Video/ Psg Monaco (7-1): highlights e gol della partita (Ligue 1, 33^ giornata)

Video Psg Monaco (risultato finale 7-1): highlights e gol della partita nella 33^ giornata della Ligue 1. I parigini vincono il loro settimo titolo in anticipo.

16.04.2018 - Alessandro Rinoldi
angel_di_maria_psg_lapresse_2017
Diretta Caen Psg (LaPresse)

Al Parc des Princes il Paris Saint-Germain supera per 7 a 1 il Monaco e conquista il settimo campionato francese della sua storia. Nel primo tempo gli ospiti pagano caro l’occasione fallita da Toure al 7′ visto che, dopo il tiro largo di Cavani al 10′, Lo Celso porta in vantaggio i padroni di casa al quarto d’ora, su assist di Dani Alves. Al 17′ Cavani sigla il raddoppio, sul lancio di Berchiche, regalando dunque il pallone vincente a Di Maria per il tris al 20′. Il giovane Lo Celso conferma l’ottima partenza firmando pure la doppietta personale al 27′, sfruttando il passaggio di Pastore, e gli ospiti, sostituito Sidibe con Ghezzal per infortunio, accorciano leggermente le distanze al 38′ per merito di Rony Lopes, su suggerimento di Toure. Nel secondo tempo il copione non cambia ed alla doppietta di Di Maria del 58′, arrivata con l’aiuto di Pastore e ed a cui si aggiunge il palo colpito di tacco dall’ex madridista al 60′, segue l’autorete di Falcao al 76′. Ci pensa Draxler, capitalizzando il passaggio di Meunier, a chiudere definitivamente i conti all’86’. I 3 punti guadagnati permettono al PSG di aggiudicarsi matematicamente la Ligue 1 toccando quota 87 in classifica e lasciando il Monaco in seconda posizione a 70 punti.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge abbastanza chiaramente come il Paris Saint-Germain, a cominciare dal possesso palla favorevole con il 57% e supportato da una maggiore precisione nei passaggi, l’89% contro l’83%, abbia meritato la vittoria. In fase offensiva i padroni di casa si sono aggiudicati un numero superiore di calci d’angolo rispetto agli avversari, surclassandoli anche nelle conclusioni: 12 quelli totali provati dalle due compagini ma ben 8 a 2 nello specchio della porta. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, parità nel computo dei falli commessi, 7 per ogni squadra, e l’arbitro Ruddy Buquet della sezione di Amiens ha estratto il cartellino giallo 4 volte ammonendo rispettivamente Pastore da un lato, Fabinho, Raggi e Moutinho dall’altro.

I commenti dei lettori