Diretta/ Paralimpiadi Invernali 2018 Pyeongchang: cerimonia inaugurale. Si accende il braciere!

- Mauro Mantegazza

Paralimpiadi Invernali 2018 Pyeongchang: cerimonia inaugurale streaming video e diretta tv, lorario e le info sullevento che apre i Giochi paralimpici (oggi 9 marzo 2018)

cerimonia_pyeongchang_lapresse
Paralimpiadi invernali Pyeongchang 2018 (LaPresse)

Sono finalmente iniziate le Paralimpiadi 2018 a Pyeongchang: è stato infatti il presidente del comitato Andrew Parson con un breve ma importante discorso ad aprire ufficialmente lappuntamento in Cosa del Sud. Subito dopo uno discorso delle celebrità giunto il momento più atteso ovvero laccensione del braciere para olimpico. Un boato ha acclamato la sentita cerimonia: i giochi paralimpici di Pyeongchang 2018 sono finalmente iniziati. già per la giornata di domani il programma delle gare è più che fitto. Saranno infatti parecchie le occasioni di medaglia visto che entrerà subito nel vivo il programma dello sci alpino come del biathlon. Per quanto riguarda altre gare ricordiamo che il calendario ci farà vedere sempre per domani i preliminari di Hockey sul ghiaccio, di Snowboard e Curling paralimpico. (agg Michela Colombo)

LA SFILATA DELLE NAZIONI

Siamo ormai entrati nel vivo della cerimonia inaugurale delle Paralimpiadi di Pyeongchang 2018; dopo un primo conto alla rovescia è toccato alla musica, lo spettacolo dei figuranti e ai colori delle luci che hanno investito palco e spalti a entusiasmare il folto pubblico presente nello stadio Olimpico. Dopo un primo momento in cui i figuranti hanno ripreso i valori dei giochi olimpici e gli elementi più significati della cultura sportiva e coreana è arrivato uno dei momento più attesi da tutti gli appassionati ovvero la sfilata delle nazioni. Ovviamente non sono mancati gli azzurri: ls delegazione italiana presente in corea del sud per questa edizione delle Paralimpiadi invernali 2018 è ben folta e conta 26 atleti. A guidare la marea azzurra è stato Florian Pincker, giocatore della nostra nazionale di Para ice hockey w porta bandiera ufficiale. (agg Mchela Colombo)

LE SPERANZE NEL HOCKEY

Lhockey azzurro crede nella medaglia in vista delle Paralimpiadi 2018, manifestazione in programma in quel di Pyeongchang, in Corea del Sud, che prenderà il via nella giornata odierna. Per i nostri ragazzi sarebbe la prima volta nella storia: «Non ne parliamo tanto le parole di Roberto Radice, uno dei giocatori di maggior esperienza della nazionale azzurra di ice hockey, rilasciate ai microfoni dei colleghi di Sportmediaset.itma tutti sappiamo che quest’anno possiamo giocarcela fino in fondo. Per il giocatore dell’associazione polisportiva Polha Varese, si tratterà della sua terza Paraolimpiade in carriera: «Dal 2006 ha proseguito – a oggi abbiamo fatto passi da gigante. Siamo qui per fare meglio di 4 anni fa quando siamo arrivati sesti. Quest’anno puntiamo ad arrivare più in alto e abbiamo nel mirino il bronzo. Le grandi favorite per la medaglia doro sembrerebbero essere le squadre degli Stati Uniti e del Canada, ma il 36enne atleta milanese, è convinto che in una partita secca tutto potrebbe succedere: «Non si può mai dire nello sport, perché può capitare quella partita dove a loro va tutto male e a noi va tutto bene. Però iniziamo a vincere la prima partita, solo dopo potremo pensare a cosa sarà. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SI COMINCIA!

Pochissimi minuti alla cerimonia inaugurale delle Paralimpiadi invernali 2018 a Pyeongchang, tutto è pronto per un evento sempre affascinante. Ricordiamo che gli atleti azzurri in gara in queste Paralimpiadi saranno 26: la squadra di Para ice hockey formata da 17 elementi fra i quali Florian Planker, che avrà lonore di essere il portabandiera dellItalia in questa cerimonia inaugurale, poi quattro atleti nel para snowboard, altrettanti (compresa una guida) nello sci alpino e uno nello sci di fondo. Non saremo invece presenti nel biathlon e nel curling in carrozzina, ma la delusione più grande è costituita dallassenza di donne. In totale il numero di competizioni sarà 80 in sei diversi sport, con la partecipazione di 49 Nazioni compresi gli Atleti paralimpici neutrali, sigla sotto la quale saranno presenti gli atleti russi dal momento che pure a livello paralitico la Russia è sospesa e dunque possono partecipare a titolo individuale solo gli atleti mai coinvolti in problemi di doping. Corea del Nord, Georgia e Tagikistan faranno il loro debutto alle Paralimpiadi Invernali, ma ora non è più tempo di parole: la cerimonia inaugurale sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE DUE COREE SFILERANNO SEPARATE

La cerimonia inaugurale delle Paralimpiadi invernali 2018 a Pyeongchang vedrà sfilare separatamente la Corea del Sud organizzatrice e la Corea del Nord. Una doccia fredda in un momento nel quale il dialogo fra le due Coree ha ripreso vigore proprio grazie alle Olimpiadi, che hanno fornito occasione di incontro fra le delegazioni e anche messaggi molto forti, come la Nazionale unica nellhockey femminile e naturalmente la sfilata sotto una sola bandiera alla cerimonia. Alle Paralimpiadi purtroppo non sarà così e la delusione nel Comitato Paralimpico Internazionale è forte, come ha dichiarato il presidente Andrew Parsons: Siamo delusi ma rispettiamo questa decisione, anche se riteniamo che allOlimpiade sia stato fatto un passo avanti nel dialogo. La partecipazione della Corea del Nord – sottolinea comunque Parsons – e la sua collaborazione con il Comitato Paralimpico porteranno un miglioramento nelle condizioni di vita di chi ha disabilità in quel Paese. La Corea del Nord in effetti partecipa per la prima volta alle Paralimpiadi invernali, seconda assoluta dopo Londra 2012 estiva: un passo avanti comunque importante, ma con unoccasione persa dal punto di vista simbolico. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CERIMONIA INAUGURALE

La cerimonia inaugurale delle Paralimpiadi invernali Pyeongchang 2018 sarà trasmessa in diretta tv in chiaro per tutti su Rai Due e di conseguenza la diretta streaming video sarà garantita tramite Rai Play in modo gratuito ed accessibile a tutti. La Rai infatti proporrà per queste Paralimpiadi oltre 90 ore di programmazione in diretta fra Rai Due e Rai Sport + HD e la copertura della televisione italiana sarà una delle più ampie al mondo: un impegno notevole per un messaggio di sport e anche di civiltà.

ORARIO E PRESENTAZIONE CERIMONIA

Oggi è il giorno della cerimonia inaugurale delle Paralimpiadi invernali Pyeongchang 2018. Lappuntamento sarà alle ore 12.00 italiane, quando in Corea del Sud saranno già le 20.00, dal momento che oggi e nei prossimi giorni dovremo sempre tenere conto di queste otto ore di fuso orario che già avevano caratterizzato le Olimpiadi. Si tratta delledizione numero 12 delle Paralimpiadi invernali, nate nel 1976 per dare loccasione anche agli atleti con disabilità di competere al massimo livello mondiale negli sport della neve e del ghiaccio, come per le discipline estive si faceva dal 1960: da notare che solamente dal 1992 le Paralimpiadi invernali si disputano nella stessa località che ospita nello stesso anno anche le Olimpiadi, accoppiata che nel frattempo è diventata obbligatoria. Dunque le Paralimpiadi per la seconda volta si disputeranno in Asia, dopo Nagano 1998, mentre per la Corea del Sud sarà la seconda volta da Paese organizzatore dopo ledizione estiva di Seul 1988.

PARALIMPIADI INVERNALI 2018: IL PORTABANDIERA ITALIANO

Il portabandiera dellItalia nella cerimonia inaugurale di queste Paralimpiadi invernali 2018 a Pyeongchang sarà Florian Planker, 41 anni, giocatore della nostra nazionale di Para ice hockey. Da adolescente giocava a hockey, ma un incidente in moto gli costò la gamba sinistra (e ad un amico che era con lui costò la vita); Florian Planker però non si è arreso, ha continuato a fare sport e ha partecipato alle Paralimpiadi anche nello sci alpino, vincendo un bronzo in super-G a Salt Lake City 2002. Lhockey però è sempre rimasta la passione di Planker, che così si è dedicato naturalmente anche al Para ice hockey, nel quale ha vinto per ben dieci volte il campionato italiano con i South Tyrol Eagles, oltre a un oro (2011) e un argento (2016) agli Europei. In premio a questa lunga e vincente carriera, il presidente del Cip Luca Pancalli ha scelto proprio lui come portabandiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori