Diretta/ Fiorentina Lazio (risultato finale 3-4) streaming video e tv: pazzesca vittoria biancoceleste!

- Stefano Belli

Diretta Fiorentina Lazio: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Corsa all’Europa ancora viva per viola e biancocelesti, 33^ giornata di Serie A

De_Vrij_gol_esultanza_Lazio_lapresse_2018
De Vrij (foto LaPresse)

DIRETTA FIORENTINA-LAZIO (3-4 FINALE): PAZZESCA VITTORIA BIANCOCELESTE!

Una partita d’altri tempi, incredibile per ricchezza di capovolgimenti di fronte e per emozioni. L’ha vinta la Lazio che a più riprese sembrava non poterci credere più. Incassata l’ennesima decisione arbitrale sfavorevole con il calcio di rigore revocato a Ciro Immobile, i laziali hanno cambiato marcia, ribaltando definitivamente il risultato in una partita apertissima, giocata in 10 contro 10 dal quarto d’ora del primo tempo. Nel finale Farris, secondo di Inzaghi a sua volta espulso nel primo tempo, ha inserito Caicedo al posto di Immobile, la Fiorentina ha provato a premere nei 7′ finali di recupero (allungato per un problema fisico per Strakosha) ma il risultato finale è rimasto fissato sul 3-4 per la Lazio. Nel finale scintille tra Pioli e alcuni suoi ex giocatori, ma è la Lazio che può festeggiare un’importantissima vittoria in chiave Champions. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA-LAZIO (3-4): FELIPE ANDERSON E LUIS ALBERTO LA RIBALTANO!

Sempre più incredibile la sfida allo stadio Aremio Franchi di Firenze. L’ha ribaltata la Lazio, dopo il gol subito (il terzo) da Veretout e il rigore revocato a Immobile che potevano rappresentare un duro colpo da digerire. Lo stesso Immobile con una grande conclusione ha mancato di poco l’incrocio dei pali, poi il gol del 3-3 lo ha firmato Felipe Anderson, che si è fatto perdonare l’errore in disimpegno sul 3-2 con una micidiale botta dal limite dell’area al 24′, piazzando il pallone a fil di palo. Al 28′, ecco il clamoroso sorpasso: affondo di Marusic che crossa a centro area, dove Luis Alberto con un movimento da centravanti consumato brucia Pezzella e realizza il 3-4 in un match dalle mille e più emozioni. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA-LAZIO (3-2): TRIPLETTA DI VERETOUT!

Il secondo tempo è iniziata sulla falsariga del primo tra Fiorentina e Lazio. Dopo 4′ gol annullato al Cholito Simeone per fuorigioco, ma i viola trovano comunque la rete del 3-2 al 9′. Felipe Anderson perde con superficialità un pallone di cui si impossessa Veretout, che salta secco Luiz Felipe e realizza in diagonale la tripletta personale, eludendo anche il tentativo di Caceres in scivolata. Al quarto d’ora Immobile scappa sul filo del fuorigioco e si scontra con Pezzella: Damato di Barletta assegna il calcio di rigore, ma c’è il VAR ad intervenire per la posizione di partenza del centravanti laziale. Viene rilevata la posizione di fuorigioco e il rigore viene dunque revocato, la Fiorentina è in vantaggio 3-2 sulla Lazio. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA-LAZIO (2-2): LUIS ALBERTO E CACERES, RIMONTA LAZIO!

Primo tempo pazzesco per intensità ed episodi allo stadio Artemio Franchi di Firenze. A 6′ dalla fine del primo tempo, Lazio sotto due a zero, poi è scattata la clamorosa rimonta dei biancocelesti. Prima Luis Alberto non è stato da meno di Veretout, accorciando le distanze con un magistrale calcio di punizione dal limite. Al 46′, primo dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Damato di Barletta, su cross da calcio d’angolo si è inserito perfettamente Caceres, che di potenza ha battuto Dragowski per il clamoroso 2-2. Doppia protesta laziale, prima del gol di Luis Alberto per un rigore non concesso per contatto tra Pezzella e Lucas Leiva. Le proteste costano l’espulsione al tecnico biancoceleste Simone Inzaghi. Quindi, sul 2-1 non viene sanzionato un tocco di mano di Biraghi. In entrambi i casi Damato ha deciso con l’ausilio del VAR. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA-LAZIO (2-0): ANCORA VERETOUT SU RIGORE!

Al 31′ del secondo tempo la Fiorentina ha trovato il raddoppio contro la Lazio. Affondo di Biraghi sulla sinistra che trova il contatto in area con Luiz Felipe, per Damato di Barletta non ci sono dubbi con il penalty fischiato e realizzato impeccabilmente da Veretout, che realizza la doppietta personale dopo la punizione del vantaggio spiazzando Strakosha. Precedentemente al 25′ Simone Inzaghi aveva optato per la svolta offensiva, inserendo Felipe Anderson al posto di De Vrij e passando alla difesa a quattro, con Marusic e Lukaku esterni e Luiz Felipe e Caceres centrali. Al 27′ buona occasione per Immobile che si è vista sventata da Milenkovic una conclusione interessante, ma è arrivato poi il raddoppio viola che mette tutta in salita la partita per i biancocelesti. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA-LAZIO (1-0): ESPULSI SPORTIELLO E MURGIA, IN GOL VERETOUT!

E’ accaduto di tutto nei primi 16′ di gioco tra Fiorentina e Lazio. Viola in dieci uomini dopo 7′, il numero uno Sportiello ha fermato con le mani fuori area un tentativo di pallonetto di Immobile, che si trovava molto defilato sulla destra. Entra il portiere di riserva Dragowski al posto di Eysseric, ma la superiorità numerica per i biancocelesti dura appena 7′. Al 14′ infatti l’arbitro Damato di Barletta considera da espulsione anche un intervento di Murgia su Federico Chiesa lanciato a rete. Si riparte dieci contro dieci, e sul conseguente calcio di punizione dal limite arriva il capolavoro balistico di Veretout, che va in gol e porta avanti i viola. Subito dopo, provvidenziale per il viola il salvataggio di Pezzella su girata in area di De Vrij che sarebbe valsa l’immediato pareggio laziale. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FIORENTINA-LAZIO (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Fiorentina Lazio prende il via tra pochi minuti. La Fiorentina ha uno score di 44 gol fatti suddivisi in maniera equilibrata tra primo e secondo tempo e ne ha incassati 33. Ha un ottimo possesso palla che sfiora i ventotto minuti ed il volume di gioco ha permesso di creare nellarco della stagione 878 azioni pericolose arrivando alla conclusione per ben 428 ma centrando la porta per meno del 50% dei casi. La Lazio è una formazione che segna tantissimo con i suoi 75 gol fatti ma subisce anche abbastanza (sono 40 i palloni raccolti nella propria rete). Il gioco di Inzaghi è fatto di un buon possesso palla (più di 28 minuti) ed improvvise verticalizzazioni che hanno permesso di creare 976 azioni dattacco con 387 tiri verso la porta di cui 228 nello specchio. Vediamo ora le formazioni ufficiali, poi parola al campo! FIORENTINA (3-5-1-1): Sportiello; Milenkovic, Ger. Pezzella, Vitor Hugo; F. Chiesa, Eysseric, Dabo, Veretout, Biraghi; Gil Dias; G. Simeone. Allenatore: Stefano Pioli LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, De Vrij, Caceres; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, S. Milinkovic-Savic, J. Lukaku; Luis Alberto; Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La sfida Fiorentina Lazio si potrà seguire in diretta tv sul canale Premium Calcio 3 per tutti gli abbonati al digitale terrestre pay di Mediaset Premium, mentre gli abbonati alla pay tv satellitare potranno collegarsi sul canale 254 di Sky (rispettivamente Sky Calcio 4 HD). La diretta streaming video via internet dell’incontro sarà disponibile per gli abbonati a entrambe le piattaforme, collegandosi sui siti play.mediasetpremium.it e skygo.sky.it.

GLI ALLENATORI

Fiorentina Lazio deve essere presentata come la partita di Stefano Pioli, soprattutto in questo modo: lallenatore dei viola è infatti ricordato con grande affetto dalle parti di Formello e da tutti i tifosi biancocelesti. Arrivato nel 2014, linizio non è stato troppo esaltante ma nella sua prima stagione ha portato la Lazio alla finale di Coppa Italia (persa ai supplementari contro la Juventus) e al terzo posto in Serie A, così da viaggiare verso il playoff di Champions League. Purtroppo leliminazione per mano del Bayer Leverkusen ha aperto le difficoltà della seconda stagione: dopo aver perso il derby per 4-1 Pioli è stato esonerato. Nella Fiorentina come sappiamo aveva giocato per sei stagioni; Simone Inzaghi lo ha sostituito in panchina e sta facendo anche meglio. Anche lui ha raggiunto la finale di Coppa Italia, poi ha vinto la Supercoppa Italiana ed è arrivato ai quarti di Europa League, con ancora tutte le possibilità intatte di qualificarsi per la prossima Champions League. Nella sua carriera da attaccante Inzaghi ha una tradizione favorevole contro la Fiorentina: nelle partite che ha giocato la sua squadra ha vinto sei volte a fronte di un pareggio e una sconfitta. Due i gol realizzati, entrambi nella stagione 1998-1999 quando vestiva la maglia del Piacenza. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

La storia di Fiorentina Lazio è naturalmente piena di precedenti: rischiamo di perderci nel mare di partite disputate, e allora possiamo parlare di alcune partite specifiche. Intanto prendiamo in considerazione solo quelle giocate al Franchi; qui scopriamo che la Fiorentina ha vinto soltanto una volta nelle ultime quattro ma si è aggiudicata lultima, un 3-2 di fine stagione (maggio scorso, terzultima giornata). In precedenza però la Lazio ha tre vittorie consecutive in Toscana: quella pipù rotonda è certamente un 1-3 del gennaio 2016 firmata dalle reti di Keita Balde Diao, Sergej Milinkovic-Savic e Felipe Anderson. La Fiorentina non batteva la Lazio in casa da un 2-0 dellottobre 2012 (Adem Ljajic e Luca Toni), ma anche in generale le cose non vanno certo meglio: da un 3-2 del gennaio 2010 i viola hanno vinto solo quattro volte a fronte di dieci successi della Lazio, che per due volte hanno ottenuto quattro vittorie consecutive. Davvero pochi i pareggi: soltanto tre in oltre sette anni e tutti arrivati allo stadio Olimpico. Lultimo al Franchi data ottobre 2009, ed è uno 0-0 in cui gli allenatori erano Cesare Prandelli, che meno di un anno dopo sarebbe andato a guidare la Nazionale, e Davide Ballardini (agg. di Claudio Franceschini)

L’ARBITRO

La partita Fiorentina Lazio, certamente una delle più interessanti nel panorama della 33^ giornata di Serie A, sarà diretta come già detto dal signor Antonio Damato. Per il 45enne fischietto pugliese, arbitro impegnato da molti anni in serie A, è la 14esima designazione stagionale. I 2 guardialinee saranno Tegoni e Peretti con Abisso come IV uomo. Alla VAR Aureliano, con assistente Meli. Nelle precedenti gare dirette in questo campionato, Damato ha incrociato una volta la Fiorentina che con lui ha festeggiato il roboante 5-0 del Bentegodi contro il Verona, terza giornata di campionato e primo gol di Giovanni Simeone con la maglia viola. Sono invece due i precedenti con la Lazio in Serie A, la sconfitta interna contro il Napoli e il pareggio contro il Bologna sempre allOlimpico; soprattutto, Damato era larbitro dei quarti di Coppa Italia tra Lazio e Fiorentina, giocata lo scorso 26 dicembre e vinta 1-0 dai biancocelesti. Lo score stagionale di Antonio Damato a livello di sanzioni disciplinari parla di 67 ammonizioni, una sola espulsione e 6 calci di rigore fischiati. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Fiorentina-Lazio, partita che sarà diretta dal signor Damato di Barletta, si gioca mercoledì 18 aprile alle ore 20.45 ed è una delle sfide del turno infrasettimanale valido per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2017-2018. Sfida tra due squadre che stanno portando avanti le loro ambizioni europee: la Lazio dopo l’eliminazione shock dall’Europa League, con tre gol di vantaggio sciupati in pochi minuti, ha fornito una risposta importante sul piano del carattere, fermando sullo zero a zero nel derby una Roma che arrivava sulle ali dell’entusiasmo, al contrario, per la qualificazione alle semifinali di Champions League. Il che significa che la squadra di Inzaghi, pur con lo scontro diretto sfavorevole rispetto ai cugini, è rimasta agganciata al terzo posto, con un punto di vantaggio sull’Inter attualmente quinta.

Per la Fiorentina è invece l’Europa League l’obiettivo: l’ultimo pareggio interno contro la Spal ha interrotto una serie di sei vittorie consecutive che hanno riportato in quota europea la formazione viola. Il settimo posto sarebbe sufficiente per la Fiorentina per raggiungere i preliminari di Europa League: attualmente i viola hanno due punti di vantaggio sull’Atalanta, tre sulla Sampdoria e cinque sul Torino, mentre sono distanti due lunghezze dal Milan sesto (piazzamento che consentirebbe di accedere direttamente alla fase a gironi, a meno che i rossoneri non vincano la Coppa Italia): le motivazioni del match saranno dunque alte per entrambe le formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA LAZIO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze. La Fiorentina schiererà Sportiello tra i pali e una difesa a tre composta dal serbo Milenkovic, dall’argentino Pezzella e dal brasiliano Vitor Hugo. A centrocampo duo francese composto da Veretout e da Dabo per vie centrali al fianco di Benassi, mentre Federico Chiesa sarà l’esterno di fascia destra e Biraghi l’esterno di fascia sinistra. In attacco, Saponara sarà confermato avanzato come trequartista, alle spalle dell’unica punta di ruolo, l’altro argentino Giovanni Simeone. Risponderà la Lazio con l’albanese Strakosha a difesa della porta e una difesa a tre composta dall’olandese De Vrij, dal brasiliano Luiz Felipe e dall’uruguaiano Caceres. A centrocampo, l’altro brasiliano Lucas Leiva, Parolo e il serbo Milinkovic-Savic formeranno la cerniera di centrocampo, con il belga Lukaku che sarà l’esterno laterale mancino e il montenegrino Marusic che presidierà la fascia destra. In attacco, lo spagnolo Luis Alberto sarà di supporto all’attuale capocannoniere del campionato di Serie A, Ciro Immobile.

TATTICA E PRECEDENTI

Entrambi gli allenatori opteranno tatticamente per la difesa a tre, e sarà di fatto un 3-5-1-1 sia per la Fiorentina di Stefano Pioli, sia per la Lazio di Simone Inzaghi. Uno a uno nel match d’andata allo Stadio Olimpico che ha lasciato un grande strascico polemico: Lazio in vantaggio con De Vrij ma raggiunta in pieno recupero da un rigore trasformato da Babacar, molto contestato dai biancocelesti. La Fiorentina ha vinto l’anno scorso l’ultimo precedente interno con la Lazio, il 13 maggio 2017 vantaggio capitolino di Keita, poi gol di Babacar, Kalinic e autogol di Lombardi e gol del tre a due finale di Murgia. Ultima vittoria laziale al ‘Franchi’ datata 9 gennaio 2016, tre a uno con reti di Keita, Milinkovic-Savic e Felipe Anderson, la Fiorentina accorciò momentaneamente con Roncaglia.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per le scommesse sul match mettono in evidenza un grande equilibrio tra le due formazioni. Lazio leggermente favorita, quota 2.55 per la vittoria esterna della squadra di Simone Inzaghi offerta da Unibet, mentre Bwin propone a 2.80 l’affermazione interna dei viola e Bet365 offre a 3.50 l’eventuale pareggio. Per Betclic, over 2.5 quotato 1.80 e under 2.5 quotato 2.00 per quanto riguarda i gol complessivamente realizzati nella partita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori