DIRETTA/ Verona Inter Primavera (risultato finale 1-3) streaming video e tv: chiude il match Rover

Diretta Verona Inter Primavera: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultato live della partita. Una delle tre capolista è ospite di una squadra che si deve salvare

09.03.2018 - Claudio Franceschini
Mutton_Inter_Primavera_gol_lapresse_2017
Diretta Verona Inter Primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA VERONA INTER PRIMAVERA (1-3) ROVER CHIUDE IL MATCH

Nonostante lo squillo di Galazzini allavvio del secondo tempo, sono i nerazzurri a portare a casa la vittoria finale. 1-3 il risultato al tabellone per lanticipo della 23^ giornata tra Verona e Inter Primavera. A chiudere il discorso a favore dei ragazzi di Stefano Vecchi è stato Rover al 79, da poi entrato in campo dal arancia bravissimo a sfruttare lassist di Zaniolo. Ben poco da fare per gli scaligeri quindi che ben poche volte sono riusciti a farsi vedere in area avversaria e a mettere paura a Borghetti e i suoi. Da segnalare sul finale la grande occasione mancata per Zaniolo. Ai primi minuti di recupero concessi infatti nerazzurro si procura un rigore, poi fallito con un tiro fuori. (agg Michela Colombo)

DIRETTA VERONA INTER PRIMAVERA (1-2) LA RIAPRE GALAZZINI

In questa prima parte della seconda frazione del match tra Verona e Inter Primavera son stati gli scaligeri a prendere in mano il pallino del gioco: dopo un primo tempo davvero anonimo da parte degli scaligeri, la squadra di Porta è tornata a farsi sentire e pure a vedere nel tabellone del risultato ora sul 1-2. A segnare la marcatura dei gialloblu è stato un ottimo Galazzini in rete al 58: il giovane scaligero ha infatti approfittato della disattenzione di Pissardo che ha lasciato scoperto lo specchio. Solo al 65 linter Primavera si è ripresa dallo shock del gol: al 65 Zappa ha provato a mettere pressione alla difesa gialloblu, ma Bortgetto non si è lasciato sorprendere. Ci attende un finale di match avvero entusiasmante. (agg michela colombo)

DIRETTA VERONA INTER PRIMAVERA (0-2) INTERVALLO

Duplice fischio dellarbitro: è intervallo del match tra Verona e Inter Primavera e il tabellone del risultato sorride ancora più ampiamente ai nerazzurri. al termine della prima frazione di gioco infatti la squadra di Vecchi è ora sul 2-0: dopo la rete di Odgaard al 13 è stato Bettella a violare di nuovo la porta degli scaligeri al 32. Va davvero detto che è stata linter a dominare questo primo tempo: oltre alle due reti segnate infatti sono state parecchie le occasioni in cui i nerazzurri hanno impensierito non poco la difesa avversaria. Proprio in questa ultima parte del match è stato Odgaard a far tremare il Verona con un bella occasione sprecata poi allultimo passaggio con un calcio impreciso al 39. Fallito il colpo del KO lInter non si è arresa, provando di nuovo a far male al Verona con Zaniolo: allora solo limpresa di Borghetto ha evitato la terza rete. (agg Michela Colombo)

DIRETTA VERONA INTER PRIMAVERA (0-1): GOL DI ODGAARD

Siamo appena nella prima metà del primo tempo del match tra Verona e Inter Primavera eppure la compagine nerazzurra non ha davvero perso tempo in questo anticipo della 23^ giornata di campionato. il tabellone del risultato già riporta il vantaggio dei ragazzi di Vecchi per 1-0 grazie la al gol segnato al 13 da Odgaard: tante emozioni però ci attendono visto anche lottimo approccio ei nerazzurri in questo avvio di partita. Proprio Odgaard poi tra i primi protagonisti: sue le prime intuizioni in area oltre che la bella occasione da gol sfumata al quarto minuto di gioco, per un imprecisione in vista dello specchio del Verona. Per gli scaligeri per il momento vi è poco da dire: la squadra di Porta non si è mostrata poi così in partita, se si esclude loccasione dal gol firmata da Fiumicetti ma puntualmente fermata da Pissardo. (agg Michela Colombo)

DIRETTA VERONA INTER PRIMAVERA (0-0) FORMAZIONI UFFICIALI

E tutto pronto per Verona Inter Primavera: prima di dare la parola al campo vale la pena ricordare come erano andate le cose nella partita di andata. Si era giocata il 5 novembre, presso il Centro di Formazione Suning: come abbiamo già detto il Verona non era partito male, ed era dunque un avversario tosto e credibile. Pure, i nerazzurri di Stefano Vecchi si erano mostrati superiori: quel giorno lallenatore aveva scelto di far partire titolare Cristian Mutton (che da gennaio si è trasferito al Bologna) al fianco di Facundo Colidio, lasciando in panchina Jens Odgaard e proponendo un 4-4-2 classico con Zaniolo utilizzato al centro della mediana insieme a Rada, con Gavioli largo a destra e Danso posizionato sullaltro versante. A decidere la partita era stato proprio Colidio: al 66 minuto una conclusione con il destro sullassist di Zaniolo aveva battuto il portiere Borghetto. Primo gol stagionale per lattaccante italo-argentino; anche oggi lInter riuscirà a prendersi la vittoria sugli scaligeri, continuando così la sua marcia a caccia di uno dei primi due posti della classifica? Il Verona nel frattempo ha perso smalto ma ha bisogno disperato di punti: si prospetta una partita davvero interessante. Noi adesso ci rivolgiamo al campo e ci mettiamo comodi, perchè non vediamo lora di scoprire come andranno le cose: finalmente Verona Inter Primavera comincia! VERONA: 1 Borghetto; 2 Nigretti, 5 Perazzolo, 6 Kumbulla, 3 Galazzini; 8 Romulo, 4 Martello, 7 Saveljevs, 10 Fiumicetti, 9 Buxton 11 Tupta. A disposizione: 12 Bianchi, 13 Righetti, 14 Calabrese, 15 Peretti, 16 Toccafondi, 17 Dentale, 18 Del Bianco, 19 Amayah, 20 Aloisi, 21 Sane. Allenatore: Antonio Porta INTER: 1 Pissardo; 2 Zappa, 4 Bettella, 6 Lombardoni, 3 Sala; 8 Emmers, 5 Pompetti, 7 Danso; 10 Zaniolo; 9 Odgaard, 11 Merola. A disposizione: 12 Dekic, 21 Pozzer, 13 Valietti, 14 Nolan, 15 Rizzo, 16 Corrado, 17 Rada, 18 Gavioli, 19 Brignoli, 20 Visconti, 22 Rover, 23 Colidio. Allenatore: Stefano Vecchi (agg Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Verona Inter Primavera sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia, classico appuntamento con il campionato Under 19: il canale 60 del televisore è disponibile in chiaro per tutti, per gli abbonati al satellite invece cè anche la possibilità di andare al numero 225 del proprio decoder. La partita potrà essere seguita anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone: la diretta streaming video è infatti fornita dalla stessa emittente al sito www.sportitalia.com. Non dimenticate poi gli aggiornamenti che le due società mettono a disposizione sugli account ufficiali presenti sui social network, in particolare Facebook e Twitter.

L’ESPERIENZA EUROPEA

Avvicinandoci a Verona Inter Primavera, dobbiamo ricordare che purtroppo i giovani nerazzurri hanno già salutato lEuropa, e la possibilità di fare strada in Youth League. Ironia della sorte, a essere fatali sono stati proprio quei rigori che nel turno precedente – i playoff – avevano permesso alla squadra di Stefano Vecchi di centrare la qualificazione: lo Spartak Mosca era stato superato al termine di una partita rocambolesca e con tre gol nei minuti finali, contro il Manchester City lInter ha sfiorato limpresa ma non cè stato nulla da fare. Dopo 12 minuti un clamoroso errore del portiere inglese Daniel Grimshaw ha spianato la strada al gol di Xian Emmers, ma un quarto dora più tardi il rigore di Lukas Nmecha ha inchiodato la parità. Non è più successo granchè: calci di rigore, Facundo Colidio il primo a sbagliare ma Vladan Dekic (già protagonista contro il City) ha rimesso le cose a posto frenando il gioiellino Phil Foden. Da lì una serie di errori: parate di Grimshaw su Matteo Rover e Nicolò Zaniolo, risposte di Dekic nei confronti di Brahim Diaz con Nmecha che invece aveva calciato fuori. Imitato da Manuel Lombardoni: Nabil Touazi ha realizzato dando il vantaggio agli inglesi, Grimshaw ha sigillato il passaggio del turno. LInter ha così salutato la Youth League senza nemmeno perdere: tre vittorie e altrettanti pareggi nel suo torneo che rimane comunque ottimo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E LA PRESENTAZIONE DEL MATCH

Verona Inter Primavera sarà diretta dal signor Giovanni Ayroldi; si gioca alle ore 14:30 di venerdì 9 marzo ed è valida per la 23^ giornata del campionato Primavera 1 2017-2018, ottava nel girone di ritorno. Contesti diversi per le due squadre: il Verona, che pure era partito bene in stagione, si trova ora coinvolto nella lotta per non retrocedere e, con un solo punto di vantaggio sulla zona playout, non può permettersi troppi passi falsi anche perchè la squadra che lo precede in classifica (lUdinese) ha già 6 lunghezze di margine e, in più, va considerato che gli stessi neroverdi hanno due partite in meno, mentre ne deve recuperare una la Sampdoria. Anche lInter deve recuperare una gara, quella che non ha giocato lo scorso fine settimana contro il Genoa: la situazione non è cambiata e vede i nerazzurri sempre in testa insieme ad Atalanta e Roma, in una lunga e appassionante volata per uno dei due posti che garantiscono la qualificazione diretta alla fase finale del campionato.

IL CONTESTO

Crisi prolungata per il Verona: lultima vittoria degli scaligeri risale a metà gennaio, quando avevano battuto il Milan. Da allora solo sconfitte (4) o pareggi (3): va detto che a livello di posizioni di classifica il crollo non è nemmeno stato troppo evidente, ma la zona playout e retrocessione si è sensibilmente avvicinata. Sono lontani i tempi di inizio stagione (tre vittorie consecutive): adesso il Verona deve puntare a prendersi vittorie importanti soprattutto nelle sfide dirette, che arriveranno (Sampdoria, Lazio e Sassuolo anche se due di queste saranno in trasferta). LInter è stata frenata dal maltempo nellultimo fine settimana, ma così anche le altre capolista: dunque come detto non è cambiato nulla in vetta e lultima partita dei nerazzurri rimane quella pareggiata per 3-3 sul campo della Fiorentina. La Primavera di Stefano Vecchi non è particolarmente brillante in questa fase di campionato: ha vinto una sola volta (contro la Sampdoria) in cinque partite, portando a casa 5 punti. Preoccupa sopratutto la difesa: ha incassato 10 gol in queste cinque partite, erano stati 12 nelle precedenti 16.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA INTER PRIMAVERA

Nel Verona torna capitan Danzi, che era squalificato: si dovrebbe posizionare sul centrodestra prendendo il posto di Felippe, con Cherubin come altra mezzala e Saveljevs che invece sarà il regista davanti alla difesa. Nel reparto arretrato avremo invece Borghetto tra i pali; Dentale e Galazzini schierati da terzini, in mezzo invece la coppia formata da Perazzolo e Kumbulla. Davanti, Stefanec sarà il trequartista a supporto delle due prime punte: Tupta sicuro del posto, Amayah se la gioca con Adama Sané. NellInter sono sempre Odgaard e Colidio ad agire come attaccanti, mentre Zaniolo (10 gol in campionato) sarà qualche passo dietro di loro; in mediana si sono visti dei cambi nellultima uscita, stavolta Rada dovrebbe tornare a fare il perno centrale con Emmers e Brignoli schierati sugli interni. In difesa Zappa e Marco Sala sono i terzini (Valietti però si candida per una maglia a destra), Lombardoni e Bettella i centrali davanti a Pissardo, che giocherà tra i pali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori