Diretta/ Perugia Trento (risultato finale 3-0): Sir Safety in finale scudetto! Sfiderà Civitanova

- Michela Colombo

Diretta Perugia Trento: risultato finale 3-0. Con i parziali di 25-12, 25-20, 30-28 la Sir Safety chiude la serie sul 3-2 e vola in finale scudetto, dove affronterà Civitanova 

DIRETTA PERUGIA TRENTO (FINALE 3-0): 25-12, 25-20, 30-28

Perugia Trento 3-0 (25-12, 25-20, 30-28): la Sir Safety chiude la serie sul 3-0 e si regala la finale scudetto, che giocherà contro Civitanova con il vantaggio del fattore campo. Il terzo set vede Perugia scattare in avanti, consapevole del fatto che potrebbero essere gli ultimi sforzi per la finale. Ivan Zaytsev e Aleksandar Atanasijevic restano i riferimenti offensivi ma si cercano con costanza anche Simone Anzani e Aaron Russell per cambiare il piano partita. Gli ace della Sir Safety fanno male a Trento, che però rimane lì: Uros Kovacevic inizia a produrre e la Diatec arriva anche al pareggio a quota 16, con Simone Giannelli che cerca di mettere in ritmo tutte le sue bocche di fuoco. Nuovo scatto degli umbri (18-16), i trentini rintuzzano ma Zaytsev è caldo, Luciano De Cecco lo coinvolge costantemente e si arriva così sul 23-19. Trento però non molla: la rotazione con Pippo Lanza al servizio incredibilmente genera il 4-0 del pareggio, poi però Perugia costruisce il primo match point con Atanasijevic alla battuta. Inizia un lungo tira e molla: Perugia ha le palle per chiudere, Trento si procura un set point sul 27-28, poi ancora match point Sir Safety con Zaytsev alla battuta. E quello buono: Perugia vola in finale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PERUGIA TRENTO (RISULTATO LIVE 2-0): 25-12, 25-20

Perugia Trento 2-0 (25-12, 25-20): nonostante la grande lotta, gli ospiti perdono anche il secondo set e adesso la Sir Safety è ad un solo set dalla finale scudetto, da vedere però se riuscirà a chiudere subito i conti o rischierà di far rientrare in partita lavversario. Nel secondo set parte forte la Diatec che si porta sul 3-8, ma la Sir Safety ancora una volta trova un parziale utile a volare: con i soliti noti Zaytsev e Atanasijevic ribalta la situazione e, aiutata anche da tre punti di Marko Podrascanin, arriva addirittura al +4 (19-15). Stavolta è Trento che, trovatasi con le spalle al muro, replica: la rotazione con Simone Giannelli alla battuta genera un parziale di 2-0, non favoloso ma comunque utile a tenere gli ospiti a contatto virtuale, impedendo a Perugia di volare e chiudere il set troppo agevolmente. Sono punti pesanti, perchè Trento resta lì e accorcia nuovamente con Eder Carbonera al servizio; peccato che da lì arrivi un 4-0 interno con Zaytsev e Atanasijevic a condurre per mano la Sir Safety, che sale 2-0. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Segnaliamo che la partita di Serie A1 tra Perugia e Trento, attesa alle ore 20.30 sarà visibile in diretta tvsulla tv di stato. Appuntamento quindi al canale Raisport +, al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. Da non dimenticare poi la possibilità di assistere alla partita di volley anche in diretta streaming video tramite il servizio gratuito raiplay.it.

DIRETTA PERUGIA TRENTO (RISULTATO LIVE 1-0): 25-12

Perugia Trento 1-0 (25-12): parte bene la Sir Safety che riesce a staccare la Diatec nella seconda parte del parziale, ma in generale tiene un vantaggio confortante per tutto il set. Inizio arrembante per Simone Anzani e il solito Aleksandar Atanasijevic, luomo dal quale si va ogni volta che la palla scotta e che generalmente risponde presente; cè anche Ivan Zaytsev a martellare per i padroni di casa, mentre Trento si affida soprattutto a Eder Carbonera e Luca Vettori. Perugia però ha fretta e voglia di raggiungere Civitanova in finale: dal 16-11 arriva un tremendo break di 6-0 che porta i padroni di casa sul 22-11, costringendo la Diatec a pensare da subito a come riprendere le fila del discorso. Naturalmente la partita è ancora lunga: Trento ha già dimostrato nel corso della serie di avere le armi per mettere in difficoltà gli umbri, dunque vedremo come procederanno le cose nel quinto episodio di questa entusiasmante semifinale playoff. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PERUGIA TRENTO (RISULTATO LIVE 0-0)

Sta per accendersi la tanto attesa e decisiva gara 5 delle semifinali dei play off scudetto tra Perugia e Trento. Tutto è pronto al Pala Evangelisti per scoprire chi contenderà a Civitanova il titolo italiano della Serie A1. In attesa che le due compagini facciano quindi il loro ingresso sul taraflex appare importante ricordare un traguardo significato in casa della Diatec, ovvero la 300 presenza in gare ufficiali di Filippo Lanza con i colori trentini. Di certo non è un record che si tocca tanto spesso, e nella storia del club trentino solo 4 giocatori prima di Lanza hanno trovato tale traguardo ovvero Birarelli e Colaci (entrambi a quota 345 presenze), Bari (339) e Kazinynski (334). Va poi aggiunto che metà di queste gare Lanza le ha vissute con la fascia da capitano al braccio ma non dobbiamo dimenticare che il numero 5 è il primo giocatore a raggiungere tale record partendo alle giovanili. Ma è tempo ora di dare la parola al campo: Perugia-Trento sta per avere inizio!

IL GRANDE EX

In attesa di poter dare la parola al campo per la tanto attesa gara 5 delle semifinali tra Perugia e Trento è giunto ora il momento di dare la parola al grande ex del match. Il riferimento è ovviamente al libero della Sir, che in carriera ha pure servito per ben 7 anni i colori della Diatec Massimo Colaci. Proprio il pallavolista alla vigilia ha dichiarato: La pressione sarà tanta. Quindi una di quelle partite davvero belle da giocare e da vivere. Dopo il passaggio del turno con Ravenna dissi che probabilmente in questa serie di semifinale saremmo arrivati a gara 5 e non lo dissi tanto per parlare, ma perché conosco bene il valore e la mentalità di Trento che soprattutto nelle difficoltà sa tirar fuori il meglio. Trento ha cambiato tanto come rosa, ma è stata costruita per vincere. In tanti si sono fatti ingannare dal rendimento di inizio stagione, ma la vera Trento è questa. Ora sono in un ottimo momento di forma, giocano molto bene, sono belli carichi e proveranno giustamente ad andare in finale.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Perugia-Trento, diretta dagli arbitri Andrea Puecher e Gianni Bartolini, è la partita in programma oggi giovedi 19 aprile 2018 al Pala Evangelisti: fischio dinizio fissato per le ore 20.30. Si gioca oggi sul taraflex umbro la cosiddetta “bella” della serie tra Sir e Diatec per le semifinali dei play off Scudetto della Serie A1: in palio un unico posto per giocarsi in finale il titolo italiano con Civitanova. La sfida quindi è accesissima e dallesito davvero aperto: se a inizio della serie Perugia pareva favorita, merito va dato alla compagine di Lorenzetti capace di pareggiare i conti oltre che di firmate un netto 3-0 in gara 4 pochi giorni fa. Certo per la carta sono sempre gli umbri i favoriti dobbligo, non fosse che per il fattore campo, praticamente sempre determinante in questa edizione dei play off scudetto: eppure Trento pare ben pronta a mettere in scacco la Sir di fronte al sempre caloroso pubblico di casa. 

CHE E SUCCESSO GARA 4

Solo la semifinale tra Perugia e Trento è arrivata alla tanto attesa bella, il cui pronostico appare davvero incerto. A complicare infatti le previsioni su chi sarà la prossima finalista con Civitanova per lo scudetto della Serie A1 vi è ovviamente quanto accaduto pochi giorni fa nella gara 4, dove la Diatec ha vinto con un netto 3-0 sulla Sir Safety. E’ stato quindi un successo davvero chiaro quello messo a segno dalla squadra di Lorenzetti, che non solo costringerà gli uomini di Lollo Bernardi a una serie revisione della propria prestazione e approccio al campo, ma pure dimostra che la formazione trentina  è in grado di competere alla pari con le grandi della stagione, pur dopo un campionato abbastanza confuso e per certi versi, pure problematico. Eppure non possiamo dire che la partita perfetta realizzata da Trento lo scorso 15 aprile sia stata un caso, e pure i parziali messi a segno allora ci raccontano di una sfida a lungo equilibrata, ma dove Perugia ha peccato di attenzione nei momenti cruciali. Dando un occhio al referto vediamo che il successo della Diatec è stato realizzato con il 25-22, 26-24 e 25-23: i trentini riusciranno oggi a replicare  e strappare quindi laccesso alla finalissima?. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori