 9 settembre, 14 ottobre, 18 novembre e 24 marzo 2019. Attenzione quindi alla due sessioni di calciomercato, che come invocato da dirigenti e addetti ai lavori, termineranno prima rispetto al solito, con la chiusura di quella estiva che si avrà il 18 agosto, quindi, un giorno prima dellinizio della stagione, mentre quella invernale, la classica finestra di riparazione, vedrà la parola fine al 19 gennaio, anche in questo caso, 24 ore prima del ritorno in campo dopo la pausa di Natale. Infine, per quanto riguarda la Coppa Italia, piccola novità rispetto alle edizioni passate: quando entreranno in scena le big della Serie A, le gare non si giocheranno più in casa della più forte, ma verrà effettuato un sorteggio integrale, di modo da rendere il tutto più appetibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori