GALLIANI/ Roma-Liverpool? Tifo per i giallorossi” e intanto fonda il Milan Club a Palazzo Madama con Monti

Galliani: Roma-Liverpool? Tifo per i giallorossi, la finale del Milan di Instabul non la dimentico. Le parole dellex amministratore delegato rossonero in merito alla gara di Champions

adriano_galliani_wikipedia
Adriano Galliani, ex ad del Milan

Adriano Galliani manda il suo incoraggiamento alla Roma per le semifinali di Champions League dopo l’impresa contro il Barcellona i giallorossi incontreranno il Liverpool. I reds sono la bestia nera proprio dei capitolini, superati ai calci di rigore nella loro unica partecipazione alla finale della vecchia Coppa Campioni. In Champions fecero male anche al Milan in una finale che vedava i rossoneri perdere ai calci di rigore dopo essere stati in vantaggio 3-0 alla fine del primo tempo. L’ex amministatore delegato dei meneghini ha sottolineato anche la sua voglia di portare i rossoneri a Palazzo Madama. Spiega infatti alla versione online del Corriere: “Faremo un club anche a Palazzo Madama. Matteo Salvini sarà dei nostri, è un grande rossonero. Luca Lotti e Maria Elena Boschi? Sono deputati, siamo di partiti diversi ma della stessa fede”. Insieme ad Adriano Galliani ci sarà anche Mario Monti. (agg. di Matteo Fantozzi)

“TIFO ROMA, NON SCORDO ISTANBUL”

Torna a parlare di calcio lex amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani. Dal 4 marzo scorso, il braccio destro di Silvio Berlusconi ha iniziato la nuova vita da senatore dopo essere stato eletto con Forza Italia, e questoggi è stato intercettato dai cronisti dopo il voto per l’elezione di un giudice della Corte costituzionale: «Ieri sera ero a cena con Gandini (l’a.d. della Roma, ndr) rivela lo storico dirigente rossonero, come riportato dalledizione online de La Gazzetta dello Sport il 2 maggio sarò all’Olimpico a vedere la partita con il Liverpool. Galliani si godrà quindi la semifinale di ritorno di Champions League della Roma, e il suo tifo non si discute: «Dopo 31 anni e mezzo di Milan io resto rossonero e in campionato siamo rivali, ma nelle competizioni internazionali siamo alleati, perché chi porta punti, li porta a tutti: è questo che ci consente di avere 4 squadre italiane in Champions.

IL LIVERPOOL NON MI E MOLTO SIMPATICO

Che poi, vedendola bene, lo spirito patriottico non è solo lunica motivazione per tifare Roma nella doppia semifinale di Champions, e Galliani non lo nasconde: «Col Liverpool si può immaginare la mia simpatia dopo quella partita… Non c’ho dormito per 3 mesi, non era mai successo nella storia della Coppa di perdere una finale dopo un 3-0. Quindi, forza Roma. Ovviamente lex numero due di via Aldo Rossi si riferisce alla maledetta finale di Coppa del 2005, quando il Milan riuscì a portarsi sul tre a zero dopo appena 45 minuti giocati in maniera perfetta, per poi farsi recuperare nel secondo tempo in appena 6 minuti. Quella gara sembrava stregata per il Diavolo, che non riuscì a segnare la rete del quattro a tre nonostante i ripetuti tentativi. Alla fine si andò ai calci di rigore, dove trionfarono i Reds.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori