DIRETTA / Bari Novara (risultato finale 1-1) streaming video e tv: posta in palio divisa

Diretta Bari Novara: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Pugliesi ancora in corsa per la Serie A dopo tante occasioni perdute

17.04.2018 - Fabio Belli
Galano_Nene_Iocolano_Bari_esultanza_lapresse_2017
Pronostici Serie B (LaPresse)

DIRETTA BARI NOVARA (RISULTATO FINALE 1-1): POSTA IN PALIO DIVISA

Prova la conclusione dalla distanza Di Mariano, pallone che trova la deviazione di Busellato e sfera che viene bloccata in tuffo in due tempi da Micai. Occasione per il Bari, traversone dalla sinistra di D’Elia per Floro Flores che spalle alla porta si coordina per la sforbiciata con la sfera che termina di poco alta sopra la traversa. Intervento ruvido di Sciaudone ai danni di Brienza, per il centrocampista del Novara non viene però estratto il cartellino giallo. Il Novara sta per conquistare un punto importantissimo. Ultimo cambio per il Novara, in campo Seck al posto di Sciaudone. Sono quattro i minuti di recupero concessi dall’arbitro. Non accade più nulla al San Nicola, le due compagini si dividono la posta in palio dopo un match divertente. (agg. Umberto Tessier)

FLORO FLORES TROVA IL PARI!

Inizia la ripresa tra Bari e Novara, decide al momento la rete di Puscas. Primo cambio operato dal Bari, in campo Franco Brienza al posto di Iocolano. Il Bari non riesce ad entrare in partita, la compagine pugliese sta subendo le iniziative del Novara. Henderson ha provato la conclusione direttamente in porta, giusta la traiettoria meno la potenza che favorisce l’intervento in tuffo di Montipò. Floro Flores! Trova la rete del pareggio il Bari grazie all’attaccante di origine napoletane! Grande punizione battuta da Franco Brienza, tocco morbidissimo verso il secondo palo del fantasista del Bari che trova tutto solo il neo entrato Floro Flores che colpisce di testa battendo Montipò. Mancano venti minuto alla fine del match, può accadere di tutto. (agg. Umberto Tessier)

PUSCAS FREDDA MICAI!

Altro tentativo del Novara, discesa centrale di Moscati che entra in area di rigore e serve Puscas che calcia di prima trovando la deviazione di Empereur con il pallone che termina di un soffio a lato, il Novara meriterebbe il vantaggio. Puscas! La sblocca il Novara nell’ultimo minuto della prima frazione! Errore clamoroso di Galano che perde la sfera nella propria metà campo e favorisce il contropiede di Calderoni che si invola verso l’area di rigore e serve Puscas, riceve l’ex attaccante Benevento che controlla e con il destro mette la palla sotto la traversa freddando Micai. Termina la prima frazione con il Novara meritatamente in vantaggio, il Bari sta soffrendo tanto e non riesce ad essere incisivo in attacco. (agg. Umberto Tessier)

PALO DI PUSCAS! SI SALVA IL BARI

Inizia la contesa tra Bari e Novara. Meglio il Novara in questo inizio di gara, la compagine piemontese si gioca tanto in ottica salvezza. Primi dieci minuti di gara con poche emozioni, le due compagini continuano nella fase di studio. Sansone prova la grande conclusione in area, Micai compie una grande parata e salva il Bari. Traversone di Moscati per la conclusione di Puscas che si coordina al meglio colpendo in pieno il palo della porta di Micai. Novara che sfiora di nuovo la rete del vantaggio! Galano parte dalla destra e si accentra provando il filtrante per Kozak, l’ex attaccante della Lazio però non riesce ad agganciare la sfera. Siamo quasi giunti alla mezzora del match e la gara non si sblocca. Meglio il Novara in questo inizio di match con Puscas ad un passo dal gol. (agg. Umberto Tessier)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Bari-Novara è ormai dietro langolo: i pugliesi hanno una marcia in più rispetto ai piemontesi, con 50 gol fatti contro i 36 realizzati dagli ospiti, per un totale di 449 conclusioni rispetto alle 421 del Novara. A colpire, però, è la differenza nel computo totale dei passaggi (17.667 per i biancorossi, 12.838 per i giocatori piemontesi), con quest’ultimi che sono nettamente più fallosi (81 gialli e 5 espulsioni contro i 69 gialli e un solo rosso per i padroni di casa). Bari che in casa difficilmente sbaglia (10 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte, con 26 reti segnate e 16 subite), mentre il Novara in trasferta ha collezionato 5 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte, con 18 gol segnati e 20 subiti). BARI: Micai; Anderson, Gyomber, Empereur, D’Elia; Iocolano, Henderson, Busellato; Cissè, Kozak, Galano. Allenatore: Fabio Grosso. NOVARA: Montipò; Dickmann, Troest, Del Fabro, Calderoni; Sciaudone, Moscati, Ronaldo; Sansone, Puscas, Moscati. Allenatore: Domenico Di Carlo (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La partita dello stadio San Nicola Bari Novara si potrà seguire in diretta tv esclusiva sul canale 255 di Sky (Sky Calcio 5 HD) con diretta streaming video via internet disponibile per gli abbonati alla pay tv satellitare collegandosi sul sito skygo.sky.it.

I TESTA A TESTA

Sono tanti e pure ben datati i precedenti registrati tra Bari e Novara, oggi in campo per questo atteso turno infrasettimanale della Serie B: a bilancio infatti ne contiamo ben 44 e registrati dal 1919 a oggi, tra scontri diretti in serie A e cadetteria (nessuno testa a testa, curiosamente, in coppa Italia). Facendo quindi una rapida analisi vediamo che son ben 18 i successi dei galletti e 15 le vittorie della squadra piemontese la quale in occasione dello scontro ha pure segnato 55 reti, subendone altrettante. Lultima volta che Bari e Novara si sono trovate faccia a faccia risale ovviamente al girone di andata del campionato della Serie B, dove il risultato del tabellone al Silvio Piola arrise ai galletti. Furono infatti i biancorossi a vincere e pure con il punteggio di 2-1 grazie ai gol di Petriccione e Anderson: solo Maniero rispose nelle marcature per i padroni di casa. (Agg Michela Colombo)

I PROTAGONISTI

Quali potrebbero essere i protagonisti di Bari Novara? Proviamo a rispondere alla domanda: sarà forse banale, ma in casa Bari certamente non si può prescindere dal nome di Cristian Galano. I numeri sono eccellenti, 13 gol in 27 presenze: a volere essere pignoli, erano ancora migliori nella prima parte di stagione, ma dobbiamo anche tenere presente che Galano non è una punta di ruolo, non poteva proseguire al ritmo di circa un gol a partita. Resta il fatto che la qualità del giocatore foggiano di nascita continua ad essere determinante per le sorti del Bari in questo campionato. Quanto al Novara, balza naturalmente subito allocchio il nome del grande ex Riccardo Maniero, al Bari dal 2015 al 2017 con 19 gol segnati in due campionati e passato al Novara lesterno scorsa: campionato finora non facile con i piemontesi, chissà se laria del San Nicola gli farà bene. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

La sfida del San Nicola tra il Bari padrone di casa ed il Novara sarà diretta da Valerio Marini, arbitro di Roma, alla sua 16esima direzione stagionale. Insieme allarbitro laziale saranno impegnati i segnalinee Villa e Capaldi ed il IV uomo Guida. Il 35enne Marini ha incrociato la formazione padrona di casa in due occasioni, una interna ed una esterna, chiuse con un successo, 4 2, con il Cittadella, ed un pareggio, 1 1 a Cesena. Per quanto riguarda il Novara due incroci in campo esterno e successo a Ascoli per 1 2 e pareggio al Liberati contro la ternana per 1 1. In totale nella attuale stagione per Valerio Marini 61 cartellini gialli, tre rossi e 2 rigori assegnati, entrambi nella stessa partita, al suo esordio stagionale.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bari Novara verrà diretta dal signor Marini di Roma e, in programma martedì 17 aprile alle ore 20.30, sarà una delle sfide del turno infrasettimanale del campionato di Serie B 2017-2018, giunto alla sua trentaseiesima giornata. Rischia di essere un calvario di occasioni perdute il cammino del Bari in questo campionato di Serie B. Anche col Pescara, i biancorossi sembravano ad un passo dal poter approfittare dell’incertezze di Frosinone e Palermo e portarsi a due soli punti dal secondo posto e dalla possibilità di ottenere la promozione diretta. E’ arrivato invece il beffardo pari di Pettinari al novantaquattresimo che ha fatto di nuovo compiere un passo indietro ai ragazzi di Grosso. Che dovranno ora provare a ritrovare subito il passo giusto contro un Novara a sua volta travolto in casa dalla Ternana. Una durissima battuta d’arresto per i piemontesi dopo il pari a reti bianche nel derby contro la Pro Vercelli, con un solo punto di distacco per la squadra allenata da Di Carlo dalla zona play out. La salvezza è ancora tutta da conquistare per gli azzurri, col Bari che a sua volta in casa è riuscito a vincere solamente due delle ultime sei partite disputate in campionato. 

PROBABILI FORMAZIONI BARI NOVARA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo allo stadio San Nicola di Bari: i padroni di casa pugliesi schiereranno Micai a difesa della porta, l’olandese Anderson in posizione di terzino destro e lo sloveno Balkovec in posizione di terzino sinistro, con Marrone e lo slovacco Gyomber che saranno invece i centrali della retroguardia. A centrocampo, accanto all’albanese Basha si muoveranno Iocolano e lo scozzese Henderson, mentre nel tridente partiranno dal primo minuto il maliano Karamoko Cissé, Galano e il brasiliano Nené, chiamati a gestire il fronte d’attacco. Risponderà il Novara con Montipò a difesa della porta e una linea a quattro schierata con il serbo Golubovic, con Del Fabro, Chiosa e Calderoni rispettivamente dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di sinistra. A centrocampo spazio a Orlandi, Casarini e Moscati. Il trequartista sarà Sansone, a supporto del tandem offensivo composto da Maniero e dal romeno Puscas.

TATTICA E PRECEDENTI

I moduli tattici a confronto saranno il 4-3-3 per quanto riguarda il Bari di Fabio Grosso ed il 4-3-1-2 schierato dal Novara allenato da Mimmo Di Carlo. Il match d’andata di questo campionato, disputato allo stadio Silvio Piola di Novara, ha visto il Bari piazzare il colpaccio, vittoria per due a uno dei biancorossi con i gol di Petriccione e Anderson, con Maniero capace di accorciare le distanze a recupero inoltrato. L’ultimo precedente allo stadio San Nicola tra le due squadre è stato disputato il 26 marzo 2017, terminato con un pareggio senza reti. Il Novara ha vinto per l’ultima volta a Bari in occasione dell’epico successo nel primo turno dei play off della stagione 2015/16, i pugliesi recuperarono tre reti di svantaggio, ma furono beffati dalla rete messa a segno nei supplementari da Galabinov per i piemontesi.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match vedono la vittoria interna quotata 1.85 da William Hill, l’eventuale pareggio quotato 3.30 da Snai e il successo in trasferta offerto a una quota di 4.90 da Eurobet. Quote per over 2.5 e under 2.5 fissate rispettivamente a 2.20 e 1.60 da Betclic.

I commenti dei lettori