PROBABILI FORMAZIONI / Roma Torino: le mosse alternative. Quote, ultime novità live (Serie A 28^ giornata)

Probabili formazioni Roma Torino: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre. Dzeko e Fazio squalificati per i giallorossi, Mazzarri senza Burdisso e Lyanco

09.03.2018 - Claudio Franceschini
Gerson_Valdifiori_Roma_Torino_lapresse_2018
Probabili formazioni Roma Genoa (Foto LaPresse)

Analizzate le possibili scelte fatte dai due allenatori per la sfida tra Roma e Torino per le probabili formazioni del match, tocca ora vedere chi potremmo trovare stasera in panchina allOlimpico. Sulla carta sia Di Francesco che Mazzarri hanno optato per il propri 11 titolari, ma solo lì dove squalificati e infortunati lo hanno permesso. Partendo dai padroni di casa giallorossi quindi vedremo in panchina domani Jonathan Silva e Bruno Peres oltre che Gonalons e Pellegrini (nonostante il dubbio De Rossi): a loro si uniranno anche Gerson, Defrel e El Shaarawy. Per il Torino invece dovrebbe rimanere ai box Barreca e Berenguer, oltre che Valdifiore e Acquah, benchè siano entrambi coinvolti in alcuni ballottaggi: con loro poi anche Ljiajc e Edera. (agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

Considerando le probabili formazioni di Roma e Torino vediamo subito che non sono certo pochi i grandi ex dei questa sfida, alcuni dei quali sono attesi come titolari in campo allOlimpico questa sera. Bruno Peres, Iago Falque, Adam Ljajic sono quindi i nomi a tenere docchio e i rispettivi tifosi si attendono da tutte e tre grandi cose oggi. I tre indiziati infatti non sono certo al top della condizione e negli ultimi appuntamenti si sono visti abbastanza appannati. Se però il difensore brasiliano potrebbe oggi non trovare spazio, sono dati per favoriti i due granata ed ex giallorossi: Iago Falque (al Torino nel gennaio 2017) rimane titolare e impaziente di farsi vedere nel suo primo match da grande ex, mentre Ljajic (granata dal luglio 2016) dovrebbe invece giocarsi la maglia titolare con lacciaccato Niang. Da ricordare che però il serbo non ha mai fatto male alla Roma con la maglia granata, almeno fino ad ora.(agg Michela Colombo)

IL DEBUTTO?

La Roma che scenderà in campo questa sera contro il Torino, anticipo della 28esima giornata di Serie A, sarà decisamente rimaneggiata. Il tecnico giallorosso, Eusebio Di Francesco, dovrà infatti fare i conti con squalifiche, infortuni, e soprattutto, la partita con lo Shakhtar Donetsk in programma la prossima settimana e valevole come ottavo di ritorno di Champions League. Lundici partente della Lupa dovrebbe quindi essere leggermente diverso rispetto al solito, a cominciare dalla difesa, dove non è da escludere che potrebbe fare il suo esordio Jonathan Silva. Il terzino destro, acquistato in occasione del recente calciomercato estivo, potrebbe figurare nella lista dei partenti, al posto di Florenzi (a riposo per lEuropa) e di Bruno Peres, che fino ad ora non ha convinto. In mezzo, invece, pesante assenza di Fazio, squalificato, sostituito da Juan Jesus al fianco del solito Manolas, mentre sulla corsia mancina ci sarà lintoccabile Kolarov. Attenzione anche a centrocampo, dove De Rossi non è al 100%, e potrebbe essere risparmiato per gli ucraini: al suo posto ci sarà Pellegrini, con Nainggolan e Strootman. Infine lattacco, dove Dzeko è squalificato, e lascerà spazio a Shick, affiancato da El Shaarawy (in vantaggio su Perotti) e Under. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL DUELLO

Nellanalizzare le probabili formazioni del match tra Roma e Torino, non possiamo non concedere spazio al bel duello tra due talenti del gol: sotto la lente di ingrandimento mettiamo quindi il giallorosso Schick e il granata Belotti. Entrambi son stati giustamente glorificati nella stagione precedente: il ceco ha firmato 13 gol con i colori blucerchiati, mentre la punta di Calcinate ne ha firmati ben 38 con la maglia granata: per entrambi però l’annata 2017-2018 non è stata ancora baciata dalla fortuna. Per Schick, ora alla Roma, ha senza dubbio pesato sia i numerosi problemi muscoli che pure la diretta concorrenza nel ruolo di Edin Dzeko: anche per il secondo sono stati determinanti i diversi infortuni rimediati in stagione. A conti fatti quindi sia Schick che Belotti non stanno brillando, ma oggi hanno a disposizione una buona occasione per mettersi in mostra. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI 

Controllando le probabili formazioni del match di Serie A tra Roma e Torino ci accorgiamo subito che in entrambi i lati del campo sono parecchie le assenze annunciate alla vigilia. Partendo da coloro che faranno gli onori di casa e quindi i giallorossi, vediamo infatti che Di Francesco dovrà fare a meno prima di tutto di Dzeko e Fazio, colpiti da squalifica al giudice sportivo. A loro si uniranno poi in tribuna anche qualche lungo degente come Karsdorp, mentre rimane in dubbio De Rossi, ancora sofferente alla caviglia. Qualche problema pure per Mazzarri e il suo Torino: lo squalificato di turno è il punto fermo Burdisso. Assieme a lui rientrano tra gli indisponibili anche Bonifazi, Lyanco e Molinari, mentre potrebbe rientrare a disposizione del tecnico granata Niang, da poco operato al naso. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOVITA’

Roma Torino è la partita che apre la ventottesima giornata di Serie A 2017-2018: una gara che si gioca alle ore 20:45 di venerdì 9 marzo, così da permettere ai giallorossi di preparare al meglio il ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Se il Torino non ha giocato la partita di domenica scorsa con il Crotone, per la morte di Davide Astori che ha scosso tutto il mondo del calcio, la Roma era stata impegnata il giorno precedente nellanticipo di lusso, e per il secondo anno consecutivo è andata a vincere di autorità sul campo del Napoli. Tre punti che possono sparigliare le carte: per lotta a terzo e quarto posto questo è un jolly che i giallorossi si sono giocati alla grande, dimostrando anche il loro inestimabile valore come rosa e individualità. Andiamo allora a vedere quali sono i dubbi e le certezze che albergano nella mente dei due allenatori a poche ore dalla partita, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Roma Torino.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per la partita di Serie A allo stadio Olimpico sorridono totalmente alla Roma: come ci dice lagenzia di scommesse Snai infatti il segno 1, che identifica la vittoria dei giallorossi, vale 1,75 mentre per laffermazione esterna del Torino, per la quale dovrete giocare il segno 2, siamo ad una quota di 4,50. Cè anche la possibilità del pareggio, che come sempre è identificata dal segno X: se le cose andassero effettivamente così, il vostro guadagno sarebbe di 3,90 volte la cifra che avrete deciso di investire.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA TORINO

LE SCELTE DI DI FRANCESCO

Due squalificati per Eusebio Di Francesco: uno è Edin Dzeko, laltro Federico Fazio. Si tratta di elementi importantissimi nella formazione della Roma, ma i sostituti ci sono: al centro della difesa giocherà Juan Jesus che dunque farà coppia con Manolas, mentre per il ruolo di prima punta il favorito è Schick, che Di Francesco ha sempre considerato un centravanti (laddove Defrel invece è stato spesso e volentieri utilizzato sullesterno). Gran parte della squadra è stata decisa, ma permane un dubbio a centrocampo: De Rossi non è al top per una distorsione alla caviglia e, anche in vista dello Shakhtar, potrebbe essere lasciato in panchina con Lorenzo Pellegrini che affiancherebbe Strootman. Sulle corsie in difesa agiranno Florenzi e Kolarov; qualche timida speranza di vedere Jonathan Silva se si pensasse al turnover per la Champions League, mentre Nainggolan sarà il trequartista designato al centro di una linea che verrà completata da Cengiz Under, ancora in gol una settimana fa e diventato assolutamente insostituibile, e Diego Perotti che sembra essersi ripreso i gradi del favorito in quello che è un eterno ballottaggio con El Shaarawy, nuovamente destinato alla panchina.

I DUBBI DI MAZZARRI

Walter Mazzarri ha problemi in difesa: mancherà infatti lex Burdisso per squalifica, e Lyanco non è al top della condizione. In questo momento Emiliano Moretti è favorito per prendere posto al centro dello schieramento per fare coppia con NKoulou, con De Silvestri e Ansaldi che dovrebbero andare a giocare come esterni (in porta ci sarà chiaramente Sirigu). Per il resto la squadra sembra fatta: Rincon continua a essere favorito su Valdifiori per la maglia di regista – anche se il venezuelano ha chiaramente caratteristiche diverse – questo ovviamente aumenta le responsabilità di Baselli in termini di costruzione di gioco, dallaltra parte invece Obi, rinato sotto la cura Mazzarri, appare ancora in vantaggio su Acquah per il ruolo di interno di corsa e sacrificio. Davanti, non dovrebbe esserci spazio per Ljajic che è ormai diventato una riserva di lusso e che rischia di finire in panchina anche contro la sua ex squadra: il favorito per la corsia sinistra del tridente rimane infatti Niang, con Iago Falque (altro ex) intoccabile a destra con la possibilità di rientrare sul piede mancino. La prima punta, senza sorpresa alcuna, sarà Belotti.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA TORINO

ROMA (4-2-3-1): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 5 Juan Jesus, 11 Kolarov; 7 Lo. Pellegrini, 6 Strootman; 17 Cengiz Under, 4 Nainggolan, 8 Perotti; 14 Schick

A disposizione: 28 Skorupski, 18 Lobont, 25 Bruno Peres, 33 Jonathan Silva, 16 De Rossi, 21 Gonalons, 30 Gerson, 23 Defrel, 92 El Shaarawy

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Squalificati: Fazio, Dzeko

Indisponibili: Karsdorp

 

TORINO (4-3-3): 39 Sirigu; 29 De Silvestri, 33 NKoulou, 24 E. Moretti, 15 Ansaldi; 22 Obi, 88 Rincon, 8 Baselli; 14 Iago Falque, 9 Belotti, 11 Niang

A disposizione: 32 V. Milinkovic-Savic, 1 Ichazo, 23 Barreca, 6 Acquah, 5 Valdifiori, 21 Berenguer, 90 Edera, 10 Ljaijc

Allenatore: Walter Mazzarri

Squalificati: Burdisso

Indisponibili: Lyanco, Molinaro

I commenti dei lettori