Roma, Di Francesco/ Il Liverpool deve essere lo stimolo per affrontare la Spal, guai a sottovalutarla”

- Davide Giancristofaro Alberti

Roma, Di Francesco in conferenza stampa: Il Liverpool deve essere lo stimolo per affrontare la Spal, guai a sottovalutare gli avversari. Le parole del tecnico giallorosso ai giornalisti

DiFrancesco_Roma_grinta_lapresse_2017
Pagelle Roma Barcellona, Champions League (Foto LaPresse)

Conferenza stampa dellallenatore della Roma, Eusebio Di Francesco, in vista della sfida di campionato contro la Spal. Il tecnico giallorosso sa che la prossima settimana si terrà un impegno importantissimo, la partita contro il Liverpool, andata delle semifinali di Champions League, ma vuole tenere alta la concentrazione sul campionato. La Lupa, infatti, è ancora in piena corsa per un posto in Champions, e sta lottando con i cugini della Lazio e con lInter: una delle tre rimarrà fuori dai giochi. «La Spal è una squadra molto organizzata che concede poco agli avversari avvisa lex allenatore del Sassuolo – dobbiamo concretizzare al meglio le occasioni perché sarà una partita difficile e delicata. Inoltre, sarà una delle prime gare col caldo e mi auguro di affrontarla nel miglior modo possibile sotto ogni punto di vista.

FATTO QUALCOSA DI STRAORDINARIO MA

La sfida contro il Liverpool deve essere uno stimolo per fare bene in stagione, e chiudere con la possibilità di giocare altre sfide simili a quelle di Anfield Road anche durante il prossimo campionato: «Abbiamo fatto qualcosa di straordinario, ma non dobbiamo fermarci qui prosegue Di Francesco – la mia testa è solo alla partita con la Spal perché da qui alla fine ci saranno 5 gare fondamentali e saranno poche le possibilità di andare a riprendere i punti. Ovviamente ci sarà qualche modifica di formazione rispetto alla gara col Genoa, con un moderato turnover, a cominciare da Edin Dzeko, che potrebbe essere preservato proprio in vista della trasferta di Liverpool. Ci sarà invece Perotti, recuperato, mentre resterà fuori Kolarov: «Non sarà convocato a causa di un affaticamento muscolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori