Pronostico Tottenham-Juventus/ il punto di Antonello Cuccureddu (esclusiva)

- int. Antonello Cuccureddu

Pronostico Tottenham Juventus: intervista Antonello Cuccureddu sul match di stasera a Wembely per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Chi troverà accesso ai quarti?.

Allegri_urlo_Juventus_lapresse
Allegri lascia la Juventus (Foto LaPresse)

Questa sera a Wembley si accenderà alle ore 20.45 la partita tra Tottenham  e Juventus decisivo ritorno degli ottavi di finale della Champions League. Il 2-2 segnato all’andata all’Allianz Stadium lascia il pronostico della sfida completante aperto; chi troverà accesso ai prossimi quarti di finale?  La partita in terra inglese poi vedrà in campo dei personaggi di sicuro valore, da Paulo Dybala fino a Harry Kane, capocannoniere degli Spurs e padrone di casa. Per presentare questo match di Champions League tra Tottenham e Juventus abbiamo sentito l’ex calciatore bianconero Antonello Cuccureddu: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

 Che partita sarà? Sarà una partita difficile per la Juventus, contro un Tottenham che è un’ottima squadra. Mi auguro che la Juventus fornisca una prestazione migliore di quella vista contro la Lazio, di quella vista nelle ultime uscite. Sarà veramente importante per passare il turno. La formazione di Allegri pur vincendo punta troppo sulle individualità, è necessario giocare più come squadra.

Che incontro si aspetta dal Tottenham? Un incontro grintoso, tosto, come sanno fare le formazioni inglesi, specialmente in casa. Il Tottenham punterà a un gioco d’attacco, non farà calcoli, non è nella mentalità delle squadre inglesi fare calcoli. Tutto questo potrebbe mettere in difficoltà la Juventus.

Kane e Eriksen osservati speciali. Loro sono due attaccanti molto forti ma tutto il reparto offensivo degli Spurs, tutta la compagine di Pochettino sarà da tenere d’occhio.

Potrebbe essere un match giocato sul piano tattico? No, lo escludo proprio per questa caratteristica delle formazioni inglesi di non fare mai calcoli. La formazione di Allegri dovrà fare una grande partita, andare a vincere a Londra, non potrà certo aspettare tanto durante lo svolgimento dell’incontro, visto il risultato dell’anda

Cosa vuol dire giocare in Inghilterra? Sono trasferte un po’ speciali, le squadre inglesi non mollano mai, anche quando sono sotto nel risultato. Il pubblico sostiene sempre la squadra, anche nei momenti sfavorevoli. La squadra bianconera però ci ha abituato a grandi imprese, è squadra capace di grandi partite, come è successo in passato.

Higuain potrebbe disputare una parte dell’incontro? Penso di sì, se stesse bene potrebbe partire anche dall’inizio e dare il suo contributo per la qualificazione della compagine di Allegri.

Si aspetta un’altra grande prova di Dybala? Me lo auguro, spero che Dybala possa fare un altro grande gol come quello visto contro la Lazio. Possa disputare un incontro di grande livello tecnico.

Crede che Buffon possa essere decisivo contro il Tottenham? Buffon è un calciatore eccezionale, un portiere di assoluto valore. Potrebbe essere veramente decisivo qui a Londra con le sue parate.

Che partita si aspetta dalla Juventus? Mi aspetto una Juventus pronta alla battaglia, come sarà questa partita. Una Juventus pronta a non tirarsi indietro, magari con una prestazione veramente importante.

Il suo pronostico su questo match. Spero che la Juventus possa uscire vincente da Wembley e qualificarsi per il prossimo turno.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori