Diretta / Viterbese Alessandria (risultato finale 0-1) streaming video Rai.tv: la decide Marconi!

- Claudio Franceschini

Diretta Viterbese Alessandria, streaming video Rai.tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Finale di andata della Coppa Italia Serie C, si gioca allo stadio Enrico Rocchi

Marconi_Alessandria_Viterbese_lapresse_2018
Diretta Viterbese Ternana, Coppa Italia Serie C (foto LaPresse)

DIRETTA VITERBESE ALESSANDRIA (RISULTATO FINALE 0-1): LA DECIDE MARCONI!

Inizia la ripresa tra Viterbese e Alessandria, decide al momento Marconi. Bismark colpisce di testa su calcio d’angolo ma Vannucchi risponde in due tempi. Nicco ferma un tentativo di ripartenza di Celiento, giallo per lui. Sestu si accentra e lascia partire il destro. Palla che sfiora il palo con Iannarilli comunque proteso in tuffo. La Viterbese sta attaccando a testa bassa alla ricerca del gol del pareggio. L’Alessandria sta ora agendo prevalentemente in contropiede alla ricerca della rete per ipotecare la vittoria della Coppa Italia e rendere il ritorno una mera formalità. Gran tiro di Calderini e ottima risposta di Vannucchi. Ripartenza condotta e conclusa dal neo entrato Bellazzini con un sinistro che finisce a fil di palo, l’Alessandria ad un passo dal raddoppio. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, l’Alessandria si aggiudica la gara di andata grazie a Marconi. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA MARCONI!

Gonzalez ci prova su punizione, la palla sfiora il palo, i pericoli maggiori sono arrivati sulle palle inattive. Mancano meno di dieci minuti alla fine della prima frazione. Marconi! La sblocca l’Alessandria a cinque minuti dal termine della prima frazione! Corner battuto da Gonzalez, arriva la torre di Giosa per Marconi che batte Iannarilli per il vantaggio ospite. Giosa perde una palla sanguinosa e Di Paolantonio si procura una buona occasione, ma la difesa ospite è reattiva e salva tutto. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, decide al momento la rete di Marconi dopo una prima frazione che ha visto occasioni da ambo le parti. La Viterbese proverà la rimonta nel secondo tempo con l’Alessandria pronta a colpire in contropiede e chiudere la gara. (agg. Umberto Tessier)

VANNUCCHI SALVA SU SINI

Tutto pronto per la gara di andata tra Viterbese e Alessandria valida per la finale di Coppa Italia. Primo angolo per i padroni di casa. Calcia Vandeputte, libera la difesa dellAlessandria. Ci prova Marconi da fuori area. Iannarilli controlla la sfera che finisce sul fondo. Giosa, dopo un tacco di Celiento, commette fallo su Sini. Vandeputte sulla palla con la difesa ospite che libera. Padroni di casa che hanno iniziato la gara con il piglio giusto. Gonzalez ci prova con una bella sventagliata, Celiento si esalta e respinge. Ci avviamo verso la mezzora di gioco ed il match non si sblocca. Poche le emozioni fino ad ora in campo con la Viterbese che sta cercando di trovare il gol anche in vista della gara di ritorno. Sini pericoloso su punizione, sinistro del calciatore della Viterbese sul quale Vannucchi vola per deviare sulla traversa. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Viterbese Alessandria sta finalmente per cominciare: è stata lunga la strada dei laziali per arrivare fino a qui, iniziata ad agosto con il girone eliminatorio (Arzachena e Olbia le avversarie) e la panchina affidata a Valerio Bertotto, esonerato dopo lo 0-1 casalingo contro il Monza (aveva comunque cinque vittorie e tre sconfitte). Da lì, la Viterbese ha eliminato Teramo (ai rigori) e Livorno, Paganese ancora con la lotteria dei rigori e dunque il Cosenza, vincendo 3-1 la semifinale di andata e perdendo 2-1 al San Vito. LAlessandria invece è entrata in corsa a fine novembre: vittoria per 4-0 sul campo del Piacenza, che solo quattro giorni prima aveva vinto 3-2 in campionato nel giorno dellesordio di Michele Marcolini come allenatore dei grigi. Poi i rigori contro lAlbinoLeffe, il successo per 1-0 sul Renate e ancora la lotteria del dischetto per far fuori il Pontedera, dopo il doppio 0-0. LAlessandria ha subito due gol in tutta la competizione (entrambi contro lAlbinoLeffe) e arriva in finale con unimbattibilità di 300 minuti, mentre erano stati 270 quelli della Viterbese con Teramo, Livorno e Paganese. Ora dunque ci siamo: la parola passa al campo, perchè Viterbese Alessandria prende il via e noi non vediamo lora di sapere come andranno le cose! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Viterbese Alessandria sarà trasmessa in diretta tv dalla televisione di stato, e dunque sarà un appuntamento in chiaro per tutti: potrete seguire questa sfida su Rai Sport oppure su Rai Sport + e, ovviamente, anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone in diretta streaming video, visitando il sito www.raiplay.it. Come sempre poi sarà a disposizione il portale elevensports.it, che fornisce tutte le partite della stagione di Serie C in mobilità: potrete pagare una quota per abbonarvi al servizio oppure acquistare il singolo evento, ricordiamo che il sito è raggiungibile anche digitando il vecchio indirizzo www.sportube.tv.

VITERBESE ALESSANDRIA, DIRETTA STREAMING SU RAIPLAY

I TESTA A TESTA

Come abbiamo ricordato, Viterbese Alessandria si è giocata sabato in campionato: è finita 1-1 sempre al Rocchi, in virtù del rigore di Elio Calderini in pieno recupero nel primo tempo e del pareggio di Alessio Sestu al 19 del secondo tempo. Si è trattato della quarta sfida diretta tra queste due squadre, che si erano incrociate anche allandata e e poi lo scorso anno, sempre nel girone A della Serie C dove i laziali erano neopromossi: al Rocchi lunico risultato uscito è un 1-1, perchè anche nellaprile di un anno fa le cose erano andate in questo modo, con la differenza che a passare in vantaggio era stata lAlessandria (gol di Simone Rosso) e a 10 minuti dal termine Jefferson aveva trovato la rete del pareggio. Le due partite al Moccagatta invece hanno fatto registrare una vittoria per parte: quella del campionato in corso è andata alla Viterbese per 3-1, lallenatore dei piemontesi era ancora Cristian Stellini e i laziali avevano segnato tre gol in 50 minuti con Bismark Ngissah, Daniele Celiento e Diego Cenciarelli. Gol della bandiera dei grigi firmato da Pablo Gonzalez; litalo-argentino aveva firmato due assist nel 4-0 del dicembre 2016, deciso dalla doppietta di Riccardo Bocalon e dai gol di Riccardo Cazzola e Gianluca Nicco. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Viterbese Alessandria, che sarà diretta dal signor Daniel Amabile, si gioca alle ore 18:30 di mercoledì 11 aprile: allo stadio Enrico Rocchi si gioca la finale di andata della Coppa Italia Serie C 2017-2018. Anche questo ultimo atto del torneo sarà disputato in due sfide; il ritorno è previsto tra due settimane, ovviamente al Moccagatta. Curiosamente le due squadre che si giocano il titolo si sono incrociate in campionato sabato, su questo stesso campo: sarà dunque un appassionante ritrovo che vale un trofeo, anche se per entrambe lobiettivo principale in questo momento della stagione è la qualificazione ai playoff (fatta per entrambe, più o meno) e poi la possibilità di giocarsi le proprie carte per la promozione in Serie B. Ad ogni modo nessuna delle due snobberà limpegno, anche perchè vincere la Coppa Italia significa saltare il primo turno della post season.

I RISULTATI DELLE DUE SQUADRE

Sabato è finita 1-1: secondo pareggio consecutivo e quinto nelle ultime sette per lAlessandria, che ha prolungato a 17 la sua striscia di imbattibilità ma ha rallentato il passo, allontanandosi dalla possibilità di mettere le mani sul quarto posto in campionato. Come detto potrebbe contare poco se arrivasse la vittoria della Coppa Italia; a tale proposito, dobbiamo dire che unendo i risultati di questo torneo i piemontesi non perdono dal 24 novembre e hanno 22 gare senza sconfitte, una serie decisamente lunga che però potrebbe anche portare a poco, visto che al momento attuale i grigi non partono favoriti per la promozione. Lo scotto per il fallimento dello scorso anno è comunque stato superato, e ora si guarda con fiducia al futuro prossimo; lo fa anche la Viterbese, che dopo la stagione fantastica da neopromossa si è guadagnata un altro viaggio ai playoff e potrebbe mettere le mani sulla Coppa Italia. I laziali hanno vinto solo una partita nelle ultime nove: avrebbero potuto attaccare il primo posto del Livorno a conti fatti, ma non sono riusciti a fare il salto di qualità quando più sarebbe servito. Tuttavia, la striscia di sette vittorie e quattro pareggi centrata tra novembre e febbraio ha consentito ai gialloblu di posizionarsi in alta quota, con la possibilità di attaccare eventualmente anche il terzo posto del Pisa (ma sarà difficile).

PROBABILI FORMAZIONI VITERBESE ALESSANDRIA

La Viterbese perde il portiere Pini per squalifica: giocherà Iannarilli, con una difesa nella quale Atanasov si posiziona al centro tra capitan Sini e Rinaldi. Il centrocampo è a cinque: ovviamente i due laterali si preoccuperanno anche di gestire la fase difensiva e saranno Peverelli e Ansoumana Sané, a fare il playmaker in mezzo al campo è destinato Di Paolantonio con Cenciarelli e Benedetti che si posizioneranno sulle mezzali, attenzione a Calderini che ha timbrato il gol della qualificazione nella semifinale di ritorno e potrebbe avere spazio sulla sinistra, per una formazione più offensiva. Davanti dovrebbero giocare Claudio De Sousa e Ngissah. NellAlessandria tanti giocatori sono da valutare: mancherà Cazzola, in difesa possibile forfait di Giosa e Blanchard e anche Bellazzini non dovrebbe farcela. Michele Marcolini dovrebbe giocarsela con il 4-3-3: davanti al portiere Vannucchi spazio a Felice Piccolo e uno tra Sciacca e Lovric, mentre Celjak e Barlocco saranno i due laterali. Davanti alla difesa Gazzi fa il perno centrale con Emanuele Gatto e Nicco da interni; nel tridente offensivo Fischnaller potrebbe fare la prima punta tra Pablo Gonzalez e Sestu, in alternativa dentro Marconi o Chinellato al centro del reparto con il bolzanino schierato a sinistra.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote fornite dallagenzia di scommesse Snai ci dicono che landata della finale di Coppa Italia Serie C è in grande equilibrio, almeno sulla carta: infatti il segno 1 per la vittoria della Viterbese e il segno 2, che identifica il successo esterno dellAlessandria, hanno quote molto simili. Vale a dire 2,50 e 2,75 volte la puntata: questo ovviamente lascia intendere che sia davvero difficile stabilire quale delle due squadre sarà in grado di prendersi la vittoria. Naturalmente si può scommettere anche sul pareggio, identificato dal segno X e che lascerebbe tutto il discorso aperto in vista della partita di ritorno: in questo caso il vostro guadagno sulla partita del Rocchi sarebbe di 3,10 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori