Probabili Formazioni Serie B/ Nomi a rischio. Moduli, dubbi e scelte degli allenatori (35^ giornata)

- Michela Colombo

Probabili formazioni Serie B: le scelte degli allenatori per gli 11 che vedremo in campo il 13 e 14 aprile, 35^ giornata del campionato cadetto. 

parma_gruppo_applausi_lapresse_2018
Parma deferito ufficialmente - LaPresse

La Ternana ha sorpreso molti andando a vincere contro il Cittadella per 5-1 nel turno precedente: ecco quindi che vi sono parecchie attese per la partita di oggi contro il Novara. In vista di tale match però il tecnico della compagine umbra Luigi De Canio dovrà fare attenzione ai suoi giocatori: se infatti in rosa non vi sono giocatori squalificati dal giudice sportivo, vi son però parecchi nomi che rischiano di saltare il prossimo perché diffidati. Il riferimento è per Vitiello, Favalli, Valjent e Montalto, tutti nomi più che fondamentali dell11 della squadra rossoverde. In caso di cartellino giallo questi giocatori salterebbero un match fondamentale con il Foggia nel prossimo turno infrasettimanale: un rischio ben grosso per De Canio quindi e la sua Ternana.

SORRIDE ANDREAZZOLI

Giungono buone nuove in vista della 35^ giornata della Serie B per Aurelio Andreazzoli, tecnico dellEmpoli e ora impegnato a stilare le probabili formazioni del match con la Pro Vercelli. Nei giorni scorsi infatti la rosa della compagine toscana era in seria crisi viste le contemporanee assenze di Castagnetti (per squalifica), Provedel, Vesili, Pejovic, Ninkovic, Donnatumma e Rodriguez, questi invece per infortunio. Ecco quindi che per la 35^ giornata della Serie B dovrebbero tornare a disposizione dellallenatore degli azzurri lo stesso Castagnetti, che quindi dovrebbe tornare in campo contro la Pro Vercelli da titolare. Rimangono invece da monitorare le condizioni di Donnarumma, Veseli e Ninkovic: appare quindi probabile che i toscani puntino ancora sul duo Caputo-Piu per lattacco. 

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B (35^ GIORNATA)

La serie B torna protagonista nelle giornata del 13 e 14 aprile con la tanto attesa 35^ giornata della stagione: programma ben fitto quindi che ci aspetta in questo weekend contando che proprio la cadetteria già martedi prossimo tornerà in campo per disputare un turno infrasettimanale. Prima quindi di vedere quali potrebbero essere le scelte degli allenatori per le probabili formazione di Serie B vediamo che cosa ci riserva il calendario ufficiale per questo turno, che prevede solo due anticipi. Si giocheranno infatti venerdi 13 aprile i match tra Foggia e Ascoli, alle ore 19.00 e la sfida Parma-Cittadella, attesa invece alle ore 21.00.  Senza posticipi previsti saranno quindi ben 9 le partite attese sabato e tutte con fischio dinizio fissato per le ore 15.00 e quindi Brescia-Carpi, Empoli-Pro Vercelli, Entella-Avellino, Frosinone-Spezia, Novara-Ternana, Palermo-Cremonese, Perugia-Venezia, Pescara-Bari e Salernitana-Cesena. Andiamo quindi ora a conoscere più da vicino le mosse dei rispettivi allenatori per le probabili formazioni che vedremo in campo nella 35^ giornata di Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI  FOGGIA ASCOLI

Per la prima sfida di questo turno, Cosmi  vorrà dare comunità ai bei risultati rimediati di recente: ecco quindi il 3-5-2 con Lores e Monachello ancora titolari. Risponderanno i satanelli con un modulo speculare ma che vedrà Nicastro e Mazzeo prime punte.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA CITTADELLA

Sarà il classico 4-3-3 per i ducali con in mediana il tritticoVacca-Munari-Barillà, confermatp visti i difersi infortuni registrati tra i gocatori predisposti a questa zona. Sarà invece il più complesso 4-3-1-2 per i granata con nel centrocampo Pasa in cabina di regia e Settembrini e Iori al suo fianco.

PROBABILI FORMAZIONI  PALERMO CREMONESE

I siciliani per questo match non rinunceranno al 3-5-1-1 come modulo di partenza, con Coronado e La Gumina ancora una volta terminali offensivi. Per la Cremonese Tesser invece punterà su 4-3-1-2 che vedrà in avanti Brighenti e Scamacca.

PROBABILI FORMAZIONI PESCARA BARI

I delfini scenderanno in campo ancora con il 3-5-2 che in difesa vedrà, di fronte al solito Fiorillo, il terzetto titolare con Gravillon, Coda e Perrotta. Sarà invece difesa a 4 per i Bari dove Grosso scommetterà su Marrone  Empereur al centro e il duo Anderson-Sabelli schierato allesterno. 

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE SPEZIA

Longo per la sfida casalinga dovrebbe utilizzare il 3-4-1-2 con Dionisi e Citro terminali offensivi e Ciano atteso sulla trequarti. Modulo simile per lo Spezia almeno in attacco dove Gilardino e Marilungo agiranno come due punte, supportati da Ammari, atteso sulla trequarti. 

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI PRO VERCELLI

Per questa sfida da testa-coda ecco che Andreazzoli dovrebbe confermare Caputo e Più in attacco con Zajc sulla trequarti, vista linfermeria ancora ben piena in casa toscana. Sarà invece 3-5-2 per i biancoscudati, che in avanti si affideranno a Rovini e Reginaldo.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA TERNANA

Di Carlo dovrebbe scommettere ancora su una mediana composta da Ronaldo, Casarini e Moscati: risponderà la Ternana con un ampio reparto a 4. Al centro i titolari per gli umbri dovrebbero essere Vitiello, Paolucci, Angiulli e Ferretti. 

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA CARPI

La Leonessa dovrebbe affrontare questo match casalingo seguendo il 4-3-1-2 con in attacco Caracciolo e Torregrossa, sostenuti da Bisoli. Per il Carpi invece sarà ancora il 3-5-2 che come terminali offensivi avrà Melchiorri e Malcore. 

PROBABILI FORMAZIONI ENTELLA AVELLINO

Aglietti scommetterà ancora una volta su De Luca e La Mantia in attacco; sarà sempre due punte anche per lAvellino che invece potrebbe puntare su Asencio e Castaldo, questultimo in doppietta contro il Perugia pochi giorni fa.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA CESENA

Colantuono dovrebbe optare per il 4-3-3 che in difesa  vedrebbe titolari Monaco, Schiavi, Casasaola e Vitale. Sarà uguale il reparto per i romagnoli, che vedranno in campo Donkor, Esposito, Scognamiglio e Fazzi.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA VENEZIA

Gli umbri cercano il riscatto dopo lultimo KO: ecco quindi che sarà ancora 3-5-2 con Di Carmine  e Cerri, primi due bomber del club in attacco. Simile la situazione del Venezia, con Inzaghi che pur non farà  a meno del 3-5-2: ci saranno però Litteri e Zigoni in attacco per i lagunari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori